Dicaprylyl carbonate

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Dicaprylyl carbonate

Messaggioda occhi di fiordaliso » dom set 09, 2007 10:34 am

Fabrizio,per favore puoi bollinarmelo e dirmi cos'è?...non l'ho trovato nel biodizionario ed è al primo posto dopo l'acqua in una crema viso antietà ecobio,penso sia un grasso,vero? vorrei capire che tipo di grasso è visto che la crema è fatta di molto di questo... Grazie infinite! Buona domenica!
Avatar utente
occhi di fiordaliso
 
Messaggi: 80
Iscritto il: dom nov 26, 2006 10:05 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » dom set 09, 2007 10:53 am

Cara occhi di fiordaliso,
Dicaprylyl carbonate è un emolliente cioè un grasso ma molto "secco".
Non è una contraddizione, smplicemente si tratta di una sostanza che diffonde molto velocemente sulla pelle e quindi fornisce una sensazione di "evanescenza".
In tutti i casi è una sostanza a bollino verde.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda occhi di fiordaliso » dom set 09, 2007 11:08 am

Grazie,infinite,Fabrizio! quindi,se non ho capito male,lo si può definire un "grasso poco unto"? e quindi molto adatto per creme che vogliamo non untuose ma ugualmente nutrienti e,come dicevi tu,evanescenti(come quelle che piacciono a me!),insomma un buon grasso insomma? è vegetale? come mai non l'ho trovato nel biodizionario...forse ho scritto male io? grazie ancora! un caro saluto!
Occhi di fiordaliso
Avatar utente
occhi di fiordaliso
 
Messaggi: 80
Iscritto il: dom nov 26, 2006 10:05 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » dom set 09, 2007 3:43 pm

Cara occhi di fiordaliso,
tutto giusto!

Per la domanda: "come mai non l'ho trovato nel biodizionario"?
Risposta: perché quandoho fatto il biodizionario la sostanza non esisteva. Adesso invece l'ho messo già nella nuova versione che prima o dopo vedràla luce.
Sulla vegetalità direi che molto probabilmente lo è.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda vittorio urbani » dom set 09, 2007 3:47 pm

fabrizio, un bollino verde per queste lo spunto?:)

diethylhexyl carbonate

neopentyl glycol diethylhexanoate (qui è dura)

ehtylhexyldodecyl lactate.

Grazie, buona domenica.
vittorio urbani
 

Messaggioda Fabrizio Zago » dom set 09, 2007 3:50 pm

Ciao Vittorio,
è dura per utti e tre ma diciamo che, tirandola per i capelli il primo ed il terzo sono da giallo/arancio tendente al rosso mentre il secondo è rosso paonazzo.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda vittorio urbani » dom set 09, 2007 3:59 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Ciao Vittorio,
è dura per utti e tre ma diciamo che, tirandola per i capelli il primo ed il terzo sono da giallo/arancio tendente al rosso mentre il secondo è rosso paonazzo.


diamine PRIMA di farti la domanda dovevo offrirti una torta al cioccolato ed una damigiana di vin santo...:-/

Grazie e buona giornata.:-)
vittorio urbani
 

Messaggioda occhi di fiordaliso » dom set 09, 2007 6:19 pm

Grazie,Fabrizio! speriamo tutti di vedere presto la nuova versione del biodizionario! Grazie ancora e buona continuazione del tuo prezioso lavoro!
Avatar utente
occhi di fiordaliso
 
Messaggi: 80
Iscritto il: dom nov 26, 2006 10:05 pm

Re:

Messaggioda sumohamamemired » mer lug 25, 2018 2:55 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Ciao Vittorio,
è dura per utti e tre ma diciamo che, tirandola per i capelli il primo ed il terzo sono da giallo/arancio tendente al rosso mentre il secondo è rosso paonazzo.


Ciao, potrei avere qualche info in più sull'ingrediente rosso paonazzo? Ho un siero che lo ha come 4° ingrediente e non sono riuscita a trovare niente. Grazie mille.
sumohamamemired
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer lug 25, 2018 2:52 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Dicaprylyl carbonate

Messaggioda Erica Congiu » gio lug 26, 2018 3:05 pm

Trattasi di un emolliente. Credo che Zago l'abbia indicato come rosso per la sua natura puramente sintetica, è infatti vietato da tutti i disciplinari delle certificazioni eco-bio, ma per il momento non ho trovato grosse evidenze riguardo la sua tossicità.
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 515
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 14 ospiti