Acido ialunorico pro e contro

Forum di supporto al sito Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatore: Erica Congiu

Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda livingstone » sab gen 14, 2012 7:40 pm

Volevo chiedere a Fabrizio, la funzione dell'acido ialunorico nelle creme intesa come differenza tra quelle che lo contengono e quelle che no,mi spiego meglio,ho notato che quasi tutte le creme fitocose lo contengono mentre altre marche no,altrove ad esempio ne sento spesso parlare nelle creme antirughe/antiage. Che vantaggi e che svantaggi porta? E' mirato a una fascia d'età particolare o è adatto anche a una pelle giovane all'interno di una comune crema idratante? L'uso nelle creme può a lungo andare inteferire con quello presente naturalmente e inibirne in qualche modo la produzione (nel caso di persone giovani)?
(Chiedo scusa se ho detto qualche eresia ma vorrei capire,ho letto molto ma non si trovano spesso risposte chiare in merito di molte cose e prima di usare un qualcosa per alcuni mesi preferisco informarmi).
livingstone
 
Messaggi: 34
Iscritto il: mar dic 13, 2011 6:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda pervinca89 » dom gen 15, 2012 10:18 am

l'acido jal. non viene assorbito..... rimane sullo strato corneo.
Avatar utente
pervinca89
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lun apr 26, 2010 1:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda Fabrizio Zago » dom gen 15, 2012 10:38 am

l'acido jal. non viene assorbito..... rimane sullo strato corneo e contribuisce all'idratazione dello strato corneo stesso.
In altre parole è una sostanza coadiuvante dell'idratazione epidermica molto potente.
Non è questione di pelle giovane o attempata ma solo di pelle secca o no.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda pervinca89 » dom gen 15, 2012 11:12 am

intendo dire che non "raggiunge" la sede naturale dell'acido jal., piu profonda.
Avatar utente
pervinca89
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lun apr 26, 2010 1:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda livingstone » dom gen 15, 2012 12:25 pm

Grazie ad entrambi,mi è tutto chiaro adesso! :)
livingstone
 
Messaggi: 34
Iscritto il: mar dic 13, 2011 6:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda hannahiris » gio mag 18, 2017 1:22 am

io non hp capito bene perdonatemi, quindi è buono usarlo già prima dei 30 anni?
hannahiris
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer gen 25, 2017 11:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda Laura12 » gio mag 18, 2017 10:37 am

Si può usare sempre a tutte le età, ha funzione umettante e quindi idratante.
Laura12
 
Messaggi: 2795
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda biopietro » gio mag 18, 2017 10:56 am

Ciao Fabrizio
tempo fa avevo fatto uno studio sulla presenza dell'acido jaluronico nella pelle ed è risultato che , a differenza di quanto si crede, viene fabbricato anche dai cheratinociti dell'epidermide, oltre che dai fibroblasti del derma. Questo risultato avvalora ulteriormente la presenza di acido jaluornico nelle crema destinata a dare idratazione alle pelli secche .
Eccoti uno stralcio del lavoro
Saluti
Biopietro


Il Potere Igroscopico dell’epidermide:
WHC (water holding capacity)
Lo strato corneo ha la capacità di legare l’acqua che proviene sia dalla traspirazione, TEWL , che dalla sudorazione eccrina attraverso la presenza di sostanze fortemente igroscopiche in grado di esercitare sulle molecole d’acqua un richiamo elettrostatico che ne limita l’evaporazione.
Hanno diversa origine e provengono principalmente dalla demolizione del sudore da parte del microbioma , dalla filagrina, dai trigliceridi del sebo per via enzimatica e dalla sintesi diretta da parte dei cheratinociti dell’epidermide.
L’insieme di queste sostanze igroscopiche viene chiamato NMF e si suddivide in funzione della sua localizzazione nell’epidermide in NMF di superficie e NMF di profondità

NMF di superficie:
(Natural Moisturizing Factor up)
Aminoacidi................................40%
Acido pirrolidon-carbossilico ..12%
Acido lattico…………………….12%
Urea ……………………………..8%
Acido urocanico………………..
ioni inorganci ( potassio , calcio e cloro)

NMF di profondità:
(Natural Moisturizing Factor down)
Glicerolo : proveniente dall’idrolisi dei fosfogliceridi e dei trigliceridi sebacei
Acido Jaluronico: prodotto dai cheratinociti che lo riversano tra gli spazi interconeocitari con funzioni di riempimento per facilitare la migrazione degli elementi epiteliali, facilitare la forza di coesione dei sistemi giunzionali per assecondare la forma e l’orientamento delle cellule durante la trasformazione da cellule vitali in cellule cornee durante la loro risalita verso la superficie
biopietro
 
Messaggi: 111
Iscritto il: mer gen 05, 2005 6:47 pm
Località: colline piacentine

Re: Acido ialunorico pro e contro

Messaggioda Fabrizio Zago » gio mag 18, 2017 6:40 pm

Bel lavoro Pietro!
In buona sostanza diciamo (capita spesso) la stessa cosa. Anche io ho approfondito il tema e sono uscite delle ipotesi di lavoro molto interessanti ma chi sta mettendoci il denaro mi ha detto che devo rimanere zitto e muto. Lo faccio ma con molta fatica. Perché la cosa è veramente interessante.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti