Conservanti naturali

Forum di supporto al sito Biodizionario.it

Moderatore: Fabrizio Zago

Re: Conservanti naturali

Messaggioda franceschilla » mer mag 14, 2008 8:55 pm

Dato che siamo sui deodoranti aggiungo la questione: spesso noto che sui detergenti o creme o deodoranti con semaforo verde e molto consigliati da qualunque eco-bio-consumatore, non si dà mai importanza alla posizione del PARFUM nell'Inci. E se anche fosse in ultima posizione... è sempre Parfum.
Dopo aver letto il report 2005 di Greenpeace sui profumi, personalmente ho rivoluzionato la mia visione di molti prodotti eco-bio o con ingredienti tutti-verdi. Anche seguendo solo il mio naso, molto spesso sono vomitevoli da quanto sono intensi i profumi sintetici.
E allora.... magari si evita un conservante cattivone e poi che si fa ? ci si becca gli ftalati o i muschi sintetici ??

però c'è almeno la soddisfazione che ... abbiamo scelto!!!!

che belloooooooo :mrgreen:
Avatar utente
franceschilla
 
Messaggi: 530
Iscritto il: lun gen 21, 2008 4:00 am

Re: Conservanti naturali

Messaggioda franceschilla » mer mag 14, 2008 8:58 pm

ciao meristemi :mrgreen: :D
Avatar utente
franceschilla
 
Messaggi: 530
Iscritto il: lun gen 21, 2008 4:00 am

Re: Conservanti naturali

Messaggioda silviasandri » gio mag 15, 2008 1:19 pm

Quindi dovrei trovare una cristallo di potassio dove c'è scritto solo "acqua, potassium allum" sull INCI? Sai se ne esistono in commercio, e chi li può avere? Posso comprarmi il potassium allum in farmacia e creare il cristallo da sola? Ribadisco che a me non ha mai ostruito i pori e ansi , grazie al suo utilizzo sono riuscita a risolvere una cisti, quindi credo che potrei andare tranquilla. A scanso di equivoci cercherò comunque di alternare, come suggerisci tu. Io so pochissimo di queste cose ma un mi recente lavoro di traduzione di un documentario mi ha portato a scoprire che il potassio per il corpo umano è assolutamente benefico e in effetti se ne consigli l'assunzione. Sai se c'è una differenza tra il potassio che si assume come integratore e quello che eventualmente andrei a mettere sotto le ascelle?
silviasandri
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mag 13, 2008 7:55 pm

Re: Conservanti naturali

Messaggioda Meristemi » gio mag 15, 2008 1:39 pm

silviasandri ha scritto:Sai se c'è una differenza tra il potassio che si assume come integratore e quello che eventualmente andrei a mettere sotto le ascelle?


Il potassio è sempre potassio, quello che cambia è la via: quello che assumi con le banane lo assorbi con la digestione, quello che lasci sulla pelle più o meno li' dovrebbe rimanere. Sono uguali nella forma, diversi nella sostanza, diciamo cosi'.

In teoria ti puoi fare il cristallo da sola, ma non credo sia molto conveniente per costi e scomodità. Un tempo la preparazione di cristalli di allume di rocca (che è sempre la stessa cosa) era una delle esperienze di laboratorio più frequenti nei corsi di scienze delle scuole medie.
Avatar utente
Meristemi
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lun gen 14, 2008 6:05 am

Re: Conservanti naturali

Messaggioda silviasandri » gio mag 15, 2008 6:53 pm

okay, ma in un'altro post ho lette le varie opinioni sulla presenza di alluminio e non sono riuscita a formulare un giudizio...quindi il cristallo di potessio è solo potassio o "alum" significa la presenza di alluminio? Perdonami...sono un pò dura di comprendonio :? e poi ci avevano pure consigliato di non ritirare fuori la vecchia e consunta diatriba sul "cristallo di potassio! :oops:
silviasandri
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mag 13, 2008 7:55 pm

Re: Conservanti naturali

Messaggioda Fabrizio Zago » gio mag 15, 2008 7:00 pm

Io posso solo ribadire che sia in una forma che in un'altra quando c'è di messo l'alluminio il meccanismo d'azione è lo stesso identico e cioè riesce a far contrarre il muscolo involontario che permette alla ghiandola sudoripara di scaricare il sudore, se si chiude questo pertugio non si suda più ma si rischia di avere delle ghiandole ipertrofiche.
Quindi a me l'effetto non fisiologico dell'alluminio non piace per nulla.
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Re: Conservanti naturali

Messaggioda silviasandri » ven mag 16, 2008 9:04 am

Giuro che sudo!!! In questo periodo alterno giorni che non lo indosso ai giorni che lo indosso e la differenza nella quantità del sudore non è rilevabile, ma quando lo indosso arrivo a sera che sono completamente inodore, mentre gli altri giorni odoro di, beh...di essere umano. Potrebbe essere che per alcune persone l'effetto restringente è minore e per altri maggiore? Del resto ognuno di noi reagisce alle sostanze chimiche in modo personale. Si potrebbe arrivare a dire, e così metterci una pietra sopra, che coloro che riescono a mantenere una buona sudorazione nonostante l'utilizzo del allum, utilizzandolo con moderazione e non tutto l'anno, possono stare relativamente tranquilli, mentre è inadatto per persona che provandolo, smettono completamente di sudare? In alternativa inventiamoci un bel deodorante alla clorofilla, come ho proposto su un'altro post...così che appena un nuovo arrivato propone per la milliardesima volta il cristallo di potassio, noi possiamo rispondere con un bel "Guarda che funziona altrettanto bene lo spray alla clorofilla, si prepara così....." :)
silviasandri
 
Messaggi: 49
Iscritto il: mar mag 13, 2008 7:55 pm

Re: Conservanti naturali

Messaggioda holikarang » lun ott 25, 2010 2:01 pm

scusate se ravvivo questo vecchio thread, ma recentemente sto facendo degli accertamenti per le intossicazioni da metalli e un naturapata, in attesa dei riscontri del mineralogramma, mi ha detto che potrei avere problemi con l'alluminio, comonente che, in ogni caso, vorrei eliminare dalle mie abitudini. In questo, ovviamente, rientra per primo il normale deodorante e in alternativa, da tempo ho con me il famoso cristallo di potassio. Anche io, però, l'altro giorno mi sono accorta del fatto che anche questo ha a che fare in qualche modo con l'alluminio.

A tal proposito, leggevo su un sito inglese che dà consigli sui cosmetici 'naturali' questa frase:

If an aluminum compound, such as aluminum chlorhydrate or aluminum zirconium, which is very soluble, is used as an antiperspirant, that compound is readily absorbed. Once in the body, the aluminum portion of the molecule ionizes, forming free or radical aluminum (Al+++). This passes freely across cell membranes, and forms a physical plug, that when dissolved is selectively absorbed by the liver, kidney, brain, cartilage and bone marrow. It is this concentration of aluminum that has been the source of concern in the medical community and has prompted the research being done on Alzheimer’s disease and breast cancer victims.

Potassium Alum molecules have a negative ionic charge, making it unable to pass through the cell wall. They are not absorbed. This is why Alum is safe to use and will not cause high levels of aluminium in your system. Alum and Aluminium are two different substances, with distinct chemical signatures. They possess different chemical properties which create different chemical attributes.


vorrei sapere, da fabrizio, ma anche da chi altro ne può sapere qualcosa, che cosa pensano in proposito...
holikarang
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mer lug 07, 2010 11:48 am
Controllo antispam: cinque

Re: Conservanti naturali

Messaggioda Fabrizio Zago » lun ott 25, 2010 9:13 pm

Ciao holikarang,
l'articolo che hai riportato è molto famoso e apre, in maniera perentoria, il tema della demenza senile. Purtroppo segnalazioni di questo tipo provengono, dal mondo scientifico, sempre più frequentemente.
Per il resto diciamo che la posizione dell'articolo è esattamente quella che sostengo da anni e cioè che il cloridrato di alluminio è pericolosissimo mentre l'allume di rocca non ci piace perché instaura un meccanismo astringente dei canalicoli sudoripari che corrisponde ad una azione antitraspirante (e non deodorante).
Trattenere il sudore significa anche trattenere le tossine che bengono escrete con il sudore stesso. E' dunque questa azione NON fisiologica che non ci piace ma che sia infinitamente meno pericoloso del cloridrato, ebbene non ci piove neanche un po'.
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Precedente

Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 15 ospiti