SI PUO'TORNARE A VIVERE

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

SI PUO'TORNARE A VIVERE

Messaggioda danimilla » mer gen 11, 2012 2:27 am

Buonasera a tutti, vi racconto la mia storia con la speranza che a qualcuno possa essere di aiuto e non lo faccia sentire solo.Ho 22anni quando arriva la notizia terribile, papà ha un tumore, e dopo 10 mesi di un calvario indescrivibile ci lascia.I due anni seguenti cerco di rimettere in piedi la mia vita, le mie paure svanite, e arriva il momento della laurea.Durante la discussione della tesi una tosse stizzosa non mi da tregua, è l'inizio della fine.La sera invece che festeggiare vado a letto, non sto bene, e nella mia testa un vortice di idee si accavallano:"Che cos'ho?E questa tosse forse è qualcosa di brutto?"da quel giorno l'escalation è stata questa:Controllo costante dei linfonodi, della pelle, convinta di avere un male terribile, magari leucemia, analisi del sangue, qualche valore sballato ed ecco mi sono già sentita morta.TERRORE PURO.Dal medico tutti giorni, i capelli che iniziano a cadere, il viso sempre più gonfio..possibile che nessuno si accorgesse che stavo PER MORIRE???.. preso un periodo di ferie dal lavoro, tutti i pomeriggi in braccio alla mamma, non uscivo di casa, ispezionavo compulsivamente ogni centimetro del mio corpo, e vedevo sempre qualcosa di strano, di orribile.Cercavo addosso a me il tasto pausa, dovevo fermare quel vortice, ho pensato anche che buttandomi dalla finestra avrei spento tutto.Giro non so quanti medici e alla fine vado anche da lui, il Prof Carani, l'endocrinologo, che mi segue da quando ho 6 anni per un problema di ormoni, erano 6 anni che non ci vedevamo.Non so in quali condizioni mi ha visto, ma appena saputo di mio padre ha capito. Non era il mio corpo che mi stava uccidendo, era la mia mente, una mente che stava facendo ammalare veramente anche il corpo.Infatti i sintomi mentali iniziavano a vedersi sul corpo.Da li un barlume, avevo bisogno di aiuto, e se era lo psichiatra quello che poteva spegnere l'interruttore, ci sarei andata.Ho dovuto impormi ai pregiudizi della mia famiglia," lo psichiatra è per i pazzi e io dovevo smetterla con le mie paturnie."E' cominciata cosi: la vera diagnosi:DELIRIO IPOCONDRIACO, SOGGETTO A RISCHIO DI SUICIDIO.Mia madre si è trovata la realtà in faccia, sconvolta si, ma mi ha preso per mano e mi ha detto che mi sarebbe stata accanto.E' stato un cammino lungo, faticoso.A cominciare dal fatto che dovevo rendermi conto di non essere malata, solo così potevamo iniziare e ho dovuto prendere dei farmaci, senza sarebbe stato impossibile.Poi pian piano un barlume di speranza..ecco cosa era accaduto:dopo due anni passati a consolare gli altri, a studiare, dopo la laurea finalmente potevo pensare a me...ed ecco che tutto il dolore della morte di mio padre mi è esploso addosso:LUI ERA MORTO, IO ERO VIVA, questo non lo potevo accettare, anche io dovevo essere malata, anch?io dovevo essere vicina alla morte,e la mia malattia è nata così, una malattia che dopo la mente iniziava a distruggere il corpo.Ora sono passati 4 anni dalla fine della terapia, che ne è durata 2, è che dire....beh che sono di nuovo viva..felice di esserlo..fra un annetto mi sposerò..ma su un fianco ho tatuato questa scritta"Fighter"(Combattente),perchè ho lottato con le unghie e con i denti per salvarmi.
Avatar utente
danimilla
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mar gen 10, 2012 6:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SI PUO'TORNARE A VIVERE

Messaggioda alFaris » mer gen 25, 2012 9:22 pm

Essalamu Elikah!

Arrivo con un colossale ritardo a ringraziarti di questo tuo racconto; ma spero che perdonerai. Ti ringrazio della tua testimonianza, che mi sembra davvero interessante soprattutto per comprendere certune dinamiche psicologiche, che talvolta tendiamo a sottovalutare.
Grazie ancora per il tuo intervento.



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: SI PUO'TORNARE A VIVERE

Messaggioda danimilla » mer feb 08, 2012 2:21 pm

Anche io in clamoroso ritardo..ti ringrazio tantissimo per le tue parole!
Avatar utente
danimilla
 
Messaggi: 52
Iscritto il: mar gen 10, 2012 6:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: SI PUO'TORNARE A VIVERE

Messaggioda aurea » mer mar 14, 2012 1:44 pm

Certo che si può tornare a vivere! :) Solo alla morte non c'è rimedio...
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: SI PUO'TORNARE A VIVERE

Messaggioda aurea » ven mar 23, 2012 12:06 am

Chiedo scusa, danimilla, ma pur avendo letto tempo fa il tuo post, avevo poi scritto la mia risposta dopo una rapida rilettura, focalizzando la mia attenzione solo sulla tua "rinascita" e non sul vissuto doloroso per la malattia di tuo padre. Per questo ho risposto in maniera superficiale. Non so se mi leggerai, ma ti voglio dire che comprendo benissimo quello che hai dovuto affrontare e superare perché anch'io ho vissuto con persone a me care le tue stesse vicissitudini. Mi ha fatto molto piacere quindi leggere il buon esito della tua storia. Perciò dicevo: "ma certo che si può tornare a vivere!"
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti