indolenzimento regione lombo-sacrale

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda chakra » gio nov 20, 2008 8:54 am

Da un anno circa, mi succede di svegliarmi presto al mattino per una sensazione di indolenzimento alla regione lombo-sacrale.
E' come se stessi in una posizione scomoda e dovessi assolutamente modificarla. Per ottenere sollievo mi basta posizionare un altro cuscino sotto la testa in modo da sollevare anche di poco il tronco rispetto al bacino. La sensazione mi capita dopo sette ore che sono a letto, ad esempio se mi dovessi svegliare dopo 5/6 ore non avverto nulla. Durante la giornata non ho assolutamente alcun problema, sto benissimo. Ho provato a sostituire materasso a molle e rete metallica con materasso in lattice e doghe in legno, pensando che il mio problema dipendesse dall'usura del mio letto e devo dire che la situazione è migliorata un pochino rispetto a prima, ma non si è risolta del tutto.
Vorrei sapere se a qualcuno di voi capita la stessa cosa e sarebbe gradito un consiglio dal naturopata.
Avatar utente
chakra
 
Messaggi: 118
Iscritto il: lun ott 23, 2006 7:46 am

Re: indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda NaturopataOnline » gio nov 20, 2008 4:51 pm

Buongiorno chakra

il problema da lei riscontrato è molto comune. l' irrigidimento tipico della regione lombare al mattino è causato dalla reidratazione notturna dei dischi intervertebrali che aumentano leggermente di volume. i responsabili del fastidio sono i muscoli che con gli anni hanno perso alesaticità restando contratti e in " accorciamento " materassi e cuscino posso alleviare più o meno il problema. tuttavia è solo questione di tempo ed il problema si ripresenteà in forma maggiore. la soluzione migliore è rivolgersi a qualcuno che la aiuti a riallungare i muscoli interessaati. Ossia tutta la catena muscolare posteriore. Ottima la Pancafit e Pilates. 8)
Avatar utente
NaturopataOnline
 
Messaggi: 180
Iscritto il: mar ott 21, 2008 11:37 am
Località: Biassono (MI)

Re: indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda chakra » ven nov 21, 2008 11:26 am

Grazie Naturopata, la sua risposta mi rasserena un pochino da una parte e mi demoralizza dall'altra.
Mi suggerisce di rivolgermi ad un esperto che mi aiuti a riallungare un po' i muscoli interessati, ma qual'è la figura più idonea? l'Osteopata, il fisioterapista, l'istruttore in palestra?
Inoltre, vorrei sapere se l'attività fisica in generale (non mirata al problema) e l'aerobica in particolare possano peggiorare la sintomatologia.
Avatar utente
chakra
 
Messaggi: 118
Iscritto il: lun ott 23, 2006 7:46 am

Re: indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda NaturopataOnline » ven nov 21, 2008 5:03 pm

Buonasera
direi che la figura più indicata è il Posturologo. l' osteopata solitamente trascura le catene muscolari. idem, il fisioterapista idem. (eccezioni escluse)
Se in palestra c' è qualcuno che fa pancafit, anche se solitmente la specializzazione non è elevatissima, può già bastare.

Attività fisiche che non sovraccarichino la zona sono raccomandabili. Necessario è adeguato stretching post lavoro. :!:
Avatar utente
NaturopataOnline
 
Messaggi: 180
Iscritto il: mar ott 21, 2008 11:37 am
Località: Biassono (MI)

Re: indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda chakra » sab nov 22, 2008 1:35 pm

Salve,
come cercare un posturologo vicino alla mia residenza?
Mi puo' dare una dritta?
Grazie
Avatar utente
chakra
 
Messaggi: 118
Iscritto il: lun ott 23, 2006 7:46 am

Re: indolenzimento regione lombo-sacrale

Messaggioda didrita » sab nov 19, 2016 4:15 pm

nel sito tuttosteopatia c'è l'elenco degli osteopati di tutta Italia
didrita
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom feb 24, 2013 6:08 pm
Controllo antispam: cinque


Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti