ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Forum dedicato alle terapie naturali ed olistiche.

Moderatore: NaturopataOnline

ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » lun lug 18, 2011 3:41 pm

Per chi non mi conoscesse, sono un uomo di 71 anni e mi chiamo Franco. Nel lontano 1992, in seguito alle mie peripezie di separazione dalla ex moglie e di salute dimostravo novant'anni. Sono crollato nel giro di sei mesi. Dato che la mia dolce metà NON mi faceva più da mangiare ed in quel periodo avevo un'attività con commesse da seguire (tabaccheria-alimentari-drogheria ecc.), non mi resi conto che piano piano entravo in un deperimento organico tremendo. Camminavo dritto come un palo, perchè i dolori reumatici mi attanagliavano da tutte le parti. Il mio dottore curante mi curava invece per esaurimento nervoso. Si perchè ho convissuto per 13 anni con "transene e valium" al bisogno dal 1972 al 1985. Se le crisi erano notturne con iniezioni di valium al pronto soccorso, se di giorno con pastiglia a portata di mano e sonnellino successivo. Quindi lascio capire a voi in quale stato di salute mi trovavo nel periodo in cui sentii alla TV un signore che parlava di ACIDO ASCORBICO. Ricorderò per tutta la vita che alla domanda della sua età da parte della presentatrice rispose: "ho 92 anni". Sentendo quell'età lo guardai bene e mi dissi: ma non gli dò più di 60 anni!!! Questo mi indusse a seguire per bene le sue spiegazioni. Parlò di acido ascorbico e ricordo che disse che veniva usato per conservare diversi prodotti alimentari. Poi disse che lui ne assumeva il quantitativo per fare 1000 aranciate da 1.5 litri al giorno. Dato che era finita la pausa del pranzo scesi nel negozio, presi una bottiglia da 1.5 litri di aranciata e controllai. Vidi la scritta E300 ACIDO ASCORBICO.
A questo punto vi faccio presente che NON è mia intenzione tediarvi con le mie disgrazie, ma farvi capire quali miglioramenti ne ebbi iniziando l'assunzione di 2+2 pastiglie di c-tard con 0.5 grammi (totale 2 grammi) di acido ascorbico al giorno dai giorni successivi e per i primi tre anni insieme alle mie commesse.
Nel 1995 in seguito alla conoscenza di una dottoressa farmacista ottenni il mio primo kg di acido ascorbico puro sintetizzato. Cominciai l'assunzione con un cucchiaino raso mattina e sera che mi portò a riscontrare dei miglioramenti enormi sia nel fisico che nel morale. Prima di tutto NON dimostravo più i novant'anni, poi NON sentivo più il caldo e il freddo. Non mi raffreddai più e molte altre cose che non vorrei ripetere quì ma farvele leggere direttamente dalle pagine del nostro sito che ho avuto il piacere di ideare e trasformare in realtà aiutato dal mio grande amico Carlo. Questo avvenne nel 2005.
Eccovene il link:

Acido ascorbico o Vitamina C

dedicato alla parola acido ascorbico cui consiglio di leggere sopratutto:
chi siamo
(quando trovate i QUI cliccateci e vi ritroverete dei video molto esplicativi, sotto i miei video personali i quali vi dimostrano lo stato attuale della mia salute)
la donna (serve anche agli uomini, cliccate poi sul viso e avrete altre importanti altre informazioni, sul fondo trovate la parola ESPERIENZE, leggetele se ne avete ancora voglia)
la pelle (dove vi dico quello che penso di certe situazioni del mondo attuale)
sito secondo (concentratevi perchè è importante)
sito terzo
sito quarto
sito sesto
sito decimo
mi ripeto a dire che poi, a ognuno le sue conclusioni.
Ne ho fatto poi un secondo dedicato alla parola CLORURO DI MAGNESIO altro alimento molto importante per la nostra salute:

cloruro di magnesio+acido ascorbic

in cui riporto le testimonianze di certi amici conosciuti tramite internet oltre che la mia, ai quali va il mio ringraziamento della loro importante informazione che mi è servita a farmi ringiovanire anche se la mia età è di 71 anni.
Se poi scrivete su
http:// Google
la parola "acido ascorbico puro" poi invio il primo link è -pregi e difetti dell'acido ascorbico-, è una pagina del nostro sito. Se poi scrivete sempre su google "acido ascorbico esperienza" in prima pagina troverete lo stesso link -pregi e difetti dell'acido ascorbico-. Se poi scrivete "acido ascorbico vitamina c dove trovare" oppure "come assumere l'acido ascorbico" oppure "come assumere acido ascorbico" ecc. o il primo o nella pagina avrete sempre il link -pregi e difetti dell'acido ascorbico-.
Questo perchè siamo molto cliccati da tutto il mondo e di questo li devo ringraziare sopratutto per la fiducia che mi hanno accordato.
Se poi sempre su google scrivete "www.genfranconettt.tk" avrete una pagina completa con i nostri siti e con i vari forum cui ho partecipato con immenso piacere.
Come ho già detto sul nostro sito in "chi siamo", per me l'ACIDO ASCORBICO
NON cura ma previene, di questo ne sono certo. Quindi dato che NON ho esperienza in fatto di patologie, consiglio chi ne ha di continuare con le cure di chi di ufficiale, ma in parallelo (se gli và) di aggiungere l'acido ascorbico e il cloruro di magnesio.
A chi volesse vedere, quindi toccare con dito, ho fatto dei filmini corti ma significativi che non ho problemi ad inviare a chiunque li volesse vedere, inviandomi il proprio indirizzo e-mail al mio, sotto. Questo NON è per esibizionismo o per vanto, ma per dimostrare che se ci sono arrivato io chiunque può arrivarci senza problemi o forse anche meglio di me.
Se qualcuno volesse contattarmi il mio indirizzo è genfranco@libero.it, sarò sempre lito di rispondere a qualsiasi domanda.
Buona vita e grazie per la pazienza
ciaooo Genfranco
.
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » ven dic 16, 2011 12:47 pm

Invece ho dato questo titolo poichè checchè si pensi o checchè si dica molte poche persone sono veramente informate su quello che fà e su quello che può fare rispetto alla nostra salute questo ACIDO ASCORBICO di cui molti scienziati degni di questo nome del secolo scorso hanno provato, e dimostrato (ma sempre combattuti dalle varie caste del lucro) la validità contro ogni malattia. Avendo avuto la fortuna di credere ad uno di questi ed avendo provato, ora mi ritrovo con una salute più che ottimale, ma sinceramente fuori dalla norma alla mia età di settentunenne. Quindi visto questo ho deciso di informare più persone possibile affinchè quello che hanno fatto questi scienziati non venga perduto, dimenticato o deriso poichè di quanto hanno scoperto personalmente ne sono una prova vivente (non sono il solo, ma siamo in tanti che avendo provato siamo portatori di quanto si può vedere del sottoscritto). Ecco un link di riprova del mio scopo all'informazione:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... vobase.htm

Riporto ora due nomi di grandi scienziato sopradetti : LINUS PAULING, due volte PREMIO NOBEL, il quale ha dato l'inizio di tutto quanto messo in discussione da ogni membro che gira intorno alla medicina ufficiale Mondiale al quale l'unico scopo è il LUCRO. Ecco il link del suo libretto originale:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf

l'ipotetica intervista:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... itodue.htm

questo invece è il libretto modificato:

http://www.anagen.net/opuscolo-vitamine.pdf

Ora ciò che si dice dell'ingegnere chimico IRWIN STONE. il quel ha coinvolto LINUS PAULING nelle sue ricerche. Questo il link:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nstone.htm

e per ultimo la traduzione a conferma di quanto sopra. Ecco quanto scrive il dott. ROBERT F. CATHCART che ha curato oltre 9.000 (novemila) pazienti a Tolleranza Intestinale e che inoltre in pagina 3 di 20 riporta la
>TAVOLA 1 - Dosi usuali tollerate dall'intestino<
ed altro importante. Questo il link:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... _C_ITA.pdf

ciao Genfranco
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » dom dic 18, 2011 12:07 pm

In seguito ai benefici riscontrati e che migliorano nel tempo, seguendo i consigli dei sopra citati scienziati e non, riporto quanto è stato scritto su di noi che mangiamo questi alimenti consigliati.........ho avuto l'ONORE di citare questa pagina sul nostro sito molto tempo fà.

http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... apiens.htm

riportato su link sotto dove è citata questa pagina molto importante, che recita:
"Oggi 29/05/2011 Quì voglio confermare quanto descritto dal link sopra, NON sulla chemio quanto invece sui dottori i quali non vogliono sentir parlare di ACIDO ASCORBICO (anche contenuto nell’aloe), MA per esperienza PERSONALE di 19 anni di assunzione continua e costante, dalla quale ho ottenuto dei risultati a dir poco “STRABILIANTI” sia fisici che mentali. Siamo (perchè non sono il solo) stati definiti
“una sorta di "superman" biochimico"".

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... ettura.htm

Se non lo hai ancora fatto, su questa ultima pagina clicca i primi cinque QUI e capirai il perchè di queste mie costanti assunzioni......e quelle dei miei amici........
Visto questi deciderai se continuare nell'informazione o meno.........poichè nella vita è bello che ognuno queste decisioni le prenda da solo e per convinzione......O NO????
ciaooo Genfranco
.
.
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » mer dic 28, 2011 3:34 pm

E' importante che riporti quanto ho avuto di dialogo su un altro forum poichè ho rilevato la dimostrazione che su una forma di ACIDO ASCORBICO ne è riportato quali danni può portare a certe medicine questo nostro alimento. Il forum è sul quale è scaturito questo spunto, questo ne è il link:
http://www.meetup.com/Gli-amici-di-Bepp ... ad/7244250
..... per quanto riguarda l'interazione Warfarin e Coumadin (sono Anticoaugulanti) la vitamina C sembra depotenziarli, studi sistematici e rigorosi sono ancora in atto ma lenti e senza incentivi, la Vitamina C non sembra interessare nessuno in quanto non fà fare SOLDI alle potenti lobby Farmaceutiche, quindi sembra a mio avviso ovvio che non necessita da parte dei tanti produttori segnalare tale fattore limitante sulle confezioni o altro, la domanda di Ascorbico sarebbe ulteriormente abbassata perchè non la comprerebbero persone a dosaggio di anticoagulanti. 1g di Lypospheric ha il potere di circa se non sbaglio 12-13g di Ascorbico solido, la tecnologia "Lipopherica" è pensata in modo che Vt.C bypassa lo stomaco (non viene intaccata), ma arriva al fegato in modo diretto, infatti quando si assumono 1g di Vitamin C in modo classico ne arriva al fegato forse nemmeno un 1/4, il concetto è che la Vit.C per funzionare deve essere presente nel sangue in quantità decenti altrimenti è inutile, molte terapie si fanno per via endovenosa e li SI che ci si diverte.

Auguroni


A dimostrazione che l'ACIDO ASCORBICO possa "depotenziare" un qualche farmaco mi domando e dico:
"come può essere un fatto simile se MADRE NATURA ne permette a TUTTI gli animali della terra la produzione autonoma dal concepimento alla morte da quando è nato il mondo?" eccone dei link a dimostrazione
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui1.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui2.htm

accertato quanto sopra ora mi dò l'UNICA RISPOSTA plausibile:
"allora vuol dire che se è l'ACIDO ASCORBICO che DEPOTENZIA le medicine vuol anche dire che questo ACIDO ASCORBICO RITIENE che queste MEDICINE SIANO UN DANNO PER IL NOSTRO CORPO!!!".
Questo perchè la produzione autonoma dal fegato o dai reni di tutti gli animali permessa da MADRE NATURA, come dimostrato sopra, avviene dalla notte dei tempi, ed ha accompagnato senza danni anzi con un'evoluzione continua di ogni specie fino a noi, mentre queste medicine sono state inventate dall'uomo e da pochi decenni.
Quale sarà la cosa più giusta?...quello che ha fatto MADRE NATURA oppure quello che ha inventato l'uomo?
Qualcuno riesce a dimostrarmi il contrario?
Non solo, ma voglio fare una domanda molto interessante che pare pornografica ma che in effetti dimostra quanto sopra:
SAI COSA E' LO SPERMA?.....domanda sciocca...........sicuro?.........perchè ora chiedo:
SAI COSA CONTIENE LO SPERMA?.....gli spermatozoi che servono a continuare la specie e chi non lo sa?.........è semplice no? ora invece richiedo:
SAI QUALI SONO GLI ELEMENTI CHE FORMANO QUESTO SPERMA, dove vivono la loro vita questi spermatozoi?.........chi lo sà alzi un dito!!!!!!! quante dita posso contare?????? MOLTISSIMO POCHE, ne sono certo.....ebbene riporto quanto ho scritto su questo link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm

"Altro elemento necessario è avere informazioni sullo SPERMA.
Per fare questo inizio col chiedere:
"Cosa è lo sperma?"
...che domanda, ovvia no? ma la cosa meno ovvia è quest'altra domanda relativa allo sperma:
"Quali elementi contiene lo sperma e quale di questi è il più alto in percentuale?"
....questa mi pare molto meno ovvia, poichè sono certo che molto pochi sanno rispondere.
Ora definiamo quale può essere la cosa più importante per MADRE NATURA: è vero che è la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE? e questa attraverso cosa si perpetua? E quale se non gli SPERMATOZOI contenuti nello SPERMA e l'OVOLO? Questo è il MEZZO ed ha lo scopo della continuazione della specie di ogni animale come detto sopra. Quindi è indiscutibile che abbia per questi un'attenzione di riguardo. Come l'uomo aggiunge i conservanti per la conservazione degli alimenti, lo stesso problema l'ha avuto appunto MADRE NATURA per conservare questi. Ora se chimicamente analizziamo il contenuto dei vari cibi da conservare ne ritroveremo i vari E... (conservanti) che appunto vengono aggiunti per la conservazione. Quindi questo problema l'ha avuto sicuramente anche MADRE NATURA quando ha pensato a questa famosa procreazione attraverso lo SPERMA. Ora chimicamente analizziamo questo SPERMA e vediamo cosa contiene oltre questi spermatozoi. Per questo riporto sotto dei link che informati di questo per vari motivi, ne riportano esattamente quanti e quali elementi sono:
Questi due link ci dicono quali elementi contiene ed in che quantità:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... mentii.htm
"dal punto di vista meramente chimico, lo sperma contiene: ACIDO ASCORBICO, antigeni del sangue, calcio, cloro, colesterolo, acido citrico, creatina, aboutonia, fruttosio, acido lattico, MAGNESIO, azoto, fosforo, POTASSIO, pirimidina, sodio, SELENIO, sorbitolo, spermidina, urea, acido urico, vitamina B12 e zinco. Tutto ovviamente in quantità ridotte e in piccole percentuali."
Questo link dove la scala determina le quantità. La maggiore percentuale è di ACIDO ASCORBICO (vitamina C), insieme al SELENIO al MAGNESIO ed il POTASSIO.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ementi.htm
"Micronutrimenti Impatto : Caratteristiche In quali alimenti ? Vitamina C o ACIDO ASCORBICO
Diminuzione del no. di spermatozoi anomali
Lotta contro agglutinazione degli spermatozoi
Antiossidante
Vitamina idrosolubile coinvolta nella sintesi di purine e pirimidine, componenti gli acidi nucleici (DNA e RNA) Whole wheat, spinach, egg yolk, calf liver, fennel, lettuce… Selenio
La mobilità degli spermatozoi
Antiossidante
Vitamina idrosolubile presente nello sperma in quantità 6 volte superiore a quella del sangue. Kiwi, bacche, pomodori, peperoni, arance ... Vitamina E
Motilità spermatica
Antiossidante
Vitamina antiossidante lipofila che garantisce la stabilità delle strutture cellulari. Grano intero, spinaci, tuorlo d'uovo, fegato, carne di vitello, insalata di finocchi ... Vitamina B9
Concentrazione spermatica
Componente minerale della kératinoïde proteina responsabile dell'integrità del flagello degli spermatozoi. Uova, carne, pesce, cereali, lenticchie, pane ... Zinco
Numero degli spermatozoi
La mobilità degli spermatozoi
Antiossidante
Lo zinco contiene numerosi enzimi. E 'essenziale in tutto ciò che implica una duplicazione delle cellule. Una eiaculazione normale contiene 4-14 micromol di zinco. Frutti di mare, fegato, carne, pesce, tuorlo d'uovo, cereali integrali ... CARNITINA
Lo sviluppo e la maturazione degli spermatozoi
Numero degli spermatozoi
La mobilità degli spermatozoi
Carnitina è essenziale per la maturazione degli spermatozoi nei testicoli. Una eiaculazione normale contiene 0,8-2,85 micromol di carnitina, che costituisce una fonte di energia per lo sperma dopo l'eiaculazione La carne rossa, latticini, avocado"
Con quanto sopra abbiamo dimostrato che lo SPERMA, di qualsiasi animale, contiene in maggior quantità:
ACIDO ASCORBICO, selenio, potassio e magnesio
Faccio notare che questi quattro alimenti fanno parte della MIA e nostra integrazione fatta per anni, senza interruzione. Ora mi chiedo "SARA' UN CASO che personalmente ogni giorno sono al TOP sia di FISICO che di MEMORIA?" cosa ne dite voi? Vorrei specificare in che forma assumo e precisamente: l'ACIDO ASCORBICO PURO, il SELENIO a pastiglie, il POTASSIO BICARBONATO ed il MAGNESIO CLORURO.
Quindi non è che lo SPERMA contenendo TUTTI ANTIOSSIDANTI (come abbiamo visto dalla tabella precedente, che combattono i RADICALI LIBERI) oltre che lo scopo della procreazione ha anche lo scopo di conservare l'APPARATO GENITALE di ambo i SESSI in piena efficienza e senza malattie?
Ecco cosa riporta wikipedia dei "RADICALI LIBERI": Clicca QUI
"Quando la produzione di radicali liberi è eccessiva si genera ciò che viene chiamato stress ossidativo. I sistemi enzimatici e gli antiossidanti intracellulari non riescono più a far fronte alla sovraproduzione e i radicali liberi generano danno cellulare che può essere sia reversibile, in tal caso la cellula torna alle condizioni normali, o irreversibile, con conseguente morte cellulare per apoptosi o per necrosi. Lo stress ossidativo è imputato quale causa o concausa di patologie quali il cancro, l'invecchiamento cellulare e malattie degenerative."
Ritornando al nostro RAGIONAMENTO dico: allora mettendo gli spermatozoi nell' ACIDO ASCORBICO e gli altri alimenti sopra detti, MADRE NATURA sapeva quello che faceva!!!!!! Questo allora ne è una conferma molto chiara alle nostre assunzioni. Da questa deduzione voglio partire seguendo come ho fatto per le assunzioni, seguendo e tenendo presente quello che LEI ci ha messo bene in vista ma che noi NON vogliamo vedere.
Arrivato a questo punto mi chiedo: "questo ACIDO ASCORBICO doveva SOLO servire per conservare ed alimentare dando ENERGIA a questi spermatozoi (per la procreazione) per raggiungere l'ovolo, oppure ha anche ALTRI SCOPI?" Sul fatto della ENERGIA, vi garantisco che NON conosco la stanchezza e per conferma chiedo: "sapete quante migliaia di km fanno le rondini per venire da noi a generare? TANTI EH? ma sopratutto vengono volando SOLO con le loro ali (non le vedo mai ferme neppure quì). Ora vi chiedo: "dove prendono tutte queste ENERGIE?". Mi rispondo dicendo "il loro fegato però gli produce questo ACIDO ASCORBICO". Credete che MADRE NATURA LO SAPESSE come nel caso dello SPERMA?

Ora tornando al nostro discorso rispetto alle medicine richiedo :
Qualcuno può dimostrarmi il contrario?
Ora ecco un link delle controindicazioni dell' ACIDO ASCORBICO:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... azioni.htm

ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » ven dic 30, 2011 7:17 pm

Ciao, penso che quanto sotto non abbia bisogno di commenti.
Buona lettura.......e poi Buona Salute.....
ciaooo Genfranco

Lo trovi sempre su questo link che se lo vedi ti rende maggiormente l'idea:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ipollo.htm

Ala di pollo = VELENO!
Informazione di pubblica utilità.
....E LA GENTE NON IMMAGINA QUANTO....

ALI DI POLLO

Chicken Wins - Questo é molto pericoloso
Evitate di mangiare ali di pollo. Molto spesso le donne lo fanno per risparmio. Ecco sotto una storia vera...!

Una mia amica ha avuto di recente l'utero gonfio ed ha subito un'operazione per rimuovere la cisti. La cisti è stata rimossa piena di sangue di colore scuro. Lei pensava che sarebbe guarita dopo l'intervento chirurgico, ma purtroppo sbagliava.

Pochi mesi dopo ci fu un peggioramento. Spaventata, è andata dal suo ginecologo per una consulenza.

Durante a consultazione, il suo medico le ha posto una domanda alla quale lei rimase perplessa. Le ha chiesto se era una consumatrice frequente di ali di pollo e lei ha risposto di sì, chiedendosi come facesse a sapere le sue abitudini alimentari.
A questo punto il medico le disse che la verità è che in questa epoca moderna i polli vengono iniettati di estrogeni per accelerare la loro crescita in modo che si possa soddisfare le esigenze della domanda sociale.

I polli ai quali vengono iniettati questi ESTROGENI ARTIFICIALI di solito vengono tenuti fermi per il collo o per le ali. Per questo motivo questi luoghi hanno la più alta concentrazione di questi ESTROGENI ARTIFICIALI (quelli della PILLOLA ANTICONCEZIONALE che tu donna assumi, se la assumi, ogni giorno per intenderci) . Vuoi saperne di più? penso che per te donna sia importante averne informazione:

http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ttivaa.htm

Questi ESTROGENI ARTIFICIALI hanno effetti terribili sul corpo in quanto ne accelerano la crescita.

Questi si rendono ancora più pericolosi in presenza di ORMONI NATURALI femminili, quindi rendendo le donne più vulnerabili alla crescita delle cisti alle ovaie o dei tumori alle ovaie. Così consiglio alle persone là fuori di controllare la loro dieta e ridurre la frequenza di consumo di ali di pollo!

Le persone che hanno ricevuto questa mail, è bene che la passino ad amici e parenti o ne diano informazione, Sono sicuro che nessuno vuole vedere lui (lei) a soffrire!
La frase giusta é MALATTIA = SOFFERENZA + RINUNCIA!

Questa frase la trovi sempre su questo link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... ettura.htm
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » gio gen 19, 2012 11:59 pm

Dal post precedente abbiamo la certezza di quali ALIMENTI ha usato MADRE NATURA per la conservazione degli "spermatozoi" all'inizio della vita e cioè:
ACIDO ASCORBICO
SELENIO
POTASSIO
MAGNESIO
ed altri.
Ora, neppure si riesce ad immaginare quante cose succedono PER CASO, di cui ora vi dò dimostrazione di alcuni di essi molto importanti:
Riporto quanto recita La Stampa del 2/3/2009:
Può raccontare, in due parole, la sconvolgente esperienza del dott. Delbet nell’utilizzo del cloruro di magnesio nella cura di malattie importanti come la Difterite? E, soprattutto, l’incredibile risposta dal Consiglio dell’Accademia di Medicina quando il professor Delbet propose la terapia magnesiaca per la cura di questa malattia?
“Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente. Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati. Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro. Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi). Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare. Dopo lunghe e accese discussioni gli viene concessa la parola ma la sua relazione non verrà mai pubblicata sul bollettino dell’Accademia. Alle proteste di Delbet viene risposto ufficialmente che "Facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse”.

questo il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... gnesio.htm

Ora invece riporto quanto è successo al dottor Pantellini PER CASO:
"Come la maggior parte delle scoperte scientifiche più importanti, anche questa trae origine da un caso fortuito e da un errore.
Nel 1947, il Dott. Pantellini consigliò ad un malato di cancro inoperabile allo stomaco, con prognosi di pochi mesi di vita, di bere limonate con bicarbonato di sodio al fine di calmare i forti dolori. Immaginatevi la sorpresa quando, dopo un anno, lo rivide perfettamente ristabilito (il paziente morì infatti d'infarto vent'anni più tardi). Al momento di esaminare le radiografie, pensò che si trattasse di quelle di un altro.
Cos'era successo ?
Il paziente, per errore, non aveva usato il Bicarbonato di Sodio, ma quello di potassio.
"Ebbi come una botta in testa", raccontò un giorno Pantellini. "Feci delle separazioni di limone ed esperidati dei vari acidi presenti e mi accordai con dei colleghi medici, per sperimentarli su alcuni malati di cancro, ormai in fase terminale, che volontariamente si offrirono di assumere, per via orale, citrato di potassio, tartrato di potassio ed esperidato di potassio: non ottenni purtroppo alcun effetto. Quando poi somministrai ai malati l'Ascorbato (vitamina C) di potassio, conseguii i primi riscontri positivi.
Proseguendo nella terapia, i malati di cancro presentavano apprezzabili miglioramenti, già nell'arco di 10-15 giorni. Il dolore scompariva, o quantomeno si attenuava, ed il paziente era in grado di riprendere la propria attività lavorativa. In alcuni soggetti, ancora oggi, a distanza di 40 anni, non risulta alcuna presenza del tumore".
(Il cofattore K, ediz. Andromeda).

questo il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ellini.htm
il video del dottor Pantellini
http://www.youtube.com/watch?v=q3-AmcG0XV0
o
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... tassio.htm

Infine vi dimostro quanto è successo a me personalmente dopo aver aggiunto PER CASO il quarto ALIMENTO che MADRE NATURA ha usato per la continuazione della specie dandomi FORZA, RESISTENZA ALLA FATICA ED AL FREDDO e una ELASTICITA' incredibili alla mia età di 71 anni.
Riporto quali sono gli ALIMENTI che assumo e da quando:
ACIDO ASCORBICO dal 1992
SELENIO dal 1992
BICARBONATO DI POTASSIO dal 2005
CLORURO DI MAGNESIO dal 2008

Ecco i video fatti dal 2010 ai giorni scorsi che dimostrano lo stato della mia salute:
Il complesso palaghiaccio e piscina delle soddisfazioni.
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
I roller, che passione! (primo)
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
Pattinaggio sul ghiaccio (primo)
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
La bici del divertimento [HQ]
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
La scala della verità
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
La corsa di tutti i giorni
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
Ballo del bughi-bughi [HQ]
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
I MIRACOLI DELL’ACIDO ASCORBICO (roller ultimo)
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
Sui roller nel 2011
http://www.facebook.com/video/video.php ... 4385319108
A Saluzzo un divertimento invernale che dà molta soddisfazione
http://www.facebook.com/n/?photo.php&v= ... 0libero.it
Alla piscina di Saluzzo il 17 gennaio 2012
http://www.facebook.com/n/?photo.php&v= ... 0libero.it

Questo non è per vanto od esibizionismo ma dimostrare che se a questo ci sono arrivato io ci può arrivare chiunque.
Lascio a voi ogni commento.
Ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » mer gen 25, 2012 8:07 pm

Ciao, questo vuol essere un primo passo verso l' ACIDO ASCORBICO?
Il mio piacere maggiore è quello di rilevare che questo avvenga proprio a casa nostra. Dopo questo, passi verso la SALUTE PUBBLICA VERA? Di questi ce ne saranno altri in un prossimo futuro? Leggilo da solo e commenta........

ciaooo Genfranco


la trovi sempre su questo link:

http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... ttoria.htm



CorriereUniv.it
La vitamina C per un cuore matto
Sapienza all’avanguardia

Articolo Apertura News dagli Atenei | 3 marzo 2010 | 5 Commenti

In questi giorni lo sguardo attento e insindacabile del panorama medico- scientifico internazionale rivolto alla Sapienza.

Francesco Violi, Professore Ordinario di Medicina Interna all’Università e direttore della I Clinica Medica della Sapienza, insieme alla prof.ssa Stefania Basili, docente di Medicina Interna dell’ateneo romano, hanno coordinato e sviluppato il progetto di ricerca dedito ad una terapia innovativa, non invasiva, priva di effetti collaterali e di accesso immediato (anche da un punto di vista economico) per la ripresa di un corretto flusso del sangue alla luce dell’interventistica cardiovascolare (angioplastica).

Da dove nasce la ricerca? chiediamo al prof. Violi: “Dalla necessità di risolvere il flusso non adeguato del sangue conseguente all’interventistica cardiovascolare che si manifesta nel 30% dei pazienti che subiscono l’intervento di angioplastica” dichiara Violi con la pacatezza e la determinazione che scaturisce dalla cono-scienza e dalla passione per il proprio lavoro.

Processi ossidativi che possono manifestarsi durante l’intervento di angioplastica provocano il fenomeno del no-reflow , un non buon riflusso del sangue, quindi, una non buona ossigenazione per il cuore. Si è scoperto che, somministrando al paziente una determinata dose di vitamina C (acido ascorbico) per endovena, in contemporanea all’intervento, il sangue riprende a scorrere con una fluidità stupefacente.

Siamo di fronte alla prima applicazione clinica di un antiossidante. Il modello clinico a cui la scoperta fa riferimento la cardiopatia ischemica con stent.

Cardiologi del progetto: il prof. Gaetano Tanzilli e il prof. Enrico Mangeri.

Lo studio, per il quale la Sapienza ha depositato domanda di brevetto è stato pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology (JACC) e, negli Stati Uniti, si sta diffondendo con la velocità di un moderno e vivacissimo tam tam digitale e analogico.

Inoltre, è già in essere, una seconda fase dello studio, in collaborazione con ospedali romani e milanesi, rivolto a 100 pazienti affetti da infarto del miocardio che dovranno affrontare l’intervento di angioplastica.

Amanda Coccetti
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » sab feb 04, 2012 10:30 pm

Ciao, vorrei dare modo a chi non ha avuto l'occasione di poter leggere dei libri molto importanti per l'informazione individuale, quindi riporto quì un insieme di questi libri, con un piccolo saggio del contenuto, formato *.PDF degli scienziati Linus Pauling, Irwin Stone, Robert F. Cathcart e Fred R. Klenner tradotti in italiano in modo da poter avere una giusta informazione in merito all'ACIDO ASCORBICO:
il tutto lo trovi sempre sul link:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... nziati.htm
Linus Pauling: COMEVIVERE PIU' A LUNGO E SENTIRSI MEGLIO. Non lasciatevi fuorviare nè dalle autorità mediche nè dai politici: rendetevi conto con i vostri occhi di come stanno le cose, e prendete le vostre decisioni sul come vivere una vita felice e sul modo di lavorare per un mondo migliore.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... nalelp.pdf
Irwin Stone: 50 ANNI DI RICERCHE SULL'ACIDO ASCORBICO E SULLA GENETICA DELLO SCORBUTO.Vorrei mostrarvi a questo punto un campione di tre provette. La prima contiene la quantità di ACIDO ASCORBICO che un essere umano di 70 kg produce giornalmente dal fegato. La provetta è vuota. La seconda è piena per più della metà di ACIDO ASCORBICO, ovvero contiene 13.000 milligrammi (13 grammi) che una capra di 70 kg, in condizioni normali, produce giornalmente nel suo fegato. In condizioni di stress la provetta non sarebbe abbastanza capiente da contenere tutto l'ACIDO ASCORBICO prodotto. La terza piccola provetta contiene l'attuale RDA di ACIDO ASCORBICO, 60 milligrammi appena sufficienti per coprire la base della provetta. Questa è l'assunzione giornaliera per adulti umani del peso di 70 kg. raccomandato dai nutrizionisti, dai fisici e dal Consiglio per l'Alimentazione e la Nutrizione dell'Accademia Nazionale delle Scienze di Washington.
La mia dose giornaliera raccomandata di ACIDO ASCORBICO si avvicinerebbe molto a quella sintetizzata quotidianamente dai mammiferi con il gene del il GLO intatto. In condizioni di stress le dosi devono essere incrementate e l'aumento della dose può essere stabilito dal test di inTolleranza Intestinale (TI) del dott. Robert Cathcart. Ho preso per molti anni circa 20 grammi di ACIDO ASCORBICO giornalmente, oltre trecento volte l'attuale RDA, godendo sempre di ottima salute per tutto il periodo.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf
Irwin Stone: LA GENETICA DELLO SCORBUTO E IL CANCRO. Uno studio recente mostra che durante l'evoluzione dei vertebrati c'è stato un aumento della domanda e della produzione di ACIDO ASCORBICO negli organismi, dal momento che dall'essere anfibi sono gradualmente diventati rettili, uccelli e mammiferi. Durante l'evoluzione l'ACIDO ASCORBICO fungeva da antistress e detossicante e manteneva l'omeostasi biochimica all'interno dell'organismo.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... netica.pdf
Irwin Stone: DOSI MASSICCE DI ASCORBATO NEL CONROLLO DELLA MORTALITA' DA LEUCEMIA. Ma cosa c'entra tutto questo con l'uso dell'ACIDO ASCORBICO nel trattamento della leucemia? Innanzitutto questi nuovi concetti di genetica stabiliscono una base scientifica per l'uso di dosi massicce di ACIDO ASCORBICO. La malattia genetica detta ipoascorbemia non può essere corretta completamente consumando inicamente cibi freschi. La frazione di ACIDO ASCORBICO presente nei cibi è così bassa che sarebbe fisicamente impossibile consumare quotidianamente il peso dei cibi freschi necessari per avere la quantità di grammi richiesta di tale sostanza.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... ucemia.pdf
Irwin Stone: LOSCORBUTO DEL FUMATORE: MEDICINA PREVENTIVE ORTOMOLECOLARE NEL FUMARE LE SIGARETTE. L'azione distruttiva del fumo di tabacco e dello stress da fumo sui livelli di ascorbato corporei, sia localmente che sistemicamente, è nota da tempo e dimostrata ripetutamente. Nel 1939, Strauss and Scheer (Strauss and Sceer, 1939) hanno riferito che dopo avere dato a 25 soggetti 200 mg di ACIDO ASCORBICO costoro, dopo aver fumato da una a tre sigarette, mostravano una costante e marcata riduzione di ascorbato nella urina escreta. Ciò indicava una distruzione dell'ascorbato somministrato da parte dei costituenti del fumo.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... matore.pdf
Robert F. Cathcart: VITAMINA C, DOSAGGIO FINO ALLA TOLLERANZA: Si descrive un metodo per l'utilizzo di vitamina C in quantità da essere al limite delle dosi che producono la diarrea (DOSAGGIO FINO ALLA TOLLERANZA INTESTINALE (TI)). La quantità di ACIDO ASCORBICO per via orale tollerato da un paziente senza che si manifesti diarrea aumenta in qualche modo proporzionalmente allo stress o alla tossicità della malattia. Dosi di ACIDO ASCORBICO fino alla (TI) Tolleranza Intestinale migliorano i sintomi acuti di parecchie malattie. Dosi inferiori spesso hanno poco effetto sui sintomi acuti, ma assistono il corpo nella gestione dello stress da malattia e possono ridurre la morbidità della malattia.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... _C_ITA.pdf
Fred R. Klenner: POLMONITE VIRALE E SUO TRATTAMENTO CON LA VITAMINA C: Lo scopo di questo articolo è quello di delineare per questo tipo di infezione virale una forma di trattamento nuova e differente, trattamento che in 42 casi in un periodo di 5 anni ha fornito risultati eccellenti. Il trattamento ha un merito doppio per la semplicità della sua tempistica. Il rimedio usato è stata la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) data in dosi massicce. Poichè è conoscenza comune è che si sono accertate variazioni individuali nell'assorbimento della vitamina C da parte del tratto intestinale ed in alcune condizioni patologiche variazioni ancora più grandi nei fattori di assorbimento, sono state usate le vie I.V. (Intra Venosa) ed I.M. (Intra Muscolare).
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... monite.pdf
Fred R. Klenner: STORIA E TERAPIE SEMPLICI CON LA VITAMINA C: Recentemente la Food and Drug Administration (FDA) ha pubblicato un "avvertimento" per cui troppo ascorbato di sodio potrebbe essere dannoso, facendo riferimento allo ione sodio. In risposta a ciò posso dichiarare che per molti anni ho assunto da 10 a 20 grammi di ascorbato di sodio per bocca quotidianamente, ed il mio sodio nel sangue rimane normale, Questi livelli sono controllati da un laboratorio approvato. 20 grammi ogni giorno e la mia urina rimane a/o appena sopra pH 6.
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... lenner.pdf
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » lun feb 06, 2012 7:44 pm

Riporto il quesito che mi ha posto Ivan sul forum Luogocomune:
http://www.luogocomune.net/site/modules ... 6&start=30
ivan ha scritto:
Uno degli effetti certi del sovraddosaggio di vitamina C ...

Si è sempre saputo che un eccesso delle ammine della vita può essere anche piu' pericoloso di una loro carenza.

Non si scherza con il fuoco della complessità della biochimica.


Caro intelligente, scettico e pauroso Ivan. Ma quando vai dal tuo dottore che ti prescrive delle medicine che sai per certo che nella confezione c'è quel famosissimo "bugiardino", non ci pensi mai all'ultima frase che riporti?
e pensare che queste medicine sono TUTTE fatte con prodotti CHIMICI e lo sanno anche i bambini ormai. Delle quali ogni tanto senti che ne hanno ritirato una di queste perchè con i loro effetti collaterali hanno portato solo male e distruzione.
E allora? le prendi o le butti?
Ora ti chiedo:
Hai fiducia di MADRE NATURA? si? anche perchè se tu esisti è grazie a LEI, o no?
Detto questo ti riporto quanto ho scoperto poco tempo fà ed inizio col farti una domanda:

"Cosa è lo sperma?"
...che domanda, ovvia no? ma la cosa meno ovvia è quest'altra domanda relativa allo sperma:
"Quali elementi contiene lo sperma e quale di questi è il più alto in percentuale?"
....questa mi pare molto meno ovvia, poichè sono certo che molto pochi sanno rispondere.
Ora definiamo quale può essere la cosa più importante per MADRE NATURA: è vero che è la CONTINUAZIONE DELLA SPECIE? e questa attraverso cosa si perpetua? E quale se non gli SPERMATOZOI contenuti nello SPERMA e l'OVOLO? Questo è il MEZZO ed ha lo scopo della continuazione della specie di ogni animale come detto sopra. Quindi è indiscutibile che abbia per questi un'attenzione di riguardo. Come l'uomo aggiunge i conservanti per la conservazione degli alimenti, lo stesso problema l'ha avuto appunto MADRE NATURA per conservare questi all'origine della vita. Ora se chimicamente analizziamo il contenuto dei vari cibi da conservare ne ritroveremo i vari E... (conservanti) che appunto vengono aggiunti per la conservazione. Quindi questo problema l'ha avuto sicuramente anche MADRE NATURA quando ha pensato a questa famosa procreazione attraverso lo SPERMA. Ora chimicamente analizziamo questo SPERMA e vediamo cosa contiene oltre questi spermatozoi. Per questo riporto sotto dei link che informati di questo per vari motivi, ne riportano esattamente quanti e quali elementi sono:
Questi due link ci dicono quali elementi contiene ed in che quantità:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... mentii.htm
"dal punto di vista meramente chimico, lo sperma contiene: ACIDO ASCORBICO, antigeni del sangue, calcio, cloro, colesterolo, acido citrico, creatina, aboutonia, fruttosio, acido lattico, MAGNESIO, azoto, fosforo, POTASSIO, pirimidina, sodio, SELENIO, sorbitolo, spermidina, urea, acido urico, vitamina B12 e zinco. Tutto ovviamente in quantità ridotte e in piccole percentuali."

Questo link dove la scala determina le quantità. La maggiore percentuale è di ACIDO ASCORBICO (vitamina C), insieme al SELENIO al MAGNESIO ed il POTASSIO.
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ementi.htm
"Micronutrimenti Impatto : Caratteristiche In quali alimenti ? Vitamina C o ACIDO ASCORBICO
Diminuzione del no. di spermatozoi anomali
Lotta contro agglutinazione degli spermatozoi
Antiossidante
Vitamina idrosolubile coinvolta nella sintesi di purine e pirimidine, componenti gli acidi nucleici (DNA e RNA) Whole wheat, spinach, egg yolk, calf liver, fennel, lettuce… Selenio
La mobilità degli spermatozoi
Antiossidante
Vitamina idrosolubile presente nello sperma in quantità 6 volte superiore a quella del sangue. Kiwi, bacche, pomodori, peperoni, arance ... Vitamina E
Motilità spermatica
Antiossidante
Vitamina antiossidante lipofila che garantisce la stabilità delle strutture cellulari. Grano intero, spinaci, tuorlo d'uovo, fegato, carne di vitello, insalata di finocchi ... Vitamina B9
Concentrazione spermatica
Componente minerale della kératinoïde proteina responsabile dell'integrità del flagello degli spermatozoi. Uova, carne, pesce, cereali, lenticchie, pane ... Zinco
Numero degli spermatozoi
La mobilità degli spermatozoi
Antiossidante
Lo zinco contiene numerosi enzimi. E 'essenziale in tutto ciò che implica una duplicazione delle cellule. Una eiaculazione normale contiene 4-14 micromol di zinco. Frutti di mare, fegato, carne, pesce, tuorlo d'uovo, cereali integrali ... CARNITINA
Lo sviluppo e la maturazione degli spermatozoi
Numero degli spermatozoi
La mobilità degli spermatozoi
Carnitina è essenziale per la maturazione degli spermatozoi nei testicoli. Una eiaculazione normale contiene 0,8-2,85 micromol di carnitina, che costituisce una fonte di energia per lo sperma dopo l'eiaculazione La carne rossa, latticini, avocado"


Con quanto sopra abbiamo dimostrato che lo SPERMA, di qualsiasi animale, contiene in maggior quantità:
ACIDO ASCORBICO, selenio, potassio e magnesio
Faccio notare che questi quattro alimenti fanno parte della MIA e nostra integrazione fatta per anni, senza interruzione. Ora mi chiedo "SARA' UN CASO che personalmente ogni giorno sono al TOP sia di FISICO che di MEMORIA?" cosa ne dite voi? Vorrei specificare in che forma assumo e precisamente: l'ACIDO ASCORBICO PURO, il SELENIO a pastiglie, il POTASSIO BICARBONATO ed il MAGNESIO CLORURO.
Quindi non è che lo SPERMA contenendo TUTTI ANTIOSSIDANTI (come abbiamo visto dalla tabella precedente, che combattono i RADICALI LIBERI) oltre che lo scopo della procreazione ha anche lo scopo di conservare l'APPARATO GENITALE di ambo i SESSI in piena efficienza e senza malattie?
Ecco cosa riporta wikipedia dei "RADICALI LIBERI":
http://digilander.libero.it/Immagini/radicaliliberi.htm
"Quando la produzione di radicali liberi è eccessiva si genera ciò che viene chiamato stress ossidativo. I sistemi enzimatici e gli antiossidanti intracellulari non riescono più a far fronte alla sovraproduzione e i radicali liberi generano danno cellulare che può essere sia reversibile, in tal caso la cellula torna alle condizioni normali, o irreversibile, con conseguente morte cellulare per apoptosi o per necrosi. Lo stress ossidativo è imputato quale causa o concausa di patologie quali il cancro, l'invecchiamento cellulare e malattie degenerative."
Ritornando al nostro RAGIONAMENTO dico: allora mettendo gli spermatozoi nell' ACIDO ASCORBICO e gli altri alimenti sopra detti, MADRE NATURA sapeva quello che faceva!!!!!! Questo allora ne è una conferma molto chiara alle nostre assunzioni. Da questa deduzione voglio partire seguendo come ho fatto per le assunzioni, seguendo e tenendo presente quello che LEI ci ha messo bene in vista ma che noi NON vogliamo vedere.
Arrivato a questo punto mi chiedo: "questo ACIDO ASCORBICO doveva SOLO servire per conservare ed alimentare dando ENERGIA a questi spermatozoi (per la procreazione) per raggiungere l'ovolo, oppure ha anche ALTRI SCOPI?" Sul fatto della ENERGIA, vi garantisco che NON conosco la stanchezza e per conferma chiedo: "sapete quante migliaia di km fanno le rondini per venire da noi a generare? TANTI EH? ma sopratutto vengono volando SOLO con le loro ali (non le vedo mai ferme neppure quì). Ora vi chiedo: "dove prendono tutte queste ENERGIE?". Mi rispondo dicendo "il loro fegato però gli produce questo ACIDO ASCORBICO". Credete che MADRE NATURA LO SAPESSE come nel caso dello SPERMA? Sapendo dove è prodotto questo SPERMA (nell'apparato genitale maschile e contenente questi nostri sopradetti alimenti) e sapendo dove deve finire per la procreazione (nell'apparato genitale femminile) attraverso l'atto sessuale (fare l'AMORE) di DUE INDIVIDUI, vogliamo vedere ora tutti gli animali che fanno questo atto sessuale come e quando lo fanno, poichè il perchè è ormai noto a tutti, in modo da poter fare la nostra analisi?
il link del ragionamento completo:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm

Ora caro Ivan, come maschio, sai per certo che questi ALIMENTI necessari alla produzione del tuo sperma li rifornisce il tuo corpo, quindi mi parli ancora di "biochimica"?
Invece non ti sembra il caso che se MADRE NATURA te li sottrae per uno scopo così nobile, tu ti senta in dovere di ridarglieli in qualche modo al tuo corpo?

A riprova del mio stato di salute assumendo questi 4 ALIMENTI che ha usato MADRE NATURA, metto gli ultimi 2 video fattimi nei giorni scorsi facendo notare che tutti i miei video mi sono stati fatti dal 2010 ad oggi:
A Saluzzo un divertimento invernale che dà molta soddisfazione
http://www.facebook.com/n/?photo.php&v= ... 0libero.it
Alla piscina di Saluzzo il 17 gennaio 2012
http://www.facebook.com/n/?photo.php&v= ... 0libero.it

Faccio notare che fino al 26 settembre u.s. non ero capace a nuotare ed avevo il terrore dell'acqua alta. Vado in piscina da anni ma solo a fare acquagin. Ebbene dopo tre lezioni su 11 non ci sono andato più, ma tutti i giorni mi faccio un'ora di allenamento. Sono arrivato a quanto dell'ultimo video: 40 vasche in 58 minuti. Questo NON conta ma conta che le vasche le faccio senza fermarmi mai. Vedo nelle vasche accanto che i giovani dopo 2-3 vasche si fermano per prendere fiato, io no. Poi smetto, ma non perchè sono stanco ma perchè sono stufo. Ormai in piscina mi conoscono tutti e nessuno mi può smentire, perchè sono osservato.

ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » sab feb 11, 2012 9:44 pm

Riporto nuovamente il quesito che mi ha posto Ivan sul forum Luogocomune:
http://www.luogocomune.net/site/modules ... 6&start=30
ivan ha scritto:

Sui siti di controinformazione ci sono un sacco di 3ad che parlano male di questa e di quella medicina se non di tutte le medicine in generale.

Esiste poi la leggenda metropolitana che il fogliettino che accompagna le medicine meriti il nomignolo di "bugiardino".

Pare che a te dispiaccia che venga chiamato così. E come lo chiameresti tu il foglietto su cui sono scritte tante CONTROINDICAZIONI come se noi fossimo tutti dottori in grado di capire ed in grado di decidere se assumere o meno e che dopo la pubblicità ti viene detto velocemente: "leggere attentamente le avvertenze......."? sarebbe più giusto chiamarlo:
"IL foglietto della descrizioni dei benefici"?
Ora:

1. se anche è pur vero che ci sono stati farmaci ritirati dal commercio è ovvio e va dà se che non si deve generalizzare.

lascio ad ognuno la sua convinzione.

2. è la chimica del farmaco che ci dà delle chances in piu' di sopravvivenza nel lungo periodo.

Ed è di questa chimica della sopravvivenza che è stato detto:
“Meglio un topo tra due gatti che un malato tra due medici”
è di Padre Pio da Pietralcina, NON perchè sia detta da lui, ma perchè ha visto la realtà delle cose. Ora leggiti l'articolo sotto poi se lo ritieni opportuno passalo anche a chi ritieni di doverlo passare affinchè ne siano informati anche loro. Questo articolo recita tra l'altro:
Perchè NON fidarsi ciecamente dei medici
Cosa ci guadagnano ?
"La maggior parte delle persone si fida ciecamente dei medici, poiché sono "professionisti": chi meglio di loro potrà dirmi cosa è meglio per me?
Qualunque farmaco loro consiglino, anche se con manifesti e accertati effetti collaterali e controindicazioni si assume senza battere ciglio, poiché il medico ci consiglia di prenderlo. Dobbiamo metterci in testa che i medici quando ci spingono a consumare un farmaco ci guadagnano, al pari dei farmacisti, poiché le case farmaceutiche li “premiano” proprio per diffondere i farmaci (se hai un certo numero di pazienti che consuma questo farmaco ti regalo un viaggio, un computer, ecc.). Il medico riceve puntualmente dei promotori commerciali che gli danno queste informazioni: “abbiamo fatto delle ricerche su questo farmaco, si è dimostrato (chissà come ?) che questo farmaco da noi prodotto e brevettato “aiuta a ridurre i sintomi” di questa malattia (notate: non “guarisce”, ma “aiuta a ridurre i sintomi”), ha questi effetti collaterali, ma è approvato dal Ministero della Sanità.
Questo il link:
http://digilander.libero.it/anna945/Imm ... chemio.htm

..per poterci tenere in vita il più a lungo possibile MALATI?
3. fare farmaci difettosi per qualsiasi ragione non è lecito: Rocco e Benito lo hanno sancito sic et simpliciter tanti anni fa e questo loro principio è ancora valido.

Ti riporto ciò che recita La Stampa del 2/3/2009:
Può raccontare, in due parole, la sconvolgente esperienza del dott. Delbet nell’utilizzo del cloruro di magnesio nella cura di malattie importanti come la Difterite? E, soprattutto, l’incredibile risposta dal Consiglio dell’Accademia di Medicina quando il professor Delbet propose la terapia magnesiaca per la cura di questa malattia?
“Il dott. Neveu, nel 1932, utilizzò in un caso di difterite una soluzione di cloruro di magnesio nel tentativo di ridurre il rischio di reazione allergica al siero antidifterico che avrebbe poi somministrato, poiché Delbet aveva dimostrato che la soluzione poteva ridurre la risposta allergica. Quando il giorno dopo arrivarono dal laboratorio le risposte delle analisi che confermavano la difterite, e quindi prima di aver somministrato il siero, Neveu si accorse con grande stupore che la bimba era già perfettamente guarita. Dopo questo caso ne trattò altri 5 nei mesi successivi, e tutti guarirono perfettamente. Negli anni seguenti tratta oltre 60 casi, tutti guariti senza dover mai utilizzare il siero antidifterico. Allora pubblica su una rivista medica un paio di articoli sul trattamento della difterite ed alcuni colleghi lo provano e ne confermano gli ottimi risultati. Nel 1943 Neveu si accorge che oltre alla difterite il cloruro di magnesio era in grado di guarire anche l’altro grande flagello di quegli anni, la poliomielite. Allora cerca di ottenere una ufficializzazione del metodo, presentandolo all’Accademia di Medicina e si rivolge a Delbet che ne era membro. Ma l’Accademia rifiuta a Delbet il permesso di effettuare la comunicazione a nome di Neveu in quanto questi non è membro dell’Accademia (cosa che in altre occasioni era stata fatta senza problemi). Allora Delbet decide di presentarla a suo nome ma anche qui con mille scuse gli viene negato il permesso di parlare. Dopo lunghe e accese discussioni gli viene concessa la parola ma la sua relazione non verrà mai pubblicata sul bollettino dell’Accademia. Alle proteste di Delbet viene risposto ufficialmente che "Facendo conoscere un nuovo trattamento contro la difterite verrebbero impedite le vaccinazioni, mentre l’interesse comune è di generalizzare le vaccinazioni stesse”.
Questo il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... gnesio.htm
4. padronanza della chimica vuol dire riuscire a fare farmaci efficaci e sicuri; la chimica dei farmaci è un complesso tecnologico in cui ogni singolo step è piu' prezioso dell'oro; per capire la potenza politica ed economica della chimica dei farmaci basti pensare che quando i tedeschi persero il primo conflitto mondiale tra i pegni da pagare c'era la ricetta di come si produce in sicurezza l'aspirina; la padronanza della chimica fu ed è una delle cose alla base della potenza economica e politica della germania. Monete sulle fronte, amuleti ed intrugli vari non sono potenze economiche, sono tutto al piu' manifestazioni di folklore, carini sì, ma che lasciano il tempo che trovano.

Come si sà sono farmaci "efficaci e sicuri" provati SCIENTIFICAMENTE.
Se vuoi sapere il VERO significato dalla parola SCIENTIFICO, come illustrato da WIKIPEDIA (e te lo consiglio per vederci più chiaro) ti consiglierei di cliccare sul link sotto e poi di leggere anche fra le righe. Dove troverai anche queste espressioni:
dell'approccio al metodo scientifico
In biologia e medicina molte leggi sono di tipo probabilistico e non possono essere espresse con una formula matematica. Quindi, per riconoscere la scientificità di un discorso medico, si ricorre ad un controllo empirico basato sulla ripetibilità, statisticamente significativa, delle osservazioni da parte di altri ricercatori.
Il dibattito
Queste ed altre sfumature di significato legate al concetto di metodo scientifico sono il motivo per cui, o l'espressione del fatto che, su tale concetto si è discusso molto e non esiste (ancora) un accordo generalmente condiviso su una possibile definizione del metodo. Il dibattito è estremamente complesso e coinvolge non solo la pratica scientifica ma anche, o forse soprattutto, la speculazione filosofica.

Non voglio specificarti il significato della parola SPECULAZIONE. Questo devi capirlo da solo. Questo il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... tifico.htm

Sinceramente a noi NON interessa "per capire la potenza politica ed economica della chimica dei farmaci" che tu denunci e che anche noi abbiamo capito, ma invece a noi interessa la NOSTRA salute. Personalmente ci sono riuscito grazie sopratutto a quegli SCIENZIATI che ho riportato sopra, (dimostri di non averli letti, ti consiglio di farlo, anche solo per tua personale informazione e capire che NON sono "tutto al piu' manifestazioni di folklore"), i quali non hanno usato "amuleti ed intrugli vari" ma PRODOTTI NATURALI di cui tutti gli animali del mondo USUFRUISCONO per loro fortuna dal concepimento alla morte e che quindi NON hanno bisogno delle medicine di cui tu parli perchè se così fosse si sarebbero sicuramente già tutti estinti.
Ti voglio ringraziare invece per NON aver criticato il lavoro dei vari SCIENZIATI durato anni di cui nei post precedenti.
Conclusione: occhio a non lasciarsi prendere la mano a legger troppi siti di contronformazione, bisogna sempre usare il filtro chiamato "buonsenso" che dovrebbe essere cablato nei circuiti di base dei sapiens.

Mi sà tanto che invece si sia cominciato troppo tardi a leggere questi siti, probabilmente non saremmo arrivati dove siamo arrivati. Comunque mi tolgo tanto di cappello e rispetto con piacere le tue convinzioni. E poi niente di male ti prodighi a darmi delle giuste informazioni sui farmaci ribattendo alla controinformazione. Sinceramente li accetto volentieri, anche perchè sono quasi 20 anni che NON NE ASSUMO NEANCHE UNA. Purtroppo l'ho fatto per 13 anni tempo prima senza arrivare a nessuna guarigione con l'assunzione giornaliera di cui dovevo addossarmi TUTTO il prezzo di acquisto. Per non ripetermi l'ho scritto chiaro sul thread del CAFFE'.
Se c'è una cosa con cui non bisogna mai scherzare questa cosa è il selenio: se è pur vero che ha una qualche importanza a livello della biologia molecolare non bisogna per nessun motivo scherzare con i composti di questo elemento.

Nè bisogna scherzare con i sali: di magnesio, di sodio, sotto forma di bicarbonati o di cloruri; la chimica del sangue e dei fluidi biologici è cosa complessa e tutto ciò che va ad influenzare i loro pH (bicarbonati, acido ascorbico etc) la loro pressione osmotica (magnesio, sodio etc ) può avere effetti anche gravi se non ponderati da mani esperte.

Prima di tutto ti faccio notare che all'atto dell'acquisto insieme alla confezione dei prodotti sopranominati NON c'è il "bugiardino" ma al massimo un foglio di certificazione del prodotto. Quindi?
Ti riporto una testimonianza di un dottore, il dott. Antonio Terzillo di Napoli:
"Ho consigliato ad una signora con dolori articolari il MAGNESIO ebbene dopo due mesi i dolori sono spariti !!" questo il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... lodott.htm

Ora ti riporto una parte di quanto recita questo link sotto sul magnesio:
"Non presenta tossicità e l’organismo umano ne contiene circa 25 g nelle ossa, nei muscoli, nel cervello, nel fegato, nei reni, nei testicoli.
Dopo i 40 anni, il corpo assorbe sempre meno Magnesio.
L’assunzione di Magnesio nelle prime due settimane dopo un infarto cardiaco può ridurre del 55% il rischio di mortalità.
Dopo due anni di regolare somministrazione di Magnesio, l’Osteoporosi (perdita di massa ossea) si arresta nell’87% dei casi.
Assunto quotidianamente, elimina l’acido urico dai reni, decalcifica finanche le sclerosi, fino alle più sottili membrane, evita gli infarti purificando il sangue, mantiene giovani fino alla vecchiaia, riporta il pH dell’intestino verso l’alcalino.
L’ipertensione può denotare carenza di Magnesio.
Un adulto di 70 Kg abbisogna di circa 420 mg di Magnesio al dì, ma molti ricercatori suggeriscono, per attivare tutti i complessi processi enzimatici, almeno 800-900 mg al giorno, ossia 12-13 mg per ogni Kg di peso corporeo.
Il Magnesio è compatibile con qualsiasi cura farmacologica in corso.
Pur tuttavia, è impossibile garantirsi il fabbisogno giornaliero di questo minerale attraverso il cibo, perché le colture intensive ne impoveriscono fortemente il terreno, dato che i concimi e i fertilizzanti chimici apportano notevoli quantità di Potassio, grande antagonista del Magnesio."

http://www.alleanzadellasalute.info/for ... sieme.html

Ora ti voglio far notare che il SELENIO lo assumo da 20 anni insieme all'ACIDO ASCORBICO, il POTASSIO dal 2005 ed il MAGNESIO dal 2008, quindi se per tanti anni senza avere quelle conseguenze di cui mi parli, vuol dire che ho assunto sensatamente.
Però come avrai notato NON invito nessuno ad assumere, MAI e sopratutto NON HO MAI DATO DOSI, in quanto su queste ogni corpo è a sè, quindi se si vuole assumere, ognuno deve fare il dottore di sè stesso.
Anch'io sono un patito dei film degli anni 60 e 70.

Come sai sono del 1940, quindi allora avevo dai 20 ai 30 anni pensa quanto piacevano anche a me!!!
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » mer feb 15, 2012 9:47 pm

Riporto nuovamente il quesito che mi ha posto Ivan sul forum Luogocomune:
http://www.luogocomune.net/site/modules ... 6&start=30
ivan ha scritto:
Genfranco ha scritto
Caro intelligente, scettico e pauroso Ivan. Ma quando vai dal tuo dottore che ti prescrive delle medicine che sai per certo che nella confezione c'è quel famosissimo "bugiardino", non ci pensi mai a quanto sopra?
e pensare che queste medicine sono TUTTE fatte con prodotti CHIMICI e lo sanno anche i bambini ormai. Delle quali ogni tanto senti che ne hanno ritirato una di queste perchè con i loro effetti collaterali hanno portato solo male e distruzione.
E allora? le prendi o le butti?


Sui siti di controinformazione ci sono un sacco di 3ad che parlano male di questa e di quella medicina se non di tutte le medicine in generale.

Esiste poi la leggenda metropolitana che il fogliettino che accompagna le medicine meriti il nomignolo di "bugiardino".

Ora:

1. se anche è pur vero che ci sono stati farmaci ritirati dal commercio è ovvio e va dà se che non si deve generalizzare.

2. è la chimica del farmaco che ci dà delle chances in piu' di sopravvivenza nel lungo periodo.

3. fare farmaci difettosi per qualsiasi ragione non è lecito: Rocco e Benito lo hanno sancito sic et simpliciter tanti anni fa e questo loro principio è ancora valido.

4. padronanza della chimica vuol dire riuscire a fare farmaci efficaci e sicuri; la chimica dei farmaci è un complesso tecnologico in cui ogni singolo step è piu' prezioso dell'oro; per capire la potenza politica ed economica della chimica dei farmaci basti pensare che quando i tedeschi persero il primo conflitto mondiale tra i pegni da pagare c'era la ricetta di come si produce in sicurezza l'aspirina; la padronanza della chimica fu ed è una delle cose alla base della potenza economica e politica della germania. Monete sulle fronte, amuleti ed intrugli vari non sono potenze economiche, sono tutto al piu' manifestazioni di folklore, carini sì, ma che lasciano il tempo che trovano.

Conclusione: occhio a non lasciarsi prendere la mano a legger troppi siti di contronformazione, bisogna sempre usare il filtro chiamato "buonsenso" che dovrebbe essere cablato nei circuiti di base dei sapiens.

Genfranco ha scritto
l'ACIDO ASCORBICO PURO, il SELENIO a pastiglie, il POTASSIO BICARBONATO ed il MAGNESIO CLORURO.


Se c'è una cosa con cui non bisogna mai scherzare questa cosa è il selenio: se è pur vero che ha una qualche importanza a livello della biologia molecolare non bisogna per nessun motivo scherzare con i composti di questo elemento.

Nè biosgna scherzare con i sali: di magnesio, di sodio, sotto forma di bicarbonati o di cloruri; la chimica del sangue e dei fluidi biologici è cosa complessa e tutto ciò che va ad influenzare i loro pH (bicarbonati, acido ascorbico etc) la loro pressione osmotica (magnesio, sodio etc ) può avere effetti anche gravi se non ponderati da mani esperte.

Genfranco ha scritto
Faccio notare che fino al 26 settembre u.s. non ero capace a nuotare ed avevo il terrore dell'acqua alta. Vado in piscina da anni ma solo a fare acquagin. Ebbene dopo tre lezioni su 11 non ci sono andato più, ma tutti i giorni mi faccio un'ora di allenamento. Sono arrivato a quanto dell'ultimo video: 40 vasche in 58 minuti. Questo NON conta ma conta che le vasche le faccio senza fermarmi mai. Vedo nelle vasche accanto che i giovani dopo 2-3 vasche si fermano per prendere fiato, io no. Poi smetto, ma non perchè sono stanco ma perchè sono stufo. Ormai in piscina mi conoscono tutti e nessuno mi può smentire, perchè sono osservato.


Anch'io sono un patito dei film degli anni 60 e 70.


Elisir di lunga vita? una chimera che ormai non solo non lo sogna più nessuno ma neanche non se ne parla più. Questo perchè ci sono problemi più urgenti da risolvere. Và da sè che tempo indietro la SALUTE veniva a mancare ad una certa età invece a tutt'oggi la MALATTIA ci perseguita dalla nascita.
In quanto al parlare male di una o più medicine, chi lo fà lo fà solo per esperienza acquisita, personale, famigliare o per un amico, altrimenti quale ragione ci sarebbe per farlo? E sinceramente non la chiamerei "controinformazione" ma una giusta informazione alle prossime vittime.....
Alle persone come me che hanno un unico desiderio: "quel tempo che si ha da vivere viverlo BENE ED IN SALUTE" ora voglio dimostrare quanto sia poco coerente tutto il discorso sopra riportato alla nostra aspettativa e quanto sia di parte ed in conflitto di interessi tutto il post.
Logicamente si sposa bene con quello di chi della nostra salute dovrebbero essere i fautori.
Quante persone recandosi in farmacia alla ricerca di ACIDO ASCORBICO si sono sentite dire:
"attento, può portarti i calcoli renali"
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui8.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... renali.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... enalia.htm

"attento ti affatica i reni"
"attento ti porta i tumori"
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... naCIVo.htm

"attento ti può far venire la diarrea o disordini gastrointestinali con aria"
(Tutte MENZOGNE, SOLO questa ultima è vera, in quanto la diarrea è l'unico mezzo che ha l'ACIDO ASCORBICO per farti capire che devi abbassare la dose giornaliera e che come l'abbassi tutto cessa senza altri problemi. Ma poi di questa diarrea chiediamolo a chi è STITICO, se và male, il quale al bisogno invece di prescrivergli un prodotto naturale come questo, rifilano dei prodotti chimici spacciati come medicine che in effetti il problema non lo risolvono mai. Allora posso dedurre una cosa: "pur sapendo (se lo dicono è perchè lo sanno) che questo ACIDO ASCORBICO porta la diarrea e quindi elimina la stitichezza, perchè non prescrivono questo prodotto NATURALE?". Posso solo dire che non si fà nulla per nulla, quindi non lo prescrivono affinchè NOI NON LO PROVIAMO! Ecco perchè TUTTI gli addetti ai lavori lo DEMONIZZANO!
Mentre invece i disordini intestinali durano SOLO un periodo massimo di 15 giorni di purificazione da quanto di dannoso precedentemente assimilato. Questa esperienza è stata fatta dal 99% delle persone all'inizio delle assunzioni. Il link:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... iarrea.htm

In quanto a::
"Nè bisogna scherzare con i sali: di magnesio, di sodio, sotto forma di bicarbonati o di cloruri; la chimica del sangue e dei fluidi biologici è cosa complessa e tutto ciò che va ad influenzare i loro pH (bicarbonati, acido ascorbico etc) la loro pressione osmotica (magnesio, sodio etc ) può avere effetti anche gravi se non ponderati da mani esperte."
Questi ALIMENTI, dei quali ho dimostrato con l'appoggio degli SCIENZIATI DEL SECOLO SCORSO (ve ne sono altri che continuano, uno dei quali il Dott. Rath) che sono molto importanti per la nostra salute, e come dimostrato sono anche usati da MADRE NATURA dal nascere della vita, VENGONO DEMONIZZATI da quanti hanno solo interessi di lucro affinchè noi veniamo e restiamo MALATI.
Non solo ma sono coadiuvati da chi stabilisce la Razione Giornaliera Raccomandata RGR che è sempre un organo che dovrebbe dedicarsi alla nostra salute. A parte che ultimamente si è innalzato il raccomandato da 60 mg. a 240 mg. un gran passo in avanti. Resta però il fatto che NESSUNO degli addetti ai lavori è informato di questa GRANDE VARIAZIONE e si continua a far restare le persone in GRANDE ASTINENZA. Questo il link che ne riporta i valori:
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ionerg.htm

Ad un certo punto si parla di < usare il filtro chiamato "buonsenso" >.
Ora porto un ragionamento che fà capire quanto sia importante usare questa parola "BUONSENSO":
:oops:Ora voglio fare un ragionamento con te. Mettiamo che sette maschi, uno di dieci anni, uno di venti, uno di trenta, uno di quaranta, uno di cinquanta, uno di sessanta ed io di settanta anni ci ammaliamo di tumore. Morendo tutti, facciamo parte di una media di vita che è stata dichiarata alla TV l'ultima settimana dell'anno 2009 in 79 anni per i maschi e 82 anni per le femmine. Cosa succede invece se qualcuno trova il rimedio al cancro e ci fà guarire tutti? ti chiedo: quali sarebbero le media di vita sia dei maschi che delle femmine? sicuramente aumenterebbero ed a chissà quale età.
Domanda: a chi farebbe comodo tale evento?
Mettiamo ora sui classici due piatti della bilancia le diverse convenienze?
Su uno mettiamo il sottoscritto, solo me, si perchè sono solo io ad avere vantaggi con la guarigione.
Sul secondo piatto mettiamo:
primo, l'INPS per i pensionati. Pensi che a questo ente la cosa sia gradita visto che deve continuare a pagare la pensione? con quali perdite?
secondo, mettiamo le case farmaceutiche, i farmacisti, i dottori, gli specialisti (si perchè il nostro corpo lo hanno diviso in mille parti) e come buon ultimo anche i guaritori di ogni specie (ne abbiamo visto a Striscia la Notizia di ogni specie e di ogni qualità). Se mi fanno guarire come farebbero a procurarsi di che vivere?
terzo, ora vogliamo mettere le varie associazioni che chiedono soldi in continuazione, sia tramite bollettini prestampati (personalmente ne ricevo uno al mese, ho solo da mettere la cifra e versare), sia tramite raccolta alle varie TV (richiesta un euro tramite telefonata o versamenti sui conti correnti predisposti) con giornate intere dedicate alla raccolta (ormai fare di conti sei capace, quindi non voglio fartene ora, e cosa ne fanno di tutti questi soldi? Pensa che con la vendita di tanto fumo fanno LA RACCOLTA di tanti soldi TUTTI ESENTASSE come ti specifico sotto). Cosa perderebbero queste associazioni? e con quale scusa potrebbero richiedere ancora soldi? Cosa dovrebbero inventarsi per sopravvivere? e pensi che queste associazioni abituate a vivere su tanti soldi degli altri sarebbero felici di chiudere baracca?
A questo punto ti devo riportare che il dott. Pantellini (persona molto scomoda) ha scoperto PER CASO (senza spese e quindi senza AIUTI PER LA RICERCA) come l'ACIDO ASCORBICO PURO più il BICARBONATO DI POTASSIO abbiano guarito un uomo da un cancro (tumore). Ti riporto un link (tra i tantissimi sul web) che recita:
"Come la maggior parte delle scoperte scientifiche più importanti, anche questa trae origine da un caso fortuito e da un errore"
A questo punto ti voglio aggiungere che PER CASO ha iniziato la mia esperienza per la quale tu ora sei quì a leggere e magari anche PER CASO tu sei quì
Per sapere come, ecco il link:l
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... ellini.htm

altro che soldi per la ricerca, questa è un modo per giocare con le paure (paure che ti creano ogni giorno i media) altrui per poterti convincere che con il tuo contributo giochi un RUOLO IMPORTANTE per la tua salute. Si quello di riempirgli le tasche con la solita vendita di tanto fumo.
quarto, come buon ultimo dobbiamo ancora mettere i ricercatori. Se NON dovessero più fare le ricerche sul cancro, cosa farebbero ancora? per le altre malattie degenerative? ma non è la stessa cosa del cancro! Quindi pensi che questa gente sia disposta a perdere un lavoro che gli dura tutta una vita? Sapendo quanto sopra mi chiedo "perchè i vari Di Bella, Pantellini, Neveu, Delbert e molti altri scienziati e dottori del secolo scorso sono stati in qualche modo ignorati e zittiti?" constatando come gira il mondo, malignamente mi dico "non è che questi ricercatori vengono pagati perchè NON trovino alcun rimedio?".
Tirando le somme, pensi che tutta questa gente che abbiamo elencato sia disposta a perdere quanto sopra come fonte di guadagno? D'altronde ci rimetto solo io che già sono servito per l'EURO. E non dovrebbe bastarmi? Riesci a capire i furbi? io li chiamo furbi e tu? Ed è pensando a tutto questo che avendo, per caso, iniziato l'assunzione ora la continuo con TANTA costanza (visto i risultati) senza badare a spese, perchè la mia salute vale molto di più di tutti gli euro che raccoglie qualcuno e cerco di tenermela il più a lungo possibile e bene.:-D
A contrapporre tutto quanto sopra non servono rivoluzioni, guerre e quant'altro, ma un'arma molto più efficace:
il "PASSAPAROLA" e "LA MIA SALUTE"
che posso ottenere solo assumendo ACIDO ASCORBICO e gli ALIMENTI di cui MADRE NATURA fà largo uso negli esseri viventi e che sono senza controindicazioni altrimenti siine certo "NON LI AVREBBE USATI".
Capito questo, lascio ad ognuno le sue conclusioni........
Questo il link col ragionamento sopra e con molte altre cose importanti da sapere:
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... apelle.htm

Hai il problema di acquisto? Questa non vuole essere una pubblicità ma una informazione di sconto ottenuto su un prodotto confezionato in modo tale da avere la massima conservazione nel tempo.
Ti informo che con la ditta BIO LINE abbiamo raggiunto un accordo onde ottenere uno sconto del 10% per tutti noi. Nel compilare l'ordine, scrivendo quando richiesto nel codice sconto, la parola genfranconettt tutto minuscolo. Questo perchè anzichè averlo mio personale viene fatto che anche tu ne possa usufruire.
Tra tutte le offerte ricevuto ho scelto questa ditta perchè:
ci dà la certificazione di garanzia del prodotto;
ci fornisce di un cucchiaino di plastica da 3 grammi che serve da riferimento per le assunzioni, che trovi nella confezione;
ci dà il prodotto impacchettato e sigillato di 50 grammi per confezione piccola quindi 20 confezioni per fare 1 kg. Il kg. viene confezionato in un materiale che evita la luce.
Tutto questo gioca un ottimo ruolo per la conservazione del prodotto.
Spero di darti una buona notizia e comportati come sotto descritto.
I prezzi esposti sono: l'ACIDO ASCORBICO da 1 kg certificato a euro 22.5-sconto del 10%, il CLORURO DI MAGNESIO da 1 kg. a euro 11.5-sconto 10%, il BICARBONATO DI POTASSIO da 1 kg. a euro 12-sconto 10%, la LISINA da 1 kg. a euro 32.5-sconto 10% + spese spedizione a casa + 1 euro di postapay da pagare con Postapay n. 4.023.600.447.013.154 intestato al sig Rizzo Daniele senza obbligo di Postapay da parte nostra ma esibendo un documento e il codice fiscale. Il link è:
http://www.produzioneintegratori.it
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » dom feb 19, 2012 8:45 am

Mi permetto di aggiungere tradotto in italiano un altro lavoro del GRANDE scienziato Irwin Stone, Dott. In Scienze Mediche dal titolo:
LA MALATTIA GENETICA, L'IPOASCORBEMIA
"La completa "correzione" di questo difetto genetico (mancata produzione autonoma di ACIDO ASCRBICO dal feagto) è stata possibile solo negli ultimi trent'anni da quando l'ACIDO ASCORBICO PURO è diventato disponibile in grandi quantità. E' possibile ottenere la "correzione" completa dipendendo solo dal cibo, come fonte esterna di ACIDO ASCORBICO, a causa delle scarse quantità presenti e delle limitazioni fisiche nel volume di cibo che si può ingerire. Nel corso di questi tren'anni NESSUNO HA INTRAPRESO UN PROGRAMMA per determinare gli effetti dell'assunzione a lungo termine di ACIDO ASCORBICO sull'uomo, in quantità simili a quelle sintetizzate dai mammiferi in condizioni normali e di stress. Nei migliaia di documenti comparsi in questi tre decenni dalla scoperta dell'ACIDO ASCORBICO, ci sono solo scarse informazioni riguardo alle quantità prodotte dal metabolismo dei mammiferi. Tutt'ora le opinioni relative agli approssimativi livelli ottimali di assunzione per l'UOMO differiscono di molto (Consiglio Nazionale delle Ricerche, 1964). D'altro canto, si è sviluppata una vasta letteratura alla ricerca di dosi minime di ACIDO ASCORBICO necessarie a prevenire la comparsa dei sintomi dello scorbuto conclamato. Una sostanza come l'ACIDO ASCORBICO, con ampie e vitali funzioni in così tanti processi biochimici vitali, sembrerebbe avere un ruolo più utile per l'UOMO che non solo quello di prevenire lo scorbuto."
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... netica.pdf

Dalle parole scritte nel secolo scorso da Irwin Stone posso dedurre che a sua ed a mia insaputa ho espletato involontariamente quel suo PROGRAMMA a lungo termine da lui preventivato, ottenendone quei risultati incredibili di cui vi dò informazione e prova continua.
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » ven feb 24, 2012 5:06 am

Mi è dato di riportare una constatazione-anticipazione, fatta dagli scienziati del secolo scorso sul pensiero della Medicina Ortodossa di quel tempo che è la previsione fatta per i giorni nostri::
Quanto sotto è estrapolato da questo link:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... dicoIT.pdf

a pagina 1 di 9 dice:
La Genesi dei Miti Medici
"Irwin Stone, P.C.- A., e A.Hoffaman, M.D., Ph.D.
Un mito medico è un dispositivo agressivo usato dalla medicina ortodossa per mantenere lo status quo ed impedire un progresso nella introduzione di terapie nuove e valide. E' la stessa tecnica e lo stesso pensiero disorganizzato usato dai chirurghi di un secolo fà nel rifiutare con violenza di lavarsi le mani prima di iniziare la chirurgia.
Il mito ha luogo in un qualunque trasandato lavoro sperimentale in vitro o in animale da cui si tirano vaste ed ingiustificate conclusioni sui possibili effetti sull'uomo. Non c'è mai implicata una qualche seria evidenza umana, solo pura speculazione. Il secondo passo è che i media delle notizie lo riprendono ed essendo più interessati al sensazionalismo che ai fatti, ingrandiscono queste speculazioni e terrorizzano un pubblico credulone. L'ulteriore ripetizione di queste ingiustificate conclusioni da parte della stampa medica le fornisce lo status di dogma medico che viene citato e ricitato.
La terapia e la medicina preventiva megascorbico e megavitaminica à stata particolarmente soggetta nel passato a questa sorta di attacco. Tre rapporti più prevenuti sono apparsi recentemente e saranno di base ai futuri attacchi. Essi suggeriscono che dosi "massicce" di acido ascorbico causano cancro, la gotta e causano lo scorbuto nei neonati di madri che consumano tali dosi. Queste speculazioni saranno sicuramente accettate, non come idee, ma come fatti, ed al pubblico sarà solennemente consigliato di evitare questi alti e pericolosi dosaggi. E ciò malgrado 23 anni di osservazioni cliniche (A.H.) su porecchie migliaia di pazienti che consumano "massicce" dosi giornaliere di ascorbato, che non sono riusciti a rilevare un singolo caso di scorbuto nei neonati o un qualsiasi seria tossicità legata a questa assunzione di ascorbato (Hoffer, 1971). Per questo motivo è essenziale esaminare più da vicino i tre rapporti."


..a pagina 7 di 9 dice:
"Norkus et al. hanno completamente ignorato il lavoro clinico di klammer (1971) in oltre 300 casi di gravidanza e parto umani, in cui alle mamme venivano dati durante l'intera gravidanaza, il travaglio e post partum, da 4 a 15 grammi di ascorbato al giorno. La maggior parte aveva ricevuto anche un rinforzo tutto insieme I.V. (intraVena) di 10 grammi di ascorbato appena entrate in ospedale per il travaglio. Questo risultò in grandi benefici clinici nell'evitare gli usuali problemi clinici nella salute e nel travaglio della madre ed ha prodotto bimbi estremamente robusti e sani."

....ed è o stesso Irwin Stone che, paleopantologo per diletto, prevede l'estinzione dell'HOMO SAPIENS entro il ventunesimo secolo sulle pagine di questo link:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... isioni.htm

...e l'originale:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... 50anni.pdf

a pagina 4 di 7 dice:
"I mammiferi con il gene intatto del GLO"
...che è ciò che nell'ultimo passaggio di trsformazione da zucchero in ACIDO ASCORBICO producendolo autonomamente come per tutti gli altri animali del mondo.
"posseggono anche un meccanismo biochimico ereditario di feedback, che aumenta la sintesi di acido ascorbico da parte del fegato in risposta alle varie tipologie di stress. Questo meccanismo di feedback fu un'importante fattore nell'assicurare ai mammiferi la sopravvivenza e la dominazione sulla terra negli ultimi 165 milioni di anni di evoluzione, Alcuni miei studi indicano come alcuni grandi gruppi di mammiferi si estinsero durante questo periodo, in quanto incapaci di produrre una dose giornaliera sufficiente di ACIDO ASCORBICO che avrebbe garantito loro la sopravvivenza."
E poco sotto:
"Considero l'HOMO" come mammifero più a rischio, prevedendo la sua estinzione nel ventunesimo secolo a causa dell'inquinamento da sovrappopolazione, a meno che non decida di prendere in mano il proprio destino evolutivo e si trasformi bella sua robusta sottospecie, l'HOMO SAPIENS ASCORBICUS attraverso l'ASSUNZIONE."

alla prossima
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » dom feb 26, 2012 12:26 am

Ora voglio parlarvi un momento di questo MONDO SCIENTIFICO e degli animali che vivono ogni giorno intorno a noi. Prima però devo ricordarvi che a TUTTI gli animali del mondo il loro fegato o i loro reni gli producono dal concepimento alla morte "ACIDO ASCORBICO".
A sostenere quanto sopra questi due link che recitano:
"Domanda: Ma non basta la Vitamina C contenuta negli alimenti?
Risposta: Il ricercatore Irwin Stone, nel 1965, rilevò che gli esseri umani e altri primati come la scimmia rheus, non sanno sintetizzare la Vitamina C e la richiedono come vitamina integrativa. Una volta che una specie ha perso tale capacità di produrla autonomamente, essa dipende, per la sua esistenza, dalla possibilità di trovarla nel cibo a disposizione. Però, visto che la maggior parte delle specie animali non hanno perso questa capacità (ad esclusione dell’uomo), significa che la quantità di acido ascorbico generalmente presente nel cibo non è sufficiente a fornire la dose ottimale".
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui1.htm

e l'altro sito dice:
"Tutti gli animali infatti producono nel fegato diversi grammi di vitamina C ogni giorno, tranne l'uomo e la scimmia che hanno smesso quando hanno cominciato a nutrirsi di grandi quantità di frutta, in epoca preistorica. Poi però è arrivata l'agricoltura: abbiamo smesso di mangiare tantissima frutta e, da allora, ci ritroviamo senza saperlo vittime di una carenza cronica di vitamina C".
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui2.htm

Ora voglio farvi una base, posso? per cominciare vi dico: sono nato in montagna ed ho vissuto a contato della natura fino agli 11 anni, quindi circondato dagli animali sia domestici che selvatici. Ho poi vissuto in città, a TORINO per molti anni, poi ai 40 anni sono andato ad abitare in campagna dove grazie agli ambienti diversi ho potuto notare cose che mi hanno colpito, dato che sono stato un buon analista. Da ragazzino ho tenuto in casa molti animali selvatici, tipo gazza ladra (per molti anni) verdoni, cornacchia, pernici e scoiattolo ecc. Per fortuna a tutt'oggi tutti questi animali continuano a vivere dando segno di resistenza a tutto ciò che a noi procura malattie e morte. Andando ad abitare in campagna ho notato che i colombi e i passeri sono anche loro in buona salute e neanche loro si sono estinti anzi ho notato che le comunità sono numerose.
Un altro animale che si è evoluto ultimamente nelle nostre campagne è la mini lepre. Ebbene vi garantisco che in primavera, sopratutto nel periodo degli amori, tornando di notte dal ballo ogni tanto mi capita di vederne una attraversare la strada ed a volte ne vedo una in terra morta, uccisa da una delle macchine che mi hanno preceduto. Questo purtroppo è un brutto segno per l'animale, a cui purtroppo non posso ovviare, ma mi è servito a capire che nonostante tutto ci sono e vivono in un ambiente che ora vi descrivo.
Si sà che siamo circondati da boschi, campi e frutteti, vero? sappiamo anche che per seminare il grano mettono dei concimi chimici, questo succede anche per il granoturco o per qualsiasi altra piantagione che si voglia seminare. Poi quando si arriva ad un certo periodo dopo la semina, si irrora questi luoghi con ogni sorta di pesticidi ecc. Stessa cosa subiscono le piante da frutteto. Su queste però vengono sparsi questi pesticidi per almeno 14-15 volte prima del raccolto. Anche perchè se non lo si facesse non raccoglieremmo più nulla. Questo lo sappiamo tutti, vero? e sappiamo anche tutti che i pesticidi sono VELENI, vero? Qualcuno può dirmi il contrario?
Come ho detto sopra, nel 1980 mi sono spostato in campagna dove avevo comprato una attività. Il negozio era al pianoterra ed al primo piano avevo l'abitazione. La casa adiacente aveva un piano in più che non era un alloggio ma un terrazzone coperto. Ebbene sia i passeri che i colombi vivevano a migliaia indisturbati (molti altri vivevano sul campanile ed in luoghi, diversi, quindi erano molti) e ricordo che i colombi avevano intorno al becco delle protuberanze rosse ed un piumaggio opaco che solo a vederli facevano schifo. Non avevano quel colore brillante di quelli che avevo visto in città. Si capiva che erano malati ma nessuno si permetteva di andarli a toccare. Ogni tanto come sempre ne trovavo uno nel cortile morto che mi affrettavo a buttare nelle immondizie. Penso però che così fosse già da molto tempo. Nel periodo sui forum ho avuto conferme di queste protuberanze da diversi luoghi d'Italia. Nel 2005 mi sono ri trasferito in città ed i colombi erano ancora come ho detto prima, ma non ho mai notato che ce ne fossero meno.
Nel 2010 ho dovuto tornare per ovviare ai danni delle infiltrazioni di acqua causate dagli escrementi di questi colombi che stavano intasando i coppi. Quindi ho dovuto notare che questi ora avevano un piumaggio brillante e senza quelle protuberanze che avevano anni indietro ed inoltre erano più vivaci di un tempo. Essendo loro la causa di questi danni ne abbiamo persino parlato col muratore che mi fece il lavoro, insieme ad amici che vivono tutt'ora al paese.
Ora mi chiedo, ma cosa mangiano e dove vivono sia i colombi che i passeri che le mini lepri che abbiamo preso ad esempio tutta la loro vita? Come sappiamo gli uccelli in parte vivono o sulle piante o sui tetti mentre le mini lepre sono sempre a contatto del terreno e quindi chissà dove si nascondono quando questi contadini spargono tutti questi velenosi prodotti chimici dato che in quell'ambiente ci sono sia di giorno che di notte? NON hanno la maschera. Mi risulta che i colombi ed i passeri mangino i semi che trovano nei campi appena seminati ed i vermi che trovano nei campi appena vangati. Dopo, quando c'è il raccolto ed in seguito mangiano anche la frutta.
Le mini lepri invece mangiano erba, foglie ed ogni frutto che cade in terra, e che per loro la vita è molto peggio, in quanto vivendo sempre in terra, in quell'ambiente saturo di ogni MAL DI DIO ci sono obbligatoriamente ogni minuto, ogni secondo della loro vita. Senza contare, e non si può negare, che di questi prodotti chimici una buona parte cade in terra e ci rimane e chissà quanto tempo deve passare prima che non siano più nocivi. E poi si sà che ai fianchi delle strade sull'erba si depositano tutti quei metalli pesanti degli scarichi delle macchine e penso che ci siano in grandi quantità. A noi si dice di non raccogliere la cicoria lungo le strade ed anche oltre perchè contengono veleni, ma questi animali questo lo sanno? Non si mettono gli avvisi per loro!
Per i colombi che vi ho detto sopra si capisce benissimo del perchè erano malati ma che con l'EVOLUZIONE sono guariti e quindi grazie a questa quest'animale si è adattato all'ambiente onde poter sopravvivere. Di questo ne abbiamo una prova lampante dalle protuberanze sul becco ed il piumaggio opaco visti per molto tempo, ma che sono certo che nessun VETERINARIO si è dato da fare per farli guarire magari facendogli assumere le medicine della nostre case farmaceutiche. Per gli altri animali non abbiamo avuto alcun segno tangibile, ma non importa, lo capiamo benissimo che anche loro hanno dovuto adattarsi all'ambiente EVOLVENDOSI ed adattandosi a questi veleni per non averne danni rischiando l'estinzione. Lo capite vero? Specialmente per loro che NON hanno i dottori, i farmacisti, le case farmaceutiche i vaccini e neppure la Medicina Ortodossa.
Questo dovrebbe dircela lunga anche senza tante ricerche o tanti studi fasulli, purtroppo però nessuno scienziato osserva queste cose!
Conclusione:
Come abbiamo visto sopra tutto questo è comprensibile in quanto il loro fegato gli produce questo ACIDO ASCORBICO che gli fornisce le difese immunitarie contro TUTTE LE MALATTIE e contro tutti i prodotti chimici che ha formato l'uomo ma che in natura avrebbe per caso potuto formarsi autonomamente, ed anche contro i metalli pesanti in quanto anche loro ESISTONO in natura, quindi questo permette il tempo necessario all'EVOLUZIONE onde ottenere quell'ADATTAMENTO necessario per la continuazione della specie. Di questo ne sono certo e ne è una riprova il fatto dello SPERMA e quindi siamo certi che MADRE NATURA HA PREVISTO TUTTO e di conseguenza NON ha lasciato NULLA AL CASO, MAI!
http://digilander.libero.it/genfraglo/I ... sperma.htm

Questo ACIDO ASCORBICO però manca all'HOMO SAPIENS come denunciato dai nostri BENE AMATI ED ONORATI SCIENZIATI del secolo scorso, del quale essendone noi in CARENZA e quindi mancandoci le difese IMMUNITARIE necessarie, siamo soggetti a TUTTE queste malattie causate dai vari veleni e metalli pesanti che agli altri animali non hanno e non portano alcun danno. Questo il link:
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... nziati.htm

Quindi se abbiamo capito quanto sopra, capiamo anche che la base di tutto è questo ACIDO ASCORBICO e la conseguente malattia chiamata "IPOASCORBEMIA":
http://digilander.libero.it/genfranco/I ... netica.pdf

Ora mi domando e chiedo:
Abbiamo riscontrato con esattezza, con l'esempio che è ribaltabile a TUTTI gli animali del mondo, che TUTTI intorno a noi MANGIANO i prodotti che mangiamo noi, RESPIRANO l'aria che respiriamo noi e che VIVONO nell'ambiente in cui viviamo noi, anzi lo vivono ancora più strettamente di noi perchè a diretto contatto ogni momento della loro vita, VIVONO BENE e si EVOLVONO adattandosi all'ambiente, mentre noi siamo pieni di MALATTIA=SOFFERENZA+ASTINENZA e con milioni di morti premature dimostrando di NON avere quell'EVOLUZIONE necessaria per adattarci a quell'ambiente che abbiamo causato noi, e quindi ne abbiamo una REGRESSIONE della specie VIVENDO MALE.
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... lattia.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... etarag.htm
http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... rietaa.htm

Allora perchè di questo mondo che continua a vivere ogni giorno intorno a noi e ci dimostra che vive e prolifera nonostante tutto, il MONDO SCIENTIFICO se ne disinteressa completamente?......solo il LUCRO?.....quanto siamo POVERI!!!
quindi se vogliamo fare del bene ai nostri malati, noi che l'abbiamo capito, prima di tutto dobbiamo farli guarire da questa TERRIBILE MALATTIA "IPOASCORBEMIA" dandogli da assumere questo ACIDO ASCORBICO e poi sono certo che la nostra EVOLUZIONE farà il resto portandoci ad una VITA MIGLIORE senza MALATTIA=SOFFERENZA+ASTINENZA.....
ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ACIDO ASCORBICO, ALIMENTO SOLO PER L'UOMO, LA SCIMMIA...

Messaggioda genfranco » lun feb 27, 2012 4:55 pm

In bocca hai un dente devitalizzato? soffri nel contempo di una malattia degenerativa? sei sicuro che la causa non sia questo dente devitalizzato? Nessun’altra procedura medica prevede che una parte morta del corpo rimanga nel corpo. Quando l’appendice muore, viene rimossa. Se per congelamento o gangrena un dito o un piede muoiono vengono amputati. Se un feto muore in utero, tipicamente il corpo inizia a soffrirne e cerca di espellerlo.
Di cosa stiamo parlando?
Del trattamento canalare. (la nota devitalizzazione, N.d.T.) Più di 25 milioni di trattamenti canalari vengono eseguiti ogni anno solo negli USA.
Può esistere un’altra ragione perché così tanti dentisti, come pure l’ADA e la AEE, rifiutano di ammettere che i trattamenti canalari sono pericolosi? Certo, come dato di fatto esiste.
I trattamenti canalari sono la procedura più REDDITIZIA IN ODONTOIATRIA.
Praticamente ogni patologia cronico degenerativa è stata collegata ai denti trattati, incluse:
• Patologie cardiache
• Patologie renali
• Artriti, patologie articolari e reumatiche
• Patologie neurologiche (comprese sclerosi multipla e sclerosi laterale)
• Patologie autoimmuni (Lupus ed altro)
Ci può anche essere una correlazione con il cancro. Il Dr. Robert Jones, ricercatore sulla relazione tra canali trattati e cancro al seno, ha scoperto un grosso legame tra i denti trattati ed il cancro del seno. Egli afferma di aver estratto questi dati da uno studio durato 5 anni riguardante 300 casi di cancro al seno:
• Il 93 percento delle donne con cancro al seno ha avuto un trattamento canalare
• Il 7 percento aveva altre patologie orali
• I Tumori, nella maggioranza dei casi, si presentano nello stesso lato del corpo dove risiede il dente (o i denti) trattato o la patologia orale
Il Dr. Price era un dentista e ricercatore che viaggiò per il mondo per studiare i denti, le ossa e l’alimentazione della popolazioni native che vivevano senza i “benefici” del cibo moderno. Intorno al 1900, Price stava trattando delle persistenti infezioni canalari e sospettò che il dente che aveva subito il trattamento rimanesse infetto nonostante le procedure applicate. Un giorno consigliò ad una donna, costretta alla carrozzella da sei anni, di farsi estrarre il dente che era stato devitalizzato, anche se appariva in buono stato. Lei accettò ed il dente estratto venne impiantato sotto la pelle di un coniglio. Il coniglio sviluppò la stessa forma artritica della donna e morì di infezione dieci giorni più tardi. Ma la donna, ora liberata dal dente tossico, si ristabilì completamente e poté riprendere a camminare, senza nemmeno l’assistenza di una stampella.
Price scoprì che è meccanicamente impossibile sterilizzare un dente canalizzato.
Quando un dentista attua un trattamento canalare, rimuove le formazioni all’interno della camera pulpare e dei canali e poi riempie le cavità con una sostanza detta guttaperca (ma esistono anche degli appositi cementi canalari, N.d.T.). In questo modo il dente non è più alimentato dal flusso sanguigno, nessun fluido può più circolare nel dente. Ma il labirinto dei tubuli rimane. Ed i batteri, esclusi dal flusso alimentare, rimangono nascosti in questi tunnels, ben protetti da antibiotici come pure dalle difese immunitarie dell’organismo.
La causa di molte malattie.
Ora pensi che un leone nella foresta, un lupo in montagna o un cinghiale nelle campagne usino anche loro il dentifricio e magari dell'ultima marca tanto pubblicizzata e lo spazzolino per non avere la carie e perdere i denti? però sappiamo che il loro fegato gli
produce ACIDO ASCORBICO dal concepimento alla morte. Clicca

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui2.htm

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... s/qui1.htm

Come ti comporterai tu? Se vuoi evitare la carie e la conseguente devitalizzazione od estrazione del malcapitato dente devi integrare l'ACIDO ASCORBICO. Eccoti una testimonianza: "Io l'ho fatto, i mie denti dondolavano, avevo piorrea e continue carie, il mio dentista mi aveva sparato circa 6-8 mila euro per mettermi in sesto la bocca, questo dopo il mio incidente stradale quando non ancora sapevo dell'a.a. , dissi al mio dentista vediamo, aspettiamo un pochino, non avevo tutti quei soldi in più ero imbottito di farmaci. grazie a Dio incominciai con l'a. a. assieme al c. di mg., dopo circa 6 mesi ritornai dal dentista e mi chiese cosa avessi fatto, i denti si erano rinsaldati, la piorrea sparita e le carie non sò più cosa siano
Il mio medico dentista rimase quando dissi che prendevo l'a.a., dalla faccia che ha fatto penso lo sapesse dell'effetto che può fare sui denti, allora mi chiedo perchè non mi ha detto niente prima? questi sono i dott. che ci curano e che vogliono bene? ecc. ecc."

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... andrea.htm


"ciao gen,
l'altro giorno sono andata dal dentista, che mi trova sempre qualcosa!!!!
un anno fa avevo una piccola carie che mi ha detto di tenere monitorata, mi ha fatto le radiografie e non solo non ho carie ma nn c'è traccia di quella di un anno fa." Questa la testimonianza di mirxxxx,

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... rcicci.htm
Per informazioni sulle integrazioni:

http://digilander.libero.it/genfraglo/V ... ettura.htm

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link è: http://www.mercola.com/

Avete una patologia cronica degenerativa? Vi è stato detto che dipende tutto dalla vostra testa?
Orbene, potrebbe non essere troppo distante dalla realtà… la causa della vostra malattia potrebbe essere nella vostra bocca. C’è una comune pratica odontoiatrica che praticamente ogni dentista vi dirà essere sicura, al di là del fatto che gli scienziati hanno avvisato dei pericoli indotti da questa procedura da più di 100 anni. Ogni giorno, solo negli USA, 41000 di queste procedure odontoiatriche vengono eseguite su pazienti che credono siano perfettamente sicure e che risolveranno permanentemente i loro problemi.
Di cosa stiamo parlando?
Del trattamento canalare. (la nota devitalizzazione, N.d.T.) Più di 25 milioni di trattamenti canalari vengono eseguiti ogni anno solo negli USA.
I denti trattati in questo modo sono essenzialmente dei denti morti che possono diventare degli incubatori silenti per batteri anaerobi altamente tossici e che possono, in determinate condizioni, penetrare nel flusso sanguigno e causare un certo numero di serie condizioni patologiche, alcune delle quali possono impiegare decenni prima di apparire. La maggior parte di questi denti tossici appaiono in buona condizione per molti anni, il che rende il loro ruolo nelle patologie sistemiche molto difficile da rintracciare.
Tristemente, la maggior parte dei dentisti non sono al corrente dei potenziali rischi ai quali stanno esponendo I loro pazienti, rischi che persistono per il resto della vita di questi pazienti. L’American Dental Association (ADA) afferma che il trattamento canalare è provatamente sicuro ma non hanno mai pubblicato lcun dato o ricerca a conferma di questa affermazione.
Fortunatamente ho avuto due mentori che mi hanno edotto riguardo questa problematica circa 20 anni fa, il Dr. Tom Stone ed il Dr. Douglas Cook. Se non fosse stato per le ricerche pionieristiche di un brillante dentista, più di un secolo fa, che mise in collegamento i trattamenti canalari con le malattie, questa causa nascosta delle patologie sarrebbe ancora sconosciuta al giorno
d’oggi. Questa persona geniale era Weston Price, considerato il più grande dentista di tutti i tempi. Weston A. Price: Il miglior dentista del mondo
Molti dentisti renderebbero un enorme servizio alla salute pubblica se solo familiarizzassero con il lavoro del Dr. Weston Price. Sfortunatamente il suo lavoro continua ad essere non considerato ed addirittura soppresso dai professionisti della sanità e dai dentisti.
Il Dr. Price era un dentista e ricercatore che viaggiò per il mondo per studiare i denti, le ossa e l’alimentazione della popolazioni native che vivevano senza i “benefici” del cibo moderno. Intorno al 1900, Price stava trattando delle persistenti infezioni canalari e sospettò che il dente che aveva subito il trattamento rimanesse infetto nonostante le procedure applicate. Un giorno consigliò ad una donna, costretta alla carrozzella da sei anni, di farsi estrarre il dente che era stato devitalizzato, anche se appariva in buono stato.
Lei accettò ed il dente estratto venne impiantato sotto la pelle di un coniglio. Il coniglio sviluppò la stessa forma artritica della donna e morì di infezione dieci giorni più tardi. Ma la donna, ora liberata dal dente tossico, si ristabilì completamente e poté riprendere a camminare, senza nemmeno l’assistenza di una stampella.
Price scoprì che è meccanicamente impossibile sterilizzare un dente canalizzato. Egli poi riuscì a dimostrare che molte patologie cronico degenerative originano dai trattamenti canalari, le più frequenti essendo patologie cardiache e circolatorie. Trovò 16 agenti batterici che causano queste patologie. Ma si evidenziarono anche forti correlazioni tra i denti trattati e le patologie articolari, cerebrali e del sistema nervoso. Il Dr. Price scrisse due libri nel 1922 descrivendo le sue ricerche sulla correlazione esistente tra patologie dentali e malattie croniche. Sfortunatamente il suo lavoro venne deliberatamente ignorato per 70 anni fino a quando un endodontista di nome George Meinig riconobbe l’importanza del lavoro di Price e volle divulgare la verità.
Il Dr. Meinig continua il lavoro del Dr. Price
Il Dr. Meinig, nativo di Chicago, fu capitano della U.S. Army durante la seconda guerra mondiale, prima di trasferirsi ad Hollywood per fare il dentista delle star. Divenne uno dei fondatori della American Association of Endodontists (specialisti del trattamento canalare).
Nel 1990 passò 18 mesi immerso nel lavoro di Price. Nel giugno del 1993 il Dr. Meinig pubblicò il libro Root Canal Cover-Up, che continua ad essere anche oggi il riferimento più comprensibile su questo argomento. Potete ordinarne una copia alla Price-Pottenger Foundation. Quello che i dentisti non conoscono circa l’anatomia dei denti I denti sono fatti della materia più dura presente nel corpo. Al centro di ogni dente si trova la camera pulpare, una delicate struttura vivente che ospita vasi e nervi. Intorno alla camera pulpare vi è la dentina, composta da cellule viventi che producono una dura sostanza minerale. Lo strato più esterno e resistente dei denti è lo smalto, che racchiude la dentina. Le radici di ogni dente alloggiano nelle ossa mascellari o mandibolari e sono tenute in sede dal legamento periodontale. Nella scuole odontoiatriche viene detto ai dentisti che ogni dente possiede da uno a quattro maggiori canali. Comunque esistono dei canali accessori che non vengono mai menzionati. Letteralmente chilometri di questi canali! Proprio come il corpo possiede grossi vasi sanguigni che si diramano fino a formare finissimi capillari, ogni dente ha una grossa quantità di tubuli microscopici che se distesi raggiungono la lunghezza di tre miglia. Weston Price identificò fino a 75 canali accessori separati in un singolo dente incisivo centrale. Per una più dettagliata spiegazione, consultate l’articolo del Dr. Hal Huggins sul sito web della Weston A. Price Foundation. Organismi microscopici si muovono regolarmente dentro ed attorno a questi tubuli. Quando un dentista attua un trattamento canalare, rimuove le formazioni all’interno della camera pulpare e dei canali e poi riempie le cavità con una sostanza detta guttaperca (ma esistono anche degli appositi cementi canalari, N.d.T.). In questo modo il dente non è più alimentato dal flusso sanguigno, nessun fluido può più circolare nel dente. Ma il labirinto dei tubuli rimane. Ed i batteri, esclusi dal flusso alimentare, rimangono nascosti in
questi tunnels, ben protetti da antibiotici come pure dalle difese immunitarie dell’organismo.
La causa di molte malattie
Sotto l’azione della mancanza di ossigeno e di nutrienti, questi batteri normalmente amici mutano in una varietà anaerobia più resistente e virulenta che produce una quantità di potenti tossine. Nessuna metodica di sterilizzazione è in grado di raggiungere questi tubuli e praticamente ogni singolo dente trattato con la canalizzazione è risultato colonizzato da questi batteri, particolarmente nella zona dell’apice e del
legamento periodontale. Spesse volte l’infezione si estende all’interno dell’osso, creando delle cavità, aree di tessuto necrotico nell’osso stesso. Le cavità sono zone di osso malato, spesso accompagnate da tasche di tessuto infetto e gangrene. A volte si formano dopo un’estrazione (come quella di un dente del giudizio) ma possono anche seguire ad un trattamento canalare. Secondo la Weston Price Foundation su 5000 interventi di pulizia di queste cavità, solo due sono state trovate non infette. E tutto questo accade con pochi o nulli sintomi accompagnatori. Si può avere un dente devitalizzato con un ascesso e non saperlo. L’infezione focale nell’immediata area attorno al dente devitalizzato è già un qualcosa di nocivo ma il danno non si ferma qui.
I trattamenti canalari possono generare patologie cardiache, renali, ossee e cerebrali Fintanto che il sistema immunitario rimane forte ogni batterio che deriva dal dente infetto viene catturato e distrutto. Ma quando il sistema immunitario è defedato da qualcosa come un incidente, una malattia o altri traumi, può divenire incapace di tenere sotto controllo questa infezione. Questi batteri possono migrare nei tessuti circostanti e raggiungere il circolo sanguigno, dove vengono trasportati in nuovi siti in cui possono accamparsi.
Queste nuove locazioni possono essere qualunque organo, ghiandola o tessuto.
Il Dr. Price fu in grado di trasferire malattie sviluppatesi in un essere umano ai conigli, impiantando frammenti del dente trattato, come già detto sopra. Scoprì che frammenti di un dente canalizzato derivanti da una persona che aveva avuto un attacco cardiaco quando impiantati in un coniglio avrebbero causato la stessa patologia al coniglio entro poche settimane. Scoprì che questo avveniva nel 100 per cento delle volte per quanto riguarda gli attacchi cardiaci! Altre patologie avevano un’incidenza maggiore dell’80 percento. Praticamente ogni patologia cronico degenerativa è stata collegata ai denti trattati, incluse:
• Patologie cardiache
• Patologie renali
• Artriti, patologie articolari e reumatiche
• Patologie neurologiche (comprese sclerosi multipla e sclerosi laterale)
• Patologie autoimmuni (Lupus ed altro)
Ci può anche essere una correlazione con il cancro. Il Dr. Robert Jones, ricercatore sulla relazione tra canali trattati e cancro al seno, ha scoperto un grosso legame tra i denti trattati ed il cancro del seno. Egli afferma di aver estratto questi dati da uno studio durato 5 anni riguardante 300 casi di cancro al seno:
• Il 93 percento delle donne con cancro al seno ha avuto un trattamento canalare
• Il 7 percento aveva altre patologie orali
• I Tumori, nella maggioranza dei casi, si presentano nello stesso lato del corpo dove risiede il dente (o i denti) trattato o la patologia orale
Il Dr. Jones afferma che le tossine dei batteri provenienti dal dente infetto o dall’osso sono capaci di inibire che sopprimono la crecita tumorale. Un medico tedesco riporta dati simili. Il Dr. Josef Issels dice che in 40 anni di trattamento dei pazienti terminali per cancro ha notato che il 97 percento dei pazienti aveva avuto trattamenti canalari. Se questo corrispondesse a verità, la cura per il cancro sarebbe semplice come estrarre il dente (o i denti) incriminato e ristabilire il sistema immunitario. Il buono diventa cattivo Come possono questi batteri orali essere mutanti essere connessi alle malattie cardiache o all’artrite? Sia l’ADA che l’AEE americane affermano che si un “mito” il fatto che dei batteri trovati attorno ai denti trattati possano causare malattia. Ma basano la loro asserzione al fatto che i batteri in questi denti malati sono UGUALI ai batteri normali presenti nella bocca, cosa chiaramente non vera in questo caso.
Oggigiorno, i batteri possono venire identificati tramite l’analisi del DNA, che siano morti o vivi. Nel seguito del lavoro del Dr. Price, la Toxic Element Research Foundation (TERF) ha usato l’analisi del DNA per esaminare i denti devitalizzati, riscontrando una contaminazione batterica nel 100 percento dei campioni analizzati. Hanno identificato 42 specie differenti di batteri anaerobi in 43 campioni. Nelle cavità sono stati identificati 67 differenti batteri tra gli 85 campioni esaminati, ognuno dei quali ospitava da 19 a 53 tipi di batteri ognuno. I batteri trovati includono questi tipi:
• Capnocytophaga ochracea
• Fusobacterium nucleatum
• Gemella morbillorum
• Leptotrichia buccalis
• Porphyromonas gingivalis
Si tratta di ordinari e benigni batteri buccali? Assolutamente no. Quattro di questi possono danneggiare il cuore, tre possono attaccare i nervi, due possono lesionare i reni ed il cervello, uno può infettare le cavità sinusali… in sostanza sono tutto fuorché amichevoli! Approssimativamente il 400 percento in più di batteri venne trovato nel sangue attorno al dente trattato rispetto al contenuto canalare, suggerendo che il dente agisca da incubatrice ed il legamento da fornitore di nutrienti. Anche nell’osso circostante i denti devitalizzati fu riscontrata un’alta conta batterica… la cosa non è sorprendente perché è noto come l’osso sia un fornitore virtuale di nutrienti per i batteri.
Lasciare una parte morta del corpo NEL corpo è una buona idea?
Nessun’altra procedura medica prevede che una parte morta del corpo rimanga nel corpo. Quando l’appendice muore, viene rimossa. Se per congelamento o gangrena un dito o un piede muoiono vengono amputati. Se un feto muore in utero, tipicamente il corpo inizia a soffrirne e cerca di espellerlo.
Il sistema immunitario non si preoccupa per le sostanze morte e la sola presenza di tessuti morti può fare in modo che il sistema lanci un attacco, il che è un’altra ragione per evitare i trattamenti canalari che danno luogo ad un dente morto. L’infezione insieme alla reazione di rigetto autoimmune causano l’accumulo di batteri intorno al tessuto morto. Nel caso di un dente trattato, i batteri hanno l’opportunità di entrare nel circolo sanguigno ad ogni morso. Perché i dentisti si aggrappano alla credenza che i trattamenti canalari siano sicuri
L’ADA rigetta la prova del Dr. Price's sostenendo che i trattamenti canalari sono sicuri, ma non offrono pubblicazioni o ricerche per sostanziare questa affermazione. L’American Heart Association raccomanda l’uso degli antibiotici prima di molte pratiche routinarie per prevenire l’endocardite infettiva nelle persone con malattie cardiache che le predispongono a questo tipo di infezione. Quindi, da un lato l’ADA riconosce che I batteri orali possano farsi strada dalla bocca al cuore e diventare causa di infezione mortale. Nel contempo, l’industria nega con veemenza la possibilità che questi stessi batteri, ceppi tossici CONOSCIUTI come patogenici per gli esseri umani, possano nascondersi nei denti devitalizzati pronti ad essere rilasciati nel torrente sanguigno ogni volta che si mastica e capaci di danneggiare la salute
in svariati modi. Può esistere un’altra ragione perché così tanti dentisti, come pure l’ADA e la AEE, rifiutano di ammettere che i trattamenti canalari sono pericolosi? Certo, come dato di fatto esiste. I trattamenti canalari sono la procedura più redditizia in odontoiatria. Cosa bisogna sapere per evitare un trattamento canalare Consiglio vivamente di non farsi mai devitalizzare un dente. Rischiare la salute per salvare un dente semplicemente non ha senso. Sfortunatamente ci sono molte persone che hanno almeno un dente devitalizzato. In questo caso sarebbe meglio prendere seriamente in considerazione di rimuoverlo, anche se non dà fastidio. Ricordate che in caso di compromissione del sistema immunitario il rischio di sviluppare un serio problema di salute aumenta – e le aggressioni al sistema immunitario sono fin troppo frequenti al giorno d’oggi.
Se avete dovuto rimuovere un dente, ci sono alcune opzioni disponibili.
1. Protesi parziale: è una protesi rimovibile, a volte detta semplicemente “parziale”. È la soluzione più semplice ed economica.
2. Ponte: un dispositivo fisso più simile ad un dente vero, ma è più complicato e costoso da costruire.
3. Impianto: è un dente artificiale permanente, generalmente realizzato in titanio, impiantato nell’osso. Ci sono alcuni problemi dovuti alle reazioni ai metalli usati. Lo zirconio è un materiale nuovo che promette di generare meno complicanze.
Ma estrarre un dente e rimpiazzarlo con qualche cosa di artificiale non è sufficiente.
Ai dentisti viene insegnato a rimuovere il dente lasciando il legamento periodontale. Ma come ora si sa il legamento può servire da fertile terreno di crescita per batteri mortali. La maggior parte degli esperti che ha studiato il problema consiglia di rimuovere il legamento, insieme ad un millimetro della cavità ossea, in modo da ridurre drasticamente il rischio di sviluppare un’infezione dai tessuti infetti lasciati in sede.
Consiglio vivamente di consultare un dentista biologico perché è l’unico in grado di operare queste estrazioni in modo corretto e sicuro, oltre ad essere preparato ed equipaggiato per rimuovere le otturazioni contenenti mercurio, se necessario. Il loro approccio alla cura dentale è molto più olistico e tiene in considerazione l’impatto su tutto il corpo, non solo sulla bocca.
Tratto da Dr. Mercola website
Traduzione ed adattamento di M.P.
ciaooo Franco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 519
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Curarsi naturalmente

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti