Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » lun ago 10, 2009 10:22 am

Ciao a tutti, sono Denise.
Sono ormai anni che seguo PromiseLand come 'spettatrice' e ringrazio tutti per le cose che da voi ho potuto imparare! :D
Finalmente colgo l'occasione per iscrivermi e partecipare piu`attivamente :wink:

In questi giorni (grazie a Lola) ho scoperto di avere una reazione allergica alla coppia di conservanti potassio sorbato & sodio benzoato (sorvolo sulla pietosa cronoca degli effetti), ahime` presenti in tantissimi cosmetici eco-bio :roll: .
Ho visto che l'argomento e` venuto fuori qua e la` diverse volte, ma in modo contingente...Allora ho pensato di aprire un thread apposito per raccogliere tutte le informazioni del caso...spero di fare cosa buona e giusta...altrimenti chiedo scusa :oops:

Dato che non ho praticamente mai avuto (consapevolmente) reazioni allergiche nella mia vita, sono del tutto ignorante e impreparata ad affrontare la questione...spero possiate essermi d'aiuto.

In questo momento ho due dubbi fondamentali:

1- Dato che l'ingrediente incriminato mi sembra essere soprattutto il sodio benzoato, puo` essere che anche altre sostanze come:
benzoic acid, benzil benzoato, benzil salicilato e benzil alcool
possano darmi la stessa reazione allergica, avendo tutti in comune l'anello benzenico?

2-come devo comportarmi d'ora in poi...devo evitare sempre e comunque qualsiasi di questi ingredienti? Leggendo di molte altre esperienze di reazioni di questo tipo, so che spesso dipende anche dalla formulazione generale della crema e dalle quantita` in cui si usa...cioe` la sola presenza di questi conservanti non necessariamente da`irritazione a chi qualche volta ne sia risultato sensibile.
Mi chiedo inoltre se posso utilizzare prodotti con questi conservanti in zone del corpo meno sensibili (che so, crema per mani e piedi), se non mi danno irritazione.
Forse non mi sono spiegata bene fin qui, il nocciolo della questione e` questo: se un prodotto con questi conservanti apparentemente non mi da`irritazione, lo posso usare tranquillamente oppure e` sempre e comunque meglio evitarlo perche` rischio di sensibilizzare la pelle e peggiorare la situazione magari in futuro? (anche se la pelle non e` quella del viso?)

Grazie!
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Fabrizio Zago » mer ago 19, 2009 3:20 am

Ciao Deny,
e benvenuta tra noi.
Alla prima domanda la risposta e' si'! Cioe' tutte le sostanze che hai riportato sono praticamente la stessa cosa quindi da evitare.
Alla seonda domanda la risposta e' che la reazione allergica non conosce i distretti anatomici e se sei allergica a queste sostanze che tu le metta sui piedi o sul viso non cambia nulla.
Non ho idea di come tu abbia scoperto la tua allergia ma se e' cosi' devi fare molta attenzione a queste sostanze.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » mer ago 19, 2009 9:22 am

Fabrizio, grazie per la tua risposta.
Preciso che forse il termine 'allergia' lo ho usato un po' avventatamente, nella mia ignoranza...non so se si tratti esattamente di questo, Lola mi ha parlato di 'dermatite da contatto'.
Aggiungo qualcosa su come me ne sono accorta...chiedo scusa se mi dilungo, ma a questo punto preferisco riportare i dettagli e le mie relative perplessità onde evitare errate interpretazioni.
Sono passata gradualmente da un paio di mesi all'utilizzo di cosmetici eco-bio...fra questi all'inizio ho utilizzato sul viso alcuni campioncini di creme (Verdesativa) contenenti alcuni di questi conservanti: li ho usati per poco tempo e non ho osservato effetti irritativi ...credo cmq che fosse la prima volta che la mia pelle veniva a contatto con queste sostanze, e potrebbe essersi in qualche modo sensibilizzata, anche senza darmi effetti visibili...
Poco dopo (in preda alla febbre dello spignatto :D ) mi procuro potassio sorbato e sodio benzoato per prepararmi io stessa creme e altro, essendo questi i conservati 'più in voga' nel mondo eco-bio ed essendo ignara dei loro eventuali effetti collaterali...
Così allo spignatto della mia prima crema (complice forse un certo sovradosaggio dei conservanti -causa la mia bilancina bislacca-) spalmandomela avventatamente sul viso mi fa diventare letteralmente fucsia e bruciante... Lola mi suggerisce che l'effetto potrebbe essere dovuto ai conservanti e così mi metto a fare un po' di prove. Ho fatto il 'patch test' mettendo un po' di crema all'interno del gomito che mi è diventato fucsia e bruciante...ho rifatto il test con un'altro mio spignatto (un idroglicerato di centella asiatica...in pratica centella, acqua, glicerina e conservanti) e all'interno del gomito mi ha dato una reazione un po' più blanda e dopo molto più tempo...al punto che mi ero convinta di provarlo anche sul viso: pessima idea perchè mi ha fatto diventare di nuovo fucsia-fucsissima :oops:. Dopo qualche giorno (forse la pelle si era un po' calmata, non so) ho provato con la pura soluzione di conservanti...e devo dire che mi ha dato un effetto molto più blando...cioè non mi ha dato un fortissimo sfogo locale, ma mi ha fatto venire dei puntini rossi qua e là distribuiti attorno alla zona di applicazione...mah.
Negli ultimi giorni mi sono accorta che il mio gel d'aloe contiene benzoic acid (e te pareva :roll: )... da un paio di settimane lo usavo sul viso senza apparenti danni, poi una sera noto che mi arrossa un po' la faccia....allora faccio il patch test all'interno del gomito e in dieci minuti mi fa una bella patacca fucsia che mi prude un casino, con tanto di leggera desquamazione della pelle nelle zone più rosse :shock: ...per curiosità ripeto il 'test' mettendomene un po' all'interno del polso e non mi fa assolutamente nulla :? . Poi trovo un altro campioncino di crema verdesativa che contiene sempre benzoic acid, come il gel d'aloe ...faccio lo stesso identico test e non mi dà alcuna reazione :!: :?:
Insomma, nel complesso mi sembra di dedurre di essere 'allergica' (non so se è il termine esatto) a queste sostanze, ma è anche vero che il modo in cui si manifesta la reazione è moooolto irregolare e dipende evidentemente sia dalla zona di applicazione sia dalla composizione generale del prodotto...sia, credo, dallo stato di sensibilizzazione della pelle.
Scusa se insisto, ma ancora non ho le idee chiare...
Fabrizio Zago ha scritto:Alla seonda domanda la risposta e' che la reazione allergica non conosce i distretti anatomici e se sei allergica a queste sostanze che tu le metta sui piedi o sul viso non cambia nulla.

Per questo mi chiedo: come mai in certe zone questi prodotti non mi danno alcun effetto 'visibile' ?... devo dedurre che non si tratta di un'allergia (e allora come si dovrebbe definire?) oppure devo pensare che l'effetto c'è ma non è visibile, cioè contribuisce a sensibilizzare la pelle anche senza evidenti manifestazioni che potranno cmq esserci in futuro?
E posso ritenermi certa, con le prove che ho fatto, di dover evitare questi prodotti o per averne la certezza dovrei recarmi da un dermatologo? (a cui dovrò pagare chissà quale cifra per sentirmi magari demonizzare i prodotti eco-bio... :roll: )

Infine un'altra piccola cosa...dato che questi conservanti si usano anche in campo alimentare...constatato che a livello dermico mi danno questi problemi, devo cercare di evitarne anche l'assunzione orale? (non che faccia gran uso di prodotti conservati...ma ogni tanto la frutta secca. :D )

Grazie infinite per l'aiuto!
Denise
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda moniboni83 » mer ago 19, 2009 3:20 pm

Deny ha scritto:Per questo mi chiedo: come mai in certe zone questi prodotti non mi danno alcun effetto 'visibile' ?... devo dedurre che non si tratta di un'allergia (e allora come si dovrebbe definire?) oppure devo pensare che l'effetto c'è ma non è visibile, cioè contribuisce a sensibilizzare la pelle anche senza evidenti manifestazioni che potranno cmq esserci in futuro?
E posso ritenermi certa, con le prove che ho fatto, di dover evitare questi prodotti o per averne la certezza dovrei recarmi da un dermatologo? (a cui dovrò pagare chissà quale cifra per sentirmi magari demonizzare i prodotti eco-bio... :roll: )

Infine un'altra piccola cosa...dato che questi conservanti si usano anche in campo alimentare...constatato che a livello dermico mi danno questi problemi, devo cercare di evitarne anche l'assunzione orale? (non che faccia gran uso di prodotti conservati...ma ogni tanto la frutta secca. :D )

Grazie infinite per l'aiuto!
Denise


Ciao, siccome ho recentemente scoperto di essere allergica al nichel, vorrei provare a risponderti secondo la mia esperienza.
Per quanto riguarda la prima domanda ti posso dire che a me succede la stessa cosa: ho reazioni allergiche (del tipo dermatiti) solo sul viso, ma dovrei evitare i prodotti che contengono nichel su tutto il corpo: questo perchè la sostanza incriminata si accumula nel corpo (poiche viene assorbita attraverso la pelle) e poi si sfoga nelle zone più delicate o sensibili.
Alla seconda domanda, quella sui test allergici fatti-in-casa, ti posso rispondere che secondo me solo un bravo dermatologo può determinare davvero se sei allergica e a che cosa! ti consiglio di andarci al più presto e di farti fare un vero patch test da lui, anche perchè il dermatologo è in grado di capire l'entità della tua allergia leggendo il risultato del test. Credimi che essere allergici al livello 1 o al livello 4 cambia, e soprattutto cambiano le misure precauzionali che devi adottare! Poi nessuno demonizza i prodotti bio... una volta uscita dal suo studio sei libera di fare ciò che vuoi, e generalmente è sufficiente evitare i cosmetici che contengono la sostanza a cui si è allergici, siano essi bio o non bio.

Infine, la domanda sugli alimenti. Non ho idea di come funzioni con i conservanti, ma per il nichel la dermatologa mi ha detto di evitare anche di assumerlo per via orale, sempre per il fatto che si accumula nel corpo.

Comunque, la solo persona che secondo me può davvero rispondere ai tuoi dubbi, è un medico!

Spero di esserti stata utile in qualche modo!
Ciao
moniboni83
 
Messaggi: 95
Iscritto il: mar lug 01, 2008 1:06 pm

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » mer ago 19, 2009 5:58 pm

Grazie mille, mi hai fatto un po' di chiarezza...
allora seguirò il tuo consiglio e mi farò visitare da un dermatologo (bravo...lo spero :roll: )
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Comics » gio ago 27, 2009 9:58 pm

Il discorso allergie è un vero mistero per me e devo ammettere di aver fatto anche io lo stesso discorso di Fabrizio. Cioè se uno è allergico a qualcosa questa allergia spunterà fuori in qualsiasi parte del corpo. Faccio un esempio: le stesse creme che sul viso mi irritano sul resto del corpo no (torace, gomiti, gambe ecc.). Quindi cosa devo pensare: sono allergico oppure no (teoricamente parlando)?
Avatar utente
Comics
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab ago 08, 2009 5:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Lola » ven ago 28, 2009 8:35 am

Per me sì. Ad esempio se una crema irritante te la metti solo sui talloni (la parte del corpo direi con la pelle più spessa) è davvero difficile che riesca a darti arrossamento. Lo spessore della pelle incide tanto.
Lola
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Comics » ven ago 28, 2009 9:56 am

Cavolo! Allora sono allergico :shock:
Ho sentito il dermatologo e abbiamo parlato di fare dei test (pach-test credo ) ma fino ad ottobre mi ha detto che non è possibile... ditemi voi se non è sfiga questa. Che mi metto nel frattempo acqua di lourdes???

Lola ma secondo te cosa può irritarmi di questa crema (sarebbe per pelli allergiche :evil: ) con questo inci?

Aqua, Glycerin, Paraffinum Liquidum, Squalane, Carthamus Tinctorius, Cyclomethicone, Glyceryl Stearate, Sodium Carbomer, Titanium Dioxide.

Conservanti non ce ne sono, quindi che potrebbe darmi fastidio?
Avatar utente
Comics
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab ago 08, 2009 5:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Lola » ven ago 28, 2009 10:02 am

Niente di niente a vedere l'inci. Ma una cosa del genere fatta così dura solo 4 giorni in vasetto, poi inizia ad andare a male (muffa, bolle d'aria, poi separazione dell'acqua dall'olio). Se non succede nel tuo vasetto, significa che i conservanti ci sono m hanno dimenticato di scriverli, non si scappa. E chissà che conservanti sono.

Una cosa sui test: testano alcuni gruppi di sostanze che sono stati spesso responsabili di reazioni allergiche in passato, tra cui gli isothiazolinoni (che loro chiamano con il loro nome commerciale, cioè kathon) e che io sappia potassio sorbato e soio benzoato non ci sono nella lista; questo perchè sono usati ancora in pochi prodotti, ecobio per la maggior parte dei casi, e solo in questi ultimi anni si è avuta l'evidenza dell'enormità di persone che vi sono diventate allergiche. Quindi magari il test non ti darà tutte le risposte che cerchi.
Lola
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Comics » ven ago 28, 2009 10:22 am

Ahi! Speriamo bene con quei test... comunque quella crema di cui ho postato l'inci è in "campioncini" da 5ml ciascuno e vanno usati al max per tre giorni, dopo di che vanno buttati via. Quindi dovrebbero non esserci veramente i conservanti.

Ah! Ho dimenticato di dirti che soffro di dermatite seborroica e forse questo mi rende la pelle del viso particolarmente sensibile e intollerante. Può essere una spiegazione?
Avatar utente
Comics
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab ago 08, 2009 5:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » mar set 01, 2009 4:30 pm

ciao Comics e riciao Lola!

Lola, scusa se adesso come sempre ti tartasso di domande... :oops:...ma nella lunga attesa di accumulare i soldi per farmi visitare da un esperto vorrei capirne il piu` possibile...e mi prende lo sconforto all'idea di rinunciare a tutti quei prodotti eco-bio :roll:

capisco la questione delle varie zone di applicazione, l'incidenza dello spessore della pelle...ma quindi vuol dire che probabilmente in certe zone il prodotto non viene assorbito abbastanza da dare reazione...ma allora in tal caso se ne sconsiglia comunque l'utilizzo? Per esempio l'uso di qualcosa come uno shampoo o bagnoschiunma che si lava via subito puo` esser dannoso?

E cosa pensi delle diverse formulazioni cosmetiche...pur contenendo lo stesso ingrediente "incriminato" alcune danno reazione altre no... se uno e` allergico mi sembra strana sta cosa. Anche tu consiglieresti di evitare sempre e comunque qualsiasi prodotto che contenga questi ingredienti?...oppure, se uno non da` reazione, neanche nelle zone piu` delicate, nessun problema?

Infine, secondo te, se uno e` veramente allergico, e` possibile che lo stesso prodotto applicato nella stessa zona (sensibile come l'interno gomito) a volte dia reazione, altre volte no? Per es. col gel d'aloe (benzoic acid) un giorno mi viene fuori un super rossore con tanto di desquamazione e qualche giorno dopo nulla di nulla.

PS: anche se non e` un esame di routine, si puo` richiedere esplicitamente al dermatologo di fare il patch test di sodio benzoato,etc? Caso mai il sodio benzoato glielo porto io :mrgreen:
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Lola » mar set 01, 2009 4:58 pm

Deny non sono mica un medico, ti posso solo rispondere per esperienza diretta e un pizzico di buon senso, ma sarebbe meglio che queste domande tu le facessi al dermatologo :) Il mondo è pieno di prodotti, anche ecobio, che non hanno questi conservanti, perchè ti ci vuoi incaponire sopra? :wink: Se io ho solo il sospetto che un prodotto mi dia reazione non aspetto di diventare viola per vedere se era vero, ne compro un altro.
Lola
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » mar set 01, 2009 6:29 pm

Uh, si Lola hai ragione :oops: . Andro`da sto dannato dermatologo e glielo faro` io l'esame con tutte le mie domande :D
Scusa se ho approffittato un po' troppo delle tue conoscenze e della tua pazienza... e` che sei cosi` brava e informata! :mrgreen: :wink:
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Comics » mar set 01, 2009 6:42 pm

anche se non e` un esame di routine, si puo` richiedere esplicitamente al dermatologo di fare il patch test di sodio benzoato,etc? Caso mai il sodio benzoato glielo porto io


Secondo me è difficile che il dermatologo ti faccia fare un pach-test solo per quella sostanza. Anche perchè come fai ad essere sicura al 100% che sia quel conservante a renderti allergiga? :wink:
E sempre approposito di buon senso se fai i pach-test alla fine ti conviene farli per tutte quelle sostanze potenzialmente irritanti. Così saprai se sei allergica a quello o a più cose (ti auguro di no :wink: )
Avatar utente
Comics
 
Messaggi: 103
Iscritto il: sab ago 08, 2009 5:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Reazione allergica a Sodio Benzoato & Co.

Messaggioda Deny » mar set 01, 2009 7:05 pm

Comics ha scritto:Secondo me è difficile che il dermatologo ti faccia fare un pach-test solo per quella sostanza. Anche perchè come fai ad essere sicura al 100% che sia quel conservante a renderti allergiga? :wink:
E sempre approposito di buon senso se fai i pach-test alla fine ti conviene farli per tutte quelle sostanze potenzialmente irritanti. Così saprai se sei allergica a quello o a più cose (ti auguro di no :wink: )


Si, beh intendevo di farlo per questa sostanza oltre a quelle che si farebbero di routine, ovviamente... solo che appunto non so se normalmente siano attrezzati per questo. :roll:
Ovvio che non ne sono ancora sicura (e per quello ci vorra` il patch-test!) ma ho buoni indizi perche` prima di utilizzare questi prodotti non ho mai avuto reazioni di alcun genere...nonostante la grande variabilita` degli effetti, l'unico denominatore comune e` dato da questi ingredienti. Cmq, si vedra` :wink:
Deny
 
Messaggi: 23
Iscritto il: dom ago 09, 2009 10:11 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti