sapreste consigliarmi garze sterili per igiene perioculare?

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

sapreste consigliarmi garze sterili per igiene perioculare?

Messaggioda 6i9i » ven feb 10, 2012 10:57 pm

Ciao a tutti, da tempo uso queste garze di tanto in tanto per la pulizia della zona perioculare. Le uso in genere quando sento gli occhi pesanti e in effetti funzionano, e funzionano anche quando ho gli occhi rossi, infatti il giorno dopo averle usate non ho più gli occhi rossi. Ora che però mi interesso di INCI ho notato che quello di queste garze non è granchè, e mi spaventa un po' usare certi ingredienti sui miei occhi... tutti quei parabeni, il propylene glycol, la chlorhexidina, mmah...
Vorrei quindi sapere se esiste un'alternativa ecobio a queste garze che mi sono così utili! Grazie!
Riporto di seguito quanto indicato sulla confezione, INCI compreso.


Indicazioni:
Iridium è una garza di cotone naturale imbevuta di una soluzione di estrani vegetali (Echinacea angustifolia, Ananas sativum, Acido glicirretico) in grado di svolgere un'attività detergente, emolliente, lenitiva e decongestionante. 12 garze sterili monouso per l'igiene perioculare dell'adulto e del bambino in presenza di fenomeni infiammatori.

Modalità d'uso:
Dopo aver pulito le mani in modo adeguato, aprire la bustina ed estrarre la garza. Applicare la garza nella zona palpebrale, passandola delicatamente, in modo da permettere un'adeguata detersione, un'asportazione delle secrezioni oculari e di eventuali depositi di altro tipo (smog, pulviscolo, polveri, etc.), e la funzione emolliente e lenitiva dei componenti del prodotto. La particolare compatibilita' del prodotto con la zona oculare e la sua ottimale composizione ne permettono l'uso anche da parte di portatori di lenti a contatto e nel pre e post della chirurgia oftalmica.

Ingredienti:
Garza 100% Cotone
Immagine AQUA (solvente)
Immagine PROPYLEN GLYCOL
Immagine ANANAS SATIVUM
Immagine ECHINACEA ANGUSTIFOLIA (vegetale)
Immagine TRIDECETH-9 (emulsionante)
Immagine SODIUM BICARBONATE (agente tampone)
Immagine GLYCYRRHETINIC ACID
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine METHYLPARABEN (conservante)
Immagine ETHYLPARABEN (conservante)
Immagine PROPYLPARABEN (conservante)
Immagine BUTYLPARABEN (conservante)
Immagine CHLORHEXIDINE DIGLUCONATE (conservante)

(quelli che mancano dovrebbero essere: il primo a un semaforo rosso (propylene glycol) e gli altri due invece verdi, giusto?)

Composizione per singola garza: Echinacea 125 mg di Estratto Glicolico al 5% , Ananas sativum 125 mg di Estratto Glicolico al 5%, Acido 18Beta-Glicirretico 12,5 mg.

Avvertenze:
La sterilità del prodotto è garantita solo dall'integrità della confezione. Conservare in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla polvere. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Uso esterno. Non disperdere dopo l'uso.

IRIDIUM GARZE: composizione – Echinacea, Acido Glicirretico, Ananas sativum, Acqua, Clorexedina. Lavandosi il viso non si lavano adeguatameente gli occhi.
Grazie a suoi costituenti antinfiammatori ed antimicrobici (echinacea, acido glicerretico) ed antiedimigeni (bromelina) consente di ottenere un rapido sollievo dai sintomi:
E’indicato nell’igiene delle palpebre e delle ciglia dell’adulto e del bambino in corso di patologie oculari di tipo allergico, infiammatorio o infettivo in associazione alla terapia indicata dall’oculista. (SOOFT): prurito, arrosssamento, lacrimazione, secrezione mucosa, senso di corpo estraneo, edema palpebrale.
E’utile per una corretta toilette quotidiana soprattutto in coincidenza di: infezioni oculari, blefariti, infezioni sistemiche, allergie oculari, traumi oculari, post-chirurgico.
L’estratto di Echinacea è considerato uno dei rimedi di origine naturale più potente ed efficace nei confronti delle infezioni batteriche e virali.
Durante l’uso tenere l’occhio chiuso.
Avatar utente
6i9i
 
Messaggi: 88
Iscritto il: mar giu 07, 2011 8:12 pm
Controllo antispam: cinque

Re: sapreste consigliarmi garze sterili per igiene periocula

Messaggioda elsatar » sab feb 11, 2012 11:02 am

Scusa ma non ho mica capito bene a che servono, tanto che mi sembra una cosa inutile; non ti lavi con acqua oppure con acqua e detergente la zona perioculare? Sarebbero un sostituto in mancanza d'acqua?

Ciao Elsatar
elsatar
 
Messaggi: 1001
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:53 am

Re: sapreste consigliarmi garze sterili per igiene periocula

Messaggioda 6i9i » sab feb 11, 2012 3:56 pm

Come ho già scirtto le uso per placare la pesantezza agli occhi che mi capita di avere ogni tanto, e per "sfiammare" gli occhi rossi, e funzionano. Me le consigliò l'oculista per pulire gli occhi dai "depositi" che si creavano durante la notte quando utilizzavo dei colliri per curare dei problemi oftalmici, ma mi disse che potevo continuare a usarle quando volevo se sentivo pesantezza o se avevo gli occhi rossi (ad esempio dopo essere stato a lungo davanti al pc). Ovviamente la faccia me la lavo spesso e volentieri, anzi le garze in genere le uso dopo aver deterso il viso con acqua e sapone. Vorrei sapere se esiste un'alternativa ecobio altrettanto pratica, che magari abbia come ingredienti questa echinacea e/o ananas e/o acido glicirretico che evidentemente sono efficaci sui miei occhi.
Avatar utente
6i9i
 
Messaggi: 88
Iscritto il: mar giu 07, 2011 8:12 pm
Controllo antispam: cinque

Garze sterili

Messaggioda dariodei » mar nov 07, 2017 11:00 am

dariodei
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar nov 07, 2017 10:59 am
Controllo antispam: diciotto

Re: sapreste consigliarmi garze sterili per igiene periocula

Messaggioda Erica Congiu » mar nov 07, 2017 3:12 pm

Al momento non conosco garze ecobio di questo tipo, ma sicuramente puoi trovare più facilmente un collirio completamente naturale. Farebbe a caso tuo una formulazione a base di Acqua distillata di fiori di Camomilla, Fiordaliso, Eufrasia e Rosmarino. In un'erboristeria fornita dovresti trovarla...se poi preferisci fare l'impacco con una garza basta che acquisti separatamente le garze sterili e le imbevi con il collirio. A pensarci bene, se la tua esigenza è solo sfiammare gli occhi rossi, potrebbe bastare una bella camomilla: intanto che te la sorseggi applichi i filtri sugli occhi per una mezzoretta. E' una soluzione casilinga semplice ed economica :wink:
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 163
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Sauro Martella, Yahoo [Bot] e 17 ospiti