talpa

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Re: talpa

Messaggioda erbaviola » gio nov 19, 2009 5:59 pm

sì hai ragione il documentario è molto 'romantico' su alcuni aspetti (anche coccinelle vs afidi) ma val la pena di provare dopo tutto... dipende poi dai danni che fanno. Io avevo i topini di campagna che andavano a rovistare nel compost, lasciavano in giro gusci di noci e noccioline con cui forse avevano giocato. però nn mi pareva un gran danno. stranamente non hanno mai dato l'assalto alle verdure, la mia lotta con le carote era con i macaoni, non con i topi!
mi chiedo però se non fare niente, ovvero sacrificare qualche verdura non abbia più senso...
erbaviola
 
Messaggi: 474
Iscritto il: sab dic 29, 2007 7:49 pm
Località: Comunità delle cinque valli bolognesi
Controllo antispam: cinque

Re: talpa

Messaggioda Dante Chieregato » dom nov 22, 2009 6:32 pm

Purtroppo qui non si tratta di rinunciare a qualche ortaggio....Il nostro terreno è praticamente incolto, come dicono i nostri vicini, da circa 10 anni , mentre tutti i confinanti hanno sempre arato, diserbato, pestato, avvelenato ecc...quindi tutti gli animali, belli o brutti, buoni o cattivi, utili o dannosi si sono concentrati qui: ho una tana di tasso appena fuori casa, ed è abitata perchè una sera si è fatto vedere, ma di noi non gliene frega un gran che, ha continuato a rovistare nelle foglie alla ricerca di cibo. Trovo aghi di istrice un po' ovunque e la notte di capodanno scorso mentre portavo fuori i cani, una volta cessata la guerra dei botti, abbiamo trovato due istrici terrorizzate accucciate in un angolo sperando di non essere viste.Sono riuscito ad ottenere l' autorizzozione ad esporre i cartelli di divieto di caccia su tutto il perimetro della nostra proprietà, ma l'ultimo fagiano l'anno ucciso lo stesso, e quando ho fermato i cacciatori era ormai tardi. Quindi qui sembra un oasi per amici di pelo e piume (no gli storni no...mi mangiano le olive!!!).Restano i topi di campagna o megli le arvicole. A proposito i gusci di nocciole o le bucce dei semi tipo girasole o altro, probabilmente li lasciano come avanzo dei pasti i topi quercini, molto simpatici che non si cibano di verdure.. ho trovato gli stessi materiali dentro il cartoccio che avevo fatto attorno a un cardo per imbiancarlo e le foglie erano sane. Proverò con la semina casuale cioè non più a file, forse così i topi non riusciranno a trovare il loro pranzetto facilmente e allora o mangeranno di meno o mi trapaneranno l' orto trasformandolo in un groviera. La guerra continua.... :?
Avatar utente
Dante Chieregato
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mer set 09, 2009 8:43 pm
Controllo antispam: cinque

Re: talpa

Messaggioda toni 52 » lun gen 31, 2011 12:56 pm

l'unico rimedio contro le talpe sono le trappole americane,posizionate e dopo 24 ore presa
toni 52
 
Messaggi: 2
Iscritto il: dom gen 23, 2011 12:49 pm
Controllo antispam: cinque

Re: talpa

Messaggioda Photovoltaic » mar feb 01, 2011 3:45 pm

Ho l' impressione che ci affatichiamo troppo a volere regolare il progredire della natura nel nostro giardino.

Anch' io ho delle talpe sul mio campo. Devo ancora organizzare la coltivazione di ortaggi per benino ma penso che se inseriamo nell' habitat un predatore naturale il gioco è fatto.
Possiamo scegliere tra:
- Volpe
- Ermellino
- Poiana
- Allocco
- Airone
- Cane
- Gatto

Purtroppo nella mia zona esiste il problema dei cacciatori (le uniche fucilate buone sono quelle che si tirano addosso per sbaglio), perciò le prime 5 specie sono praticamente estinte.
Non rimane che il solito cane o gatto.
Photovoltaic
 
Messaggi: 12
Iscritto il: lun set 03, 2007 8:50 am
Località: Roma

Re: talpa

Messaggioda toni 52 » gio feb 03, 2011 6:15 pm

giardino adibito a prato inglese non può coesistere con le talpe,le talpe dovrebbero essere nei boschi ,nella loro naturale habitat
toni 52
 
Messaggi: 2
Iscritto il: dom gen 23, 2011 12:49 pm
Controllo antispam: cinque

Re: talpa

Messaggioda Photovoltaic » dom feb 06, 2011 6:56 pm

Hmmm...mi viene da pensare che in realtà dovrebbero essere i prati inglesi a essere adibiti a boschi, così le talpe non rappresenterebbero più un problema. ;)
Photovoltaic
 
Messaggi: 12
Iscritto il: lun set 03, 2007 8:50 am
Località: Roma

Re: talpa

Messaggioda Dante Chieregato » mer mar 02, 2011 8:56 am

Tempo fa avevo messo in dubbio Talpa o Arvicola... le talpe nell' orto non fanno grandi danni, mangiano insetti e le gallerie sono profonde abbastanza da non disturbare gli ortaggi... certamente si vedranno gli antiestetici cumuli di terra delle uscite / entrate delle gallerie. Chi invece fa veramente danni alle piante, anche ai fruttiferi è l' arvicola... fa gallerie superficiali nel terreno smosso, umido o nella pacciamatura, rode le radici più o meno interamente provocando la morte delle piante.
Provato con bottiglie, gatti, i rapaci notturni ci sono...anche i falchi di diverse specie, tutto inutile...ho spostato l' orto di 200mt dopo una mezza stagione sono arrivate anche lì...sono tornato al primo posto, ho provato l'orto sinergico, dopo un mese gli attacchi sono ricomonciati e ho perso più del 90% delle piantine nato o trapiantate...insomma una vera tragedia per chi vuole un orto per autosufficienza (si scrive cosi ???).
E' vero che la talpa può disturbare chi ha il prato inglese, ma quelli, quando finiscono il vino, probabilmente pasteggiano a schampagne... noi se non riusciamo a coltivare l' orto...siamo un po' (parecchio) nei guai.
Prima che piovesse ho vangato l' orto con il trattore...le arvicole fuggivano a groppi di 3..4 verso le querce che sono a confine con il terreno, dopo qualche giorno si vedono già nuovi buchi tra i passaggi e le prose...sopravvissute o ritornate, sono ancora lì, é un incubo.
Qualcuno ha suggerimenti???
Avatar utente
Dante Chieregato
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mer set 09, 2009 8:43 pm
Controllo antispam: cinque

Precedente

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti