Detergenti per la casa

Forum di supporto al sito Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatore: Erica Congiu

Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » lun mag 03, 2010 12:57 am

Ciao Fabrizio, questo week end ho dovuto aiutare mia suocera a mettere a posto casa dopo aver imbiancato e ho visto che usa tantissimi prodotti per la detergenza della casa.
Lei li adora, dice che tutti sono indispensabili e me li consiglia vivamente.
Di alcuni sono riuscita a trovare su internet gli inci, mentre di altri ti riporto solo quello indicato in etichetta (non so se però è sufficiente).
Io non sono per l'uso spropositato di detersivi e detergenti, sto cercando pian piano di ridurre il tutto al minimo indispensabile, uso spesso l'aceto per pulire l'acciao in cucina e nella lavastoviglie al posto del brillantante. Ora ho appena comperato l'acido citrico (non quello anidro però, ma l'altro) e appena capirò bene come fare le diluizioni inizierò ad usarlo.
Per non svenarmi con i detersivi biologici cerco almeno quelli ecolabel (però è come cercare un ago in un pagliaio).
Potessi far capire anche a mia suocera che è un peccato per l'ambiente e per il suo portafoglio usare tutta questa roba, sarei la donna più felice del mondo, ma chissà, magari pian piano...
Tu comunque cosa ne pensi di questi prodotti? Sono terribili?

Questa è una crema detergente con microgranuli attivi per la pulizia dei sanitari e della cucina:
Contiene (Reg. CE 648/2004): Inf. a 5%: tensioattivi anionici e non ionici, fosfati. Altri componenti: profumo, hexyl cinnamal, benzyl salicylate, benzyl benzoate, linalool, methychloroisothiazolinone, methylisothiazolinone.

Questo invece è un anticalcare (io penso che però optare per l'aceto bianco oppure per una soluzione di acido citrico sia la soluzione migliore e più ecologica per il calcare):
Contiene (Reg. CE 648/2004): Inf. a 5%: tensioattivi anionici e non ionici: Aqua, Phosphoric Acid, Amidosulphonic Acid, Sodium C14 - C16 Olefin Sulfonate, Hydroxyethyl Laurildimonium Chloride, Colorant

Questo è un additivo da aggiungere in lavatrice:
SODIUM SULFATE, SODIUM CARBONATE PEROXIDE, SODIUM CARBONATE, TAED, SODIUM C10-13 ALKYL BENZENESULFONATE, SODIUM BICARBONATE, AQUA, C12-15 PARETH 7, LIPASE, CELLULOSE GUM, SODIUM SILICATE, DISODIUM BISETHYLPHENYL TRIAMINOTRIAZINE STILBENEDISULFONATE, PARFUM, ACRYLIC / MALEIC COPOLYMER, Diethylenetriaminopentamethylenphsophonic acid, sodium salt, PVP, Subtilisina, Amilasi, alfa-, Cellulasi, Manganese catalyst with an organic ligand, BENZYL SALICYLATE.

Questo è un prodotto per far brillare l'acciaio (anche in questo caso non va bene aceto o acido citrico?):
AQUA, Naturally occurring substances, (mixed silicic acid / kaolin), SODIUM C10-13 ALKYL BENZENESULFONATE, PHOSPHORIC ACID, COCAMIDE DEA, UREA, OLEIC ACID, ETIDRONIC ACID, 2,2'-iminodiethanol, BENZOTRIAZOLE, BHT

Questo è uno grassatore:
Acqua Water Aqua
Alcol Alcossilato Alcohol Alcoxylate nd
Alcanolammina 2- aminoethanol Ethanolamine
Potassio pirofosfato Potassium Pyrophosphate nd
Alchil Ammina quaternizzata coco alkyltrimethyl, Me sulfates Cocotrimonium Methosulfate
Alcol Benzilico Benzyl Alcohol Benzyl Alcohol
Profumo Parfum nd
Copolimero acrilico stirenico Styrene Acrylates Copolymer Styrene Acrylates Copolymer
Tetrasodio EDTA Tetrasodium ethylenediamine tetraacetate Tetrasodium EDTA
Limonene Limonene Limonene
Geraniol Geraniol Geraniol
Geraniol Geraniol Geraniol

Grazie mille e ciao.
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » mar mag 04, 2010 7:46 pm

Ciao Fabrizio, sono riuscita a recuperare gli inci dei primi due detergenti che ho postato sopra.
L'inci del primo è questo:
Calcium carbonate, Aqua, Tetrapotassium Pyrophosphate, Sodium dodecilbenzene sulfonate, Cocamide DEA, Sodium Sulfate, Parfum, Dimethicone, Ammonium Hydroxide, Hexyl Cinnamal, Benzyl Salicylate, Benzyl Benzoate,Linalool Methylchloroisothiazolinone, Methylisothiazolinone

L'inci del secondo invece è questo:
Aqua, Phosphoric Acid, Amidosulphonic Acid, Sodium C14 – C16 Olefin Sulfonate, Hydroxyethyl Laurildimonium Chloride, C.I. 42780
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » ven mag 07, 2010 12:07 am

Mi sono analizzata l'inci di questo additivo da aggiungere in lavatrice, ma purtroppo non avendo trovato parecchi ingredienti sul biodizionario e non capendoci niente non riesco proprio a valutarlo.
So che il percarbonato va bene (a differenza del perborato), ma qui oltre ad esserci il percarbonato ci sono un sacco di altre cose... Fabrizio mi daresti una mano per favore?
L'ho usato qualche volta perchè mia suocera me ne ha comprata una scatola (forse perchè le dico sempre che non mi vengono mai via le macchie dal bucato), ma prima di andare a ricomprarne un'altra confezione (che tra l'altro costa pure più di 5 €), vorrei capire se ne vale la pena o no. Devo essere sincera che le macchie le toglie (e a me serve proprio un prodotto del genere con due bambini piccoli che si impattaccano in continuazione :oops: ), ma se non dovesse andare bene opterò per cercare altro...
SODIUM SULFATE**
SODIUM CARBONATE PEROXIDE*
SODIUM CARBONATE**

TAED :?:
SODIUM C10-13 ALKYL BENZENESULFONATE SODIUM BICARBONATE :?:
AQUA**
C12-15 PARETH 7*
LIPASE :?:
CELLULOSE GUM**
SODIUM SILICATE
DISODIUM BISETHYLPHENYL TRIAMINOTRIAZINE STILBENEDISULFONATE :?:
PARFUM
ACRYLIC / MALEIC COPOLYMER Diethylenetriaminopentamethylenphsophonic acid :?:
sodium salt :?:
PVP*
Subtilisina :?:
Amilasi :?:
alfa- :?:
Cellulasi :?:
Manganese catalyst with an organic ligand :?:
BENZYL SALICYLATE*
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda Fabrizio Zago » sab mag 08, 2010 12:30 pm

Ciao Trousse,
quelli che hai elencato sono tutti detersivi tradizionali che usano sostanze scarsamente biodegradabili in ambiente anaerobico ed in certi casi anche aerobico. Sequestranti pessimi e tutta la lista delle sostanze che non si dovrebbero usare.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » lun mag 10, 2010 2:05 pm

Bene, grazie mille Fabrizio del tuo aiuto.
Motivo validissimo per non comperarli e per cercare di far cambiare abitudini e prodotti a mia suocera.
Intanto ho cominciato con il regalarle i vari prodotti per la pulizia della casa del Lidl: la linea W5 eco. Io li uso già e mi trovo bene (a parte il detergente per i vetri che non uso perchè mi sono fatta uno spruzzino con una soluzione al 20% di acqua e acido citrico monoidrato). A proposito: va bene per i vetri, vero?
Invece se preparo uno spruzzino con 500 ml. di acqua e 48 gr. di bicarbonato, va bene per pulire il seggiolone del bimbo dopo la pappa ed il lavello e il piano cottura in acciao, oppure è sempre meglio lo spruzzino con acido citrico?
Grazie e ciao.
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » mer mag 12, 2010 1:15 pm

Ho trovato l'inci di un altro prodotto che mi incuriosiva (non perche lo volessi comperare, per carità :shock: ).
E' un gel contenuto in una specie di siringa di plastica, che va messo nel Wc formando dei dischetti profumati che durano una settimana.
Ma perchè uno dovrebbe avere il water profumato? Non è sufficiente averlo pulito?
Comunque ecco l'inci (non ho trovato tutti gli ingredienti sul biodizionario, ma così a occhio mi sembra abbstanza brutto):
aqua**
ceteareth-30*
alcoli c16-22 etosillati :?:
sodium coceth-30 sulfate :?:
glycerin**
parfum
peg-10*
mineral oil*
limonene*
citral** oppure citral*
citric acid**
linalool*
colorants :?:
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda Fabrizio Zago » mer mag 12, 2010 6:43 pm

Un vero disastro!
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » mer mag 12, 2010 7:58 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Un vero disastro!

Immaginavo! Già l'idea di un prodotto del genere mi faceva :shock: , poi figuriamoci con un inci de genere. Io il water (come penso tutti) lo pulisco spesso e non necessita assolutamente di qualcosa che lo profumi ogni volta che tiro lo sciacquone.
Che spreco di soldi e che inquinamento inutile :| ...
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda cicabuma » gio mag 13, 2010 10:07 pm

Ciao a tutti,
sono nuova di questo forum e ho subito una domanda da farvi.
Mio marito, che ha da un paio di anni gravi problemi polmonari, tra le altre cose, è risultato allergico ai solfiti. Ora, so che questi composti sono presenti in tantissimi detersivi e cosmetici. Come faccio per riconoscerli? Quale è il loro nome nelle etichette o la loro sigla (perchè nn sempre è chiarissimo)? E' sempre obbligatorio scriverli?
E poi, i solfiti sono presenti anche in molti alimenti. Da un po' di tempo abbiamo adottato una dieta 100% biologica e quindi dovremmo essere al sicuro dai solfiti, ma so che ci sono alimenti ricchi naturalmente in solfiti. Quali?
Lo so, forse non è la discussione giusta, ma perdonatemi... sono nuova e non so ancora bene come muovermi.
Potete aiutarmi?
Francesca
Avatar utente
cicabuma
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio mag 13, 2010 9:43 pm
Località: Udine
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda Fabrizio Zago » gio mag 13, 2010 10:46 pm

Ciao cicabuma,
che io sappia i solfiti in detergenza ed in cosmetica si usano talmente poco che non mi viene in mente nessun prodotto che li contenga.
Per essere sicura al 100% devi fare così: prendi l'indirizzo internet che DEVE (per Legge) essere scritto nell'etichetta del prodotto. Vai in questo sito e cerchi la pagina con le composizioni "secondo il regolamento detergenti 648/2004" e guardi se trovi scritto la parola "Sodium sulfite". Sono in qualche detersivo liquido per il bucato se ne possono trovare delle minime tracce. Tutti gli altri prodotti non ne hanno.
Fine. A proposito, benvenuta tra noi.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » lun mag 17, 2010 7:40 pm

Volevo aggiornarvi sui miei esperiementi (o almeno tentativi) di cambiamenti di metodo di pulizia.
Ho fatto una soluzione di acqua e bicarbonato e pensavo di usarla per pulire il lavello della cucina, il tavolo, il seggiolone e magari i mobili della cucina.
O forse sarebbe meglio fare una soluzione con acqua e soda?
Ne ho fatto un'altro con acqua e acido citrico e la userei come anticalcare e al posto di ammorbidente lavatrice e brillantante lavastoviglie.
Sui vetri invece l'ho provato e non va proprio bene perchè lascia aloni.
Volevo invece provare a fare uno spruzzino con alcool, detersivo per i piatti e olio essenziale di limone per i vetri e gli specchi. Dite che va bene o è meglio fare uno spruzzino di acqua e aceto?
Ciao, ciao :D
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda carla1965 » mar mag 18, 2010 12:14 am

Per i vetri io uso uno spruzzino di 500 acqua, 100 alcool (quello rosa è un po' puzzoso ma funziona benissimo) un cucchiaino di det liquido piatti se hai i vetri proprio sporchi, magari all'esterno dopo che è piovuto sabbia :evil: ,altrimenti puoi farne a meno. Per pulirli carta di giornale (quotidiano). Vokendo puoi aggiungere anche un po' di aceto allo spruzzino, sgrassa ancora meglio.
carla1965
 
Messaggi: 114
Iscritto il: mar ago 18, 2009 1:38 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » dom mag 23, 2010 12:17 am

Oggi grandissima faticaccia, ma grande soddisfazione: ho pulito i vetri e gli infissi di tutta la casa con il mio primo detergente "autoprodotto" e sono venuti benissimo.
Ho preparato uno spruzzino con 400 ml di acqua, 100 ml. di acool rosa 8-10 gocce di detersivo per i piatti ecolabel (il W5 del Lidl), 10 gocce di olio essenziale di limone e per pulire ho usato una vecchia federa di cotone pelle d'uovo.
L'unica cosa è che mi ha veramente stordito l'odore dell'alcool (ma non è tossico per inalazione come invece lo è l'ammoniaca, vero? :oops: ). Ho fatto veramente fatica pur avendo tutte le finestre spalancate :shock:
Stasera al supermercato ho visto l'alcool Buongusto per fare i liquori e se mi dite che va bene lo prendo. Costa un pochino, ma praticamente ci vengono fuori 10 spruzzini :wink:
Dite che viene bene con questo alcool? Le dosi che ho riportato sopra vanno bene o devo modificare qualcosa?
Ciao
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda Fabrizio Zago » dom mag 23, 2010 10:22 am

Ciao trousse,
mescolando 400 ml di acqua con 100 ml di alcool hai realizzato una soluzione al 20% di etanolo, è un po' troppo! E quindi anche se la tossicità dell'alcol è inferiore a quella dell'ammoniaca, molto inferiore, non va bene lo stesso. Io ridurrei della metà l'alcool cioè 50 ml in 450 di acqua e vedrai che funziona bene lo stesso. Ma ti ubriachi meno.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Detergenti per la casa

Messaggioda trousse » dom mag 23, 2010 12:04 pm

Grazie mille Fabrizio. Allora lo faccio con 50 ml di acool in 450 di acqua :wink: . Aggiungerò comunque le 8-10 gocce di detersivo per piatti Ecolabel e le goccine di olio essenziale.
Se usassi l'alcool per liquori va bene comunque? Anche se costa un pò di più ho calcolato che a questo punto con una bottiglia da 1 litro ci faccio 20 spruzzini e quindi mi dura una vita.

Avrei bisogno di un altro tuo aiuto (lo so sono un pò torda con le proporzioni :oops: ): voglio fare un contenitore da un litro con acido citrico MONOIDRATO da usare al posto di ammorbidente, anticalcare e brillantante. Va bene se faccio una soluzione al 20%? Nel caso sarebbero 200 gr di acido citrico e 800 gr. di acqua?
Questa soluzione può andare bene anche per pulire l'acciaio della cucina oppure sarebbe meglio acqua e bicarbonato?
trousse
 
Messaggi: 676
Iscritto il: lun dic 21, 2009 12:20 am
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti