Colorante CI 75810

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Colorante CI 75810

Messaggioda forio » gio gen 25, 2007 5:16 pm

Che tipo di colorante è il CI 75810? E' allergizzante? Grazie!
forio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: dom ott 22, 2006 3:35 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » sab gen 27, 2007 1:25 pm

Caro/a forio,
il biodizionario dice che il colorante CI 75810 ha un semaforo rosso quindi non è proprio una vitamina! E siccome io al biodizionario ci credo, penso che i cosmetici che lo contengono debbano essere evitati.
I coloranti possono certamente dare delle allergie ma il loro problema maggiore non è questo bensì la loro capacità ad accumularsi negli organismi acquatici e di conseguenza possono entrare nella filiera alimentare. Insomma il parametro da controllare per primo, in un colorante, è il BCF cioè, letteralmente, fattore di bio accumulo.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda forio » sab gen 27, 2007 9:24 pm

Magari potreste postarmi qualche link o qualche testo per essere un po' + informata in materia? sono assolutamente a digiuno di questi argomenti, però mi interessano molto e vorrei saperne di +. Grazie!!
forio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: dom ott 22, 2006 3:35 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » dom gen 28, 2007 7:22 pm

Cara Forio,
quello che si può fare è di informarsi con gli strumenti giusti. nel caso di un colorante quello che serve è la scheda di dati di sicurezza, forse la trovi anche in rete, e poi cominciare a controllare i vari parametri tossicologici.
Su questo livello possiamo darti una mano, per il resto, link e testi, io non ne conosco se non di molto specialistici e dunque, dato che ti dichiari a digiuno la cosa più bella del mondo è leggerti questo forum.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda forio » lun gen 29, 2007 10:21 am

ok, ti ringrazio comunque e sicuramente continuerò a informarmi qui sul forum, ad ogni modo lascio il topic aperto nel caso ci fosse qualcuno che può consigliarmi (vanno bene anche testi in tedesco, in inglese e francese)..grazie anticipamente!
forio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: dom ott 22, 2006 3:35 pm

Messaggioda Gaton » lun gen 29, 2007 1:17 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Cara Forio,

Su questo livello possiamo darti una mano, per il resto, link e testi, io non ne conosco se non di molto specialistici e dunque, dato che ti dichiari a digiuno la cosa più bella del mondo è leggerti questo forum.


Aloa Fabrizio aiaiaiaiaiaiai

Ma cosa mi dici mai il CI 75810 è uno dei pochi coloranti vegetali che si usano in cosmetica.
Il CI 75810 non è altro che la clorofilla rameica.
La clorofilla rameica si ottiene aggiungendo rame al prodotto ottenuto per saponificazione dopo estrazione da piante commestibili (erba, erba medica, ortica). La saponificazione allontana i gruppi esterificati metile efitolo. Dopo l'aggiunta di rame si neutralizzano i gruppi acidi con formazione di sali (solubili in H2O), di potassio e/o sodio. La clorofillina rameica è un aditivo alimentare autorizzato dalla CE con numero E141 (ii). La DGA (dose giornaliera
ammissibile) è di 0-15 mg/Kg. L'impiego come additivo alimentare della clorofillina rameica è consentito generalmente e senza limite di dose dai dati disponibili in letteratura non risulta possedere effetto irritante o sensibilizzante per la cute.
Pertanto io dico a Florio di utilizzarlo pure tranquillamente, al massimo il guaio più grosso che può capitarti è quello di sporcarti.

Ciao atutti e alla prossima
Gaton
Avatar utente
Gaton
 
Messaggi: 146
Iscritto il: mar set 06, 2005 7:12 am
Località: S. Rocco al Porto (LO)

Messaggioda Fabrizio Zago » lun gen 29, 2007 7:10 pm

Ciao Gaton,
adesso ovviamente non me lo ricordo più nei dettagli ma proprio la presenza di rame forniva un tasso di tossicità elevato ed è per quello che ho messo il pallino rosso.
Che un metallo come il rame abbia una sua certa tossicità è notorio. evidentemente non abbiamo le stesse fonti.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda Gaton » mar gen 30, 2007 5:04 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Ciao Gaton,
adesso ovviamente non me lo ricordo più nei dettagli ma proprio la presenza di rame forniva un tasso di tossicità elevato ed è per quello che ho messo il pallino rosso.
Che un metallo come il rame abbia una sua certa tossicità è notorio. evidentemente non abbiamo le stesse fonti.



Ciao Fabrizio
Per informazione generale il CI 75810 o clorofilla rameica.
è biodegradabile
WGK (classe di pericolosità delle acque) = 0

Gaton
Avatar utente
Gaton
 
Messaggi: 146
Iscritto il: mar set 06, 2005 7:12 am
Località: S. Rocco al Porto (LO)

Messaggioda Fabrizio Zago » gio feb 01, 2007 8:05 pm

Ciao Gaton,
non ti stresso troppo perché fra poco avrò bisogno del tuo aiuto (la nuova versione del biodizionario è quasi pronta e se non ci dai una occhiata tu non mi sento tranquillo).
Sarò breve: oggi c'è stata una riunione internazionale degli organismi di certificazione Bio europei a Bologna, c'ero anche io.
Ho posto la tua questione ai partecipanti, ebbene per i tedeschi è out per gli inglesi va bene.
Quindi, come vedi i punti di vista sono diversi come i nostri due. Poi il fatto che sia biodegradabile non significa che sia buono. Se la soatanza si degrada è anche peggio, per un colorante (estremmizzo), perchè così il rame che è legato si rende disponibile ad entrare nella caneta alimentare.
Va bene, devo ricontrollare i vari dati e poi ci ripenso. va bene?
Ciao e a presto
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggioda Laura12 » ven feb 02, 2007 11:26 am

Fabrizio Zago ha scritto:.....la nuova versione del biodizionario è quasi pronta e .......
Fabrizio


Grazie Fabrizio!
Sei un grande.
Laura12
 
Messaggi: 2799
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: Colorante CI 75810

Messaggioda deb-bee » gio set 23, 2010 3:32 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Va bene, devo ricontrollare i vari dati e poi ci ripenso. va bene?


Sono passati ormai più di 3 anni e mi chiedevo...ci sono novità in merito alla questa sostanza?
deb-bee
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar ago 17, 2010 2:04 pm
Località: Lugano, Svizzera
Controllo antispam: cinque

Re: Colorante CI 75810

Messaggioda Fabrizio Zago » gio set 23, 2010 7:08 pm

Ciao deb-bee,
complimenti per la costanza, ripescare un post di 3 anni fa non è mica uno scherzo :)
La situazione NON è cambiata, il colorante continua ad avere dei livelli di tossicità elevati (a causa del rame), continua ad essere limitato dalla Legge vigente e continua, infine, a mantenere il bollino rosso.
Nulla di nuovo sotto il sole se non che il nuovo biodizionario, con un ritardo di 3 anni, adesso è veramente pronto.
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Colorante CI 75810

Messaggioda lolyone4 » gio dic 14, 2017 5:48 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Ciao deb-bee,
complimenti per la costanza, ripescare un post di 3 anni fa non è mica uno scherzo :)
La situazione NON è cambiata, il colorante continua ad avere dei livelli di tossicità elevati (a causa del rame), continua ad essere limitato dalla Legge vigente e continua, infine, a mantenere il bollino rosso.
Nulla di nuovo sotto il sole se non che il nuovo biodizionario, con un ritardo di 3 anni, adesso è veramente pronto.


Sono passati 7 anni dall'ultimo aggiornamento su questo colorante.
Volevo chiedere gentilmente se l'ultima informazione resta tutt'ora valida o se ci sono altre novità in merito.
lolyone4
 
Messaggi: 10
Iscritto il: mar nov 28, 2017 8:17 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Colorante CI 75810

Messaggioda Erica Congiu » gio dic 14, 2017 7:50 pm

Ciao Lolyone4, la tossicità è data dal rame, quindi proprio per la composizione di questo colorante, la vedo dura che possa cambiare qualcosa. La dose massima di sicurezza è 15 mg per kg di peso corporeo. Gli effetti collaterali principali sono asma, reazioni cutanee e allergie respiratorie.
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 510
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Colorante CI 75810

Messaggioda LunaSole » gio apr 19, 2018 5:04 pm

Una domanda: in un dentifricio a INCI completamente a pallini verdi, il colorante CI 75810 a fine elenco, qual è l'entità della pericolosità dell'uso del dentifricio?
LunaSole
 
Messaggi: 2
Iscritto il: ven nov 29, 2013 1:46 pm
Controllo antispam: diciotto

Prossimo

Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 8 ospiti