Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda GENNY » mar set 02, 2008 7:58 am

Salve a tutti,
Premetto che sono molto inesperta sulle composizione INCI e ammetto che ho molta difficoltà a orientarmi sui prodotti in commercio leggendo a prima vista gli ingredienti.Adesso sto passando al vocabolario tutto quello che ho in casa ( e senza sorpresa so di avere schifezze).
Nel frattempo mi sono rivolta al bio e qui la mia domanda: su un bagnoschiuma per bambini "Bioeco bimbo" come secondo ingrediente dopo l'acqua, ho trovato Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate, ma non sono riuscita a trovarlo nel Bio dizionario, al terzo posto Cocamidopropyl Betaine (che ho trovato purtroppo con bollino giallo e non siamo alla fine degli ingredienti) a seguire: prunus amygdalus dulcis extrat, olea Europaea fruit extrat, Melia Azadiracha seed oil, Calophyllum tacamahaca fruit oil, Tocopherol, santalum album wood extract, Distichon extract, citrus grandis fruit extrat, citric acid, profumo (questi mi sembrano tutti ingredienti naturali.
Per favore mi illuminate sul secondo ingrediente e alla fine mi potete dare il Vs.parere se trattasi di un prodotto buono da usare per il mio imminente bimbo? Grazie
Ps... MI date anche un consiglio su come orientarmi velocemente sugli acquisti.... io non riesco a ricordarmi tutti gli INCI da evutare, provo a leggere anche gli ingredienti, ma mi sembra tutto arabo senza avere sottomano il Biodizionario. Grazie, Genny
GENNY
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar set 02, 2008 6:55 am

Re: Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda alastor » gio set 11, 2008 12:05 pm

credo a fabrizio stia bene il sodio lauril glucosiossiacetato ma forse i troppi estratti vegetali la presenza del profumo e il fatto che non dicano con quale molecola conservino il prodotto potrebbero far pensare di cercarne un altro più semplice e migliore.
alastor
 
Messaggi: 658
Iscritto il: lun mag 12, 2008 11:31 am

Re: Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda Fabrizio Zago » gio set 11, 2008 10:24 pm

Ciao alastor,
è il Glucosideoxyacetate che funge da conservante. E' un enzima e non c'è nulla di strano nel pensare che possa interferire con i microrganismi uccidendoli. A me però mettere una struttura proteica complessa come questa e per di più sulla pelle di un bambino non pice per niente, sinceramente preferirei un normale conservante piuttosto che far subire un attacco enzimatico alla pelle del pupo.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda Creusa » ven set 12, 2008 11:40 am

Ho due domande:

Per Alastor - vedo in inci il citrus grandis fruit extract, in che senso non dicono con quale molecola conservano? Credo sia questa, nelle intenzioni ( :mrgreen: ) la molecola conservante

Per Fabrizio Zago - in che modo il glucosideoxyacetate interferirebbe con i microorganismi? O meglio, a che livello? (sempre che esistano evidenze in tal senso, su pubmed non ho trovato uno straccio di abstract ma ammetto di non essermi applicata in maniera intensiva...)
Creusa
 
Messaggi: 45
Iscritto il: lun mag 19, 2008 11:48 am

Re: Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda alastor » ven set 12, 2008 6:25 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Ciao alastor,
è il Glucosideoxyacetate che funge da conservante.

mi son perso qualcosa oppure il sodium lauryl glucosideoxyacetate rimane ancora un semplice tensioattivo? forse pensavi al glucoseoxydase?
comunque sia rispondo a creusa scrivendo che se il tensioattivo non è un enzima conservante e se il prodotto è conservato con l'estratto di pompelmo quest'ultimo sembra accertato che conservi per 'accidentali' aggiunte di conservanti quali benzalconio cloruro o simili.
alastor
 
Messaggi: 658
Iscritto il: lun mag 12, 2008 11:31 am

Re: Sodium Lauryl Glucosideoxyacetate

Messaggioda Fabrizio Zago » dom set 14, 2008 5:30 pm

Vero! L'ho confuso con il glucoseoxydase. Quindi la sostanza di cui parla Creusa è un semplice tensioattivo. L'unico conservante diventa il Citrus Grandis che, se non è "attivato" con conservanti esogeni non conserva nulla. Quindi gatta ci cova.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti