balcone ventoso: quali ortaggi?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

balcone ventoso: quali ortaggi?

Messaggioda silviasco » ven gen 21, 2011 5:40 pm

Lo scorso anno la mia prima esperienza di orto sul balcone ha dato risultati piuttosto deludenti: questo è stato sì, in parte, per il difficile avvio delle semine funestate dalla neve tardiva, e poi ostacolate da problemi di terriccio che ho faticato ad identificare; ed anche per la mia assenza di un mese, benché compensata da irrigatore automatico. Però credo che uno dei limiti fondamentali dei miei balconi sia la loro estrema ventosità, che li rende probabilmente poco adatti per ortaggi come i pomodori (purtroppo: ci contavo molto!): la produzione di sei piante (2 ciliegino, 2 s marzano e 2 cuore di bue; ah, e altre due di s marzano trapiantate tardissimo di cui ho colto i frutti solo verdi!) in tre cassette adeguatamente profonde non mi ha consentito di fare altro che far mangiare un pomodoro o due di tanto in tanto alla mia bimba, o un pomodoro aggiunto alla lattuga, non ce n'erano mai abbastanza maturi da fare una insalata di pomodori per noi grandi! Sole ce n'è invece tanto. Preciso che il vento disturba solo come disidratazione, perché le piante sono cresciute su spalliera a muro e non hanno sofferto da un punto di vista "meccanico". Oltre alla scarsa produzione, i ciliegini sono venuti veramente "ini", più piccoli di ciliege! E i S marzano, oltre che piccoli, hanno sofferto anche di marciume apicale; l'ingiallimento delle foglie basse (basse si fa per dire: è arrivato anche a metà pianta!) ha interessato più o meno tutte le piante.
Cosa potrebbe darmi risultati più consistenti? Vale la pena riprovare i pomodori, ovviando ai problemi che ormai conosco (si accettano suggerimenti!), o il fattore vento è davvero un limite assoluto? Mi piacerebbe piantare qualcosa che copra almeno in piena stagione il fabbisogno familiare (2 adulti e una bimba, l'altra bimba quest'anno sarà troppo piccola per incidere sulle quantità consumate): detesto dedicare del tempo alle piante per poi dover comperare tutto dal fruttivendolo!
Grazie a tutti!
Silvia
silviasco
 
Messaggi: 143
Iscritto il: lun apr 28, 2008 6:04 pm

Re: balcone ventoso: quali ortaggi?

Messaggioda riccarda » sab set 17, 2011 2:47 pm

ciao Silviasco,
ho letto con attenzione del tuo problema della ventosità il vento può davvero disturbare tanto soprattutto perchè disidrata la vegetazione e anche innaffiando spesso si può far poco.
Si risolve mettendo, se però il balcone è abbastanza ampio una barriera.
Non so dove è situata la tua zona ma se il clima non è rigidissimo prova con una siepe di alloro la crescita è abbastanza rapida e poi le sue foglie son aromatiche come saprai.
Per le piante di pomodoro con i frutti piccolini credo dipenda da una carenza nel terreno.
Il pomodoro è ortaggio avido di nutrimento che il terreno sia ben drenato e ricco di materia organica e soprattutto va cambiato ogni anno e disinfettati i vasi e i graticci.
Poi io tenterei con le varietà nane che danno numerosi piccoli pomodori e son più adatte ad essere coltivate sul balcone un buon vivaista della tua zona dovrebbe averle.
Ad ogni modo ho costatato che i pomodori più robusti sono i ciliegini mentre i San Marzano sono i più delicati e soggetti al marciume apicale, almeno secondo la mia personale esperienza.
Io poi disinfetto le piantine di pomodoro quando son piccoline senza ancora fiori o frutti con una passata di verderame aiuta a mantenere sane le piante come aiuta non innaffiarle la sera ma al mattino cercando di non bagnare le foglie.
Spero di aver risposto esaurientemente
Riccarda
www.ortopertutti.com
riccarda
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab set 17, 2011 2:21 pm
Controllo antispam: cinque

Re: balcone ventoso: quali ortaggi?

Messaggioda Akira » mar set 20, 2011 12:10 pm

Anch'io terrazzo ventoso, specialmente in inverno...

Magari dei sacchetti di plastica bucherellati per traspirare da mettere intorno le piantine?
Akira
 
Messaggi: 1503
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:44 am

Re: balcone ventoso: quali ortaggi?

Messaggioda Emanuele76 » ven ago 17, 2012 9:29 am

Salve,

Scusate se m'intrometto, ma ho un problema del genere anch'io.
Riccarda, ma se metto una siepe artificiale ad esempio di foglie di lauro, in base alla posizione del mio balcone (sud est), le piante non godrebbero della luce "diretta" del sole dal primo mattino fino alle 11.00. Poi il sole alzandosi picchierà le coltivazioni almeno fino alle 14.
La mia domanda è se secondo voi posso mettere la siepe artificiale senza preoccupazioni per la perdita diretta della luce del sole delle prime ore del mattino.

Grazie e buon orto
Emanuele76
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven ago 17, 2012 9:15 am
Controllo antispam: Cinque


Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti