Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda iosononicola » dom set 27, 2009 9:49 am

Scusatemi tutti... sono stato "fuori" per un po'... mò mi segno le mail e nei prossimi giorni cerco di farvi avere del materiale... scusate ancora! :oops:
iosononicola
 
Messaggi: 78
Iscritto il: mer apr 23, 2008 12:04 pm

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda erbaviola » lun nov 09, 2009 3:03 pm

Dante Chieregato ha scritto:Buongiorno a tutti,ho una piccola azienda agricola biologica in prov. di Pesaro, gradirei sapere se è possibile acquistare da qualcuno di voi un piccolo quantitativo di seme di Kamut , per coltivare 5 /6000 mq. In alternativa dove potrei trovarlo?


per quantità del genere credo che sia fattibile solo rivolgersi ad altri coltivatori grossi oppure ai consorzi agrari. Però, che io sappia, il Kamut italiano è in realtà solo macinato in Italia, ma proviene dagli Stati Uniti. Magari però nel frattempo qualcuno ha cominciato la coltivazione, in Italia dovrebbero essere ideali le zone a sud, direi dalla Campania in giù
erbaviola
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab dic 29, 2007 7:49 pm
Località: Comunità delle cinque valli bolognesi
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda elena.legnani » lun nov 16, 2009 2:57 pm

iosononicola ha scritto:Scusatemi tutti... sono stato "fuori" per un po'... mò mi segno le mail e nei prossimi giorni cerco di farvi avere del materiale... scusate ancora! :oops:


Ciao!
sai che non mi è arrivato nulla? mi rimandi per favore? Ti ricopio l'indirizzo elena . legnani @ libero. it
(tutto attaccato ovviamente)
Ciao e grazie in anticipo
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda erbaviola » gio nov 19, 2009 2:16 pm

il manuale di civiltà contadina sulla conservazione dei semi non è più legale farlo girare in pdf perché hanno fatto un libro e il pdf è stato ritirato... ma quali informazioni vi servivano di preciso dal manuale?
erbaviola
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab dic 29, 2007 7:49 pm
Località: Comunità delle cinque valli bolognesi
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda elena.legnani » gio nov 26, 2009 10:42 pm

erbaviola ha scritto:il manuale di civiltà contadina sulla conservazione dei semi non è più legale farlo girare in pdf perché hanno fatto un libro e il pdf è stato ritirato... ma quali informazioni vi servivano di preciso dal manuale?


Niente, il manuale ce l'ho, pensavo di riuscire a vedere uno di quegli elenchi in cui i soci pubblicano le proprie disponibiltà di sementi da scambiare, giusto per farmi un'idea, ma oramai la cosa è sorpassata, mi sono iscritta direttamente all'associazione.

Ciao
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda avambardo » mer dic 30, 2009 8:00 pm

Consorzio della Quarantina
con il patrocinio di PARCO ANTOLA e RETE SEMI RURALI
domenica 17 GENNAIO 2010
Torriglia (GE), Sede Scientifica Parco Antola 10:00/17:00
MANDILLO DEI SEMI
libera festa del libero scambio
di SEMI AUTORIPRODOTTI di ortaggi e cerali
di MARZE di varietà locali di alberi da frutta
di LIEVITI e FERMENTI per l’autonomia domestica
per informazioni, scrivere a scrivi@quarantina.it o chiamare 347.9534511
DOV’E’ TORRIGLIA
COME SI RAGGIUNGE in auto: da Genova, da Piacenza, dalla Milano-Genova, dalla Livorno-Genova
Autobus da Genova (da p. Verdi / stazione Brignole) a Torriglia [occorrono 65 minuti]
sabato 16 gennaio: 17:35, 18:20, 19:25
domenica 17 gennaio: 09:00, 11:55, 13:55
Autobus da Torriglia a Genova (da p. Verdi / stazione Brignole) [occorrono 65 minuti]
domenica 17 gennaio: 12:35, 14:00, 17:25
Per incoraggiare l’autoproduzione di sementi e l’incontro fra i coltivatori – per mestiere o per passione – il CONSORZIO DELLA QUARANTINA di Genova , con il patrocinio del Parco Antola e della Rete nazionale Semi Rurali, domenica 17 gennaio 2010 (ore 10/17) organizza a Torriglia (nella Sede del Parco, a 30 Km da Genova sulla strada GE/PC) il 3° MANDILLO DEI SEMI , giornata dedicata allo scambio di sementi autoprodotte di ortaggi e cereali, di marze di varietà da frutta locali, di lieviti per l’autonomia familiare (le madri dell’aceto, del pane, dello yogurt).
La giornata è aperta a TUTTI quelli che vogliono partecipare portando con sé qualche seme, marza o lievito autoprodotto da scambiare .
Sono attesi scambiatori di semi da tutte le regioni italiane.
Semi di casa
Saper fare da sé le sementi dei propri ortaggi e cereali prima degli anni 1950 era ancora pratica comune e diffusa; poi, a partire da quegli anni, i semi di casa sono stati poco a poco e, infine, definitivamente sostituiti da quelli venduti nei consorzi agrari, selezionati dalle ditte sementiere del nord Europa per produrre varietà standardizzate, adatte all’agricoltura industrializzata, più redditizie ma anche più vulnerabili.
Quel saper fare e, con esso, il potere dei contadini sulla riproduzione del proprio cibo e dei propri prodotti è venuto meno nel giro di trent’anni, ché davvero basta il silenzio di una generazione perché la memoria sociale si interrompa e la trama della cultura cominci a sfilacciarsi, e poche cose sono così fragili e continuamente a rischio come la memoria.
Ora, lentamente, il sapere che non ci è stato consegnato lo stiamo ricostruendo e di nuovo impariamo a riprodurre le varietà dell’orto e del campo. E non è così importante che siano proprio quelle tramandate nei nostri luoghi: se lo sono è meglio, ma se non lo sono va bene lo stesso, perché ciò che importa non è fare della tradizione un museo né un’ideologia, ma recuperare quel saper fare e riprendere autonomia e potere sul nostro cibo e i nostri prodotti.
Dunque rimettiamoli i semi delle varietà che abbiamo e che troviamo, anche se sono varietà commerciali, anche se sono ibridate (purché, ovviamente, non sterili). Riseminata per anni con continuità, qualunque varietà per quanto può si adatta a una terra e al suo clima e, poco o tanto, si modifica nella forma e nel comportamento, diventando nel tempo “nativa” di quel luogo.
Anche noi siamo così.
avambardo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: mar mag 20, 2008 5:03 pm
Località: Borgo Cerri, 17039 Erli (SV)

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda Teo » mer dic 30, 2009 10:40 pm

Che bello! Peccato non poter venire
Avatar utente
Teo
 
Messaggi: 818
Iscritto il: lun set 24, 2007 7:58 pm

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda erbaviola » mer gen 06, 2010 5:00 pm

ottima segnalazione, grazie! Cercherò di venire, mi interessa parecchio :)
erbaviola
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab dic 29, 2007 7:49 pm
Località: Comunità delle cinque valli bolognesi
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda Mallo2011 » dom nov 07, 2010 10:54 pm

Ciao a tutti,
anch'io ho intenzione di organizzare il mio orto sul balcone e, visto che sta per iniziare l'inverno e non è certamente il tempo di seminare, cerco di raccogliere il maggiorn numero di informazioni possibili per poter poi cominciare bene con la prossima stagione.
Il mio balcone per ora è vuoto, quindi devo comperare tutto quanto vasi e sementi comprese. Perciò volevo chiedere i vostri consigli su due opzioni che ho trovato in rete e che mi sembrano interessanti:
1) questo indirizzo per i vasi.
2) questo indirizzo per i semi.
I prezzi dei vasi mi sembrano in linea con quelli che ho visto in un garden center della mia città, mentre per i prezzi dei semi non ho la minima idea se quelli inglesi siano alti o normali. Tuttavia ho apprezzato il fatto che distribuiscono varietà di ortaggi che provengono dalla tradizione contadina di tutta europa.
Attendo i vostri consigli, buon divertimento,
Mallo2011
Mallo2011
 
Messaggi: 7
Iscritto il: dom nov 07, 2010 10:36 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda celtico1967 » gio nov 10, 2011 4:55 pm

Mallo2011 ha scritto:Ciao a tutti,
Perciò volevo chiedere i vostri consigli su due opzioni che ho trovato in rete e che mi sembrano interessanti:
1) questo indirizzo per i vasi.
2) questo indirizzo per i semi.
I prezzi dei vasi mi sembrano in linea con quelli che ho visto in un garden center della mia città, mentre per i prezzi dei semi non ho la minima idea se quelli inglesi siano alti o normali.
Tuttavia ho apprezzato il fatto che distribuiscono varietà di ortaggi che provengono dalla tradizione contadina di tutta europa.
Attendo i vostri consigli, buon divertimento,
Mallo2011


Sui vasi non esprimo pareri in quanto non conosco i prezzi, sui semi invece ti dico che sono esagerati.
Non so dove abiti o che tipo di garden center (posto che evito di frequentare) hai visitato, ma 2,45 sterline (circa 3 euro) per 18/20 semi di pomodoro mi sembra una rapina a mano armata.
Inoltre dando una sbirciata veloce al sito, mi sembra che siano tutti ortaggi originari o est o nord europa, non per fare i nazionalisti ma per una logica di acclimatamento e conservazione delle razze locali ti consiglio di acquistare delle varietà locali o quelle coltivate tradizionalmente nella tua regione.
Un metodo per procurarsi dei semi a basso costo, valido per esempio per pomodori/fagioli/zucche, è l'acquisto delle verdura bio dalla quale prendere e conservare i semi.
La scelta della verdura bio per i semi non è solo per avere un seme possibilmente "pulito" ma anche per evitare gli ibridi.

ciao
celtico1967
 
Messaggi: 31
Iscritto il: mer lug 06, 2011 2:46 pm
Località: Bra
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda Camuno » mer mar 07, 2012 9:16 am

Ragazzi, qualcuno conosce questo sito (seppur mi sembra non venda bio)?
http://www.magazzinoverde.it/15-semi-per-orto

Sono indeciso tra questo sito e
http://www.ingegnoli.it/

Altri siti da consigliare per esperienza personale??

Sto per iniziare il mio primo orto "all'aperto", recuperando un prato comunale tenuto ad erbacce (diventerà l'orto della via dove abito)

Un ultimo dubbio: le sementi bio sono sempre da preferire?
Possiamo essere certi che le sementi bio in vendita sia realmente bio e migliori delle altre?

Grazie.

Buona giornata e buon orto a tutti!!!
Camuno
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 07, 2012 8:43 am
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda agostino cellerini » mar mar 27, 2012 8:41 pm

Altri siti da consigliare per esperienza personale? - prova su bioseme.it
le sementi bio sono sempre da preferire ? - in effetti tutte le sementi sono biologiche ( inteso come appartenente alla vita ) non conosco sementi meccaniche o chimiche, ma la dicitura corretta è " sementi da agricoltura biologica " il che implica che il produttore delle sementi non ha utilizzato pesticidi di sintesi ed altre schifezze per produrre il seme, quindi anche fossero uguali a quelle prodotte da agricoltura convenzionale, se hai una sensibilità ambientale, solo per questo motivo dovresti preferirle.
Le sementi da agricoltura biologica vengono prodotte con particolari disciplinari e controllate da organizzazioni riconosciute, la certificazione riguarda comunque la produzione e non il prodotto. Il dubbio può comunque rimanere ( vedi gli scandali sul bio ) ma io darei maggiore fiducia ai produttori agricoli di sementi più che ai confezionatori di sementi.
Il seme, per rispondere al tuo ultimo dubbio, è un involucro che conserva del materiale genetico e geneticamente i semi sono uguali, le sementi bio hanno gli stessi cromosomi di quelli convenzionali. Di contro l'allevamento in agricoltura biologica esalta le caratteriste di alcune varietà che per una coltivazione "rustica" sono da preferire. In altre parole se è importante la quantità di prodotto le sementi convenzionali sono migliori ( ad esempio le varietà ibride di melone o zucchino producono tanto ) se è importante il sapore e la digeribilità sono da preferire varietà tradizionali.
Se mi perdoni il paragone le sementi convenzionali sono soldati di prima leva, quelle da agricoltura biologica sono dei veterani.
Ciao
agostino cellerini
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab mar 24, 2012 9:33 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda Camuno » mar mar 27, 2012 9:07 pm

Grazie per la gentile risposta....

Alla fine ho comprato da
http://www.magazzinoverde.it/15-semi-per-orto

Mi sono trovato estremamente bene (anche se ho preso le sementi tradizionali)

Anzi forse il problema è che i semi hanno germogliato anche troppo (ho seminato una decina scarsa di giorni fa) non c'è un seme che non abbia "preso" (ho il semenziario strapieno di piantine, avevo paura che molti semi non crescessero, e ho forse abbondato un pò, ora mi tocca fare una bella cernita delle migliori e provvedere al travaso in piccoli vasi...Speriamo vada tutto bene, senza commettere disastri...Consigli?)

In pochissimo tempo, nel giro di 3/4 giorni, sono sbucate le prime piantine...

Penso che proverò anche http://www.ingegnoli.it/
Mi mancano giusto i semi di zucca e qualche fagiolino....

DA EVITARE COME LA PESTE http://www.sementilarosa.com
Non lo so, sarò stato sfortunato io.....

Alle email, non rispondono....
Concludi l'ordine, non paghi nulla, dopo di che "dovrebbero" mandarti loro una email con i prodotti "realmente" nella loro disponibilità (quindi anche se sul loro sito riportano "disponibile" in realtà non è assolutamente detto che effettivamente abbiano tale prodotto) e il totale da pagare.
Mai ricevuto nessuna email....

Contattati via skype, hanno risposto dopo 2 giorni con una frase di una "completezza" disarmante: fagiolini finiti
Più sentiti, seppur li avessi invitati più volte, lasciando loro messaggi in skype, a rispondermi dettagliatamente sullo stato del mio ordine, che a tutt'oggi vaga in una sorta di limbo....
Spero non abbiano, dopo due settimane, la faccia tosta di mandarmi il totale da pagare con bonifico.....
INCOMPETENTI E PESSIMI a dir poco, mai incontrato gente così menefreghista e per niente attenta al cliente....
Venditori come loro andrebbero spazzati via da internet.....Se anche fossero gli unici al mondo a vendere semi, piuttosto non farei nessun orto.....
Camuno
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mar 07, 2012 8:43 am
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda biancaneve65 » gio mag 17, 2012 11:29 am

Salve a tutti, avrei una domanda per voi che siete esperti. Io non sono una coltivatrice, ma una assidua consumatrice di cereali biologici e vorrei sapere come fare a trovare cereali provenienti dal seme antico. Avete qualche maraca da consigliarmi? A parte i prodotti della salvia del punnto macrobiotico ho trovato al naturasì del farro monococco ma mi piacerebbe conoscere altre realtà, se esistono, magari migliori o meno care.
Grazie mille a tutti e scusate il disturbo :)
Avatar utente
biancaneve65
 
Messaggi: 153
Iscritto il: mar feb 07, 2012 1:23 am
Controllo antispam: cinque

Re: Dove comprate sementi biologiche e/o antiche bio?

Messaggioda biancaneve65 » lun mag 28, 2012 5:58 pm

Allora nessuno ha notizie da darmi?
Avatar utente
biancaneve65
 
Messaggi: 153
Iscritto il: mar feb 07, 2012 1:23 am
Controllo antispam: cinque

PrecedenteProssimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti