sono depressa e sfiduciata

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Re: sono depressa e sfiduciata

Messaggioda bulimba » ven apr 22, 2011 11:20 am

Vale6607 ha scritto:Hai fatto esattamente il quadro del giovane tipo italiano. E non è per nulla roseo.
(sono ben contenta di non corrispondervi...)
Possiamo solo scegliere se, illusi e ottusi, lasciarci trascinare ad occhi chiusi nel baratro che ci stanno preparando o passare l'esistenza a lottare e soffrire per i nostri credo.
In un caso vivo male senza saperlo, nell'altro essendone perfettamente cosciente..è questo che mi disturba!!
Siamo senza valori...e così non è facile vivere...

Eh si, hai ragione...ecco perche' ho lasciato l'Italia qualche anno fa, vivendo qua e la': Australia e poi Inghilterra. E' vero, non sai cosa aspettarti perche' mi muovo spesso pero' sono felice.
bulimba
 
Messaggi: 20
Iscritto il: gio apr 21, 2011 9:33 am
Controllo antispam: cinque

Re: sono depressa e sfiduciata

Messaggioda matemathikos » dom giu 05, 2011 5:29 pm

QUoto Bulimba,
molte volte sono tentato di mandare tutti a quel paese, gente ipocrita, gente negativa, nessuno che ti aiuta né ti apprezza per ciò che sei o fai...ma non starei bene. SOffrirei e so che mi allontanerei dalla mia ricerca della pace interiore. Credo che la prima cosa sia praticare le virtù (nulla di religioso, parlo di virtù umane come compassione, umiltà, auto-controllo, gentilezza...) e vivere secondo una nostra etica, che ci siamo auto imposti. Inoltre è bene confrontarsi e avere sane amicizie con persone simili a noi. Se questo è difficile, bè per me lo è ancor di più :) Ad oggi non frequento nessuno, ho solo la mia dolce compagnia, ogni tanto sto /stiamo male perché sentiamo il bisogno umano di condivere la nostra vita con i nostri simili, ma la malinconia lascia spazio presto alla serenità. Per voi è pure così?
Avatar utente
matemathikos
 
Messaggi: 138
Iscritto il: lun lug 06, 2009 2:12 am
Località: Messina
Controllo antispam: cinque

sono gioiosa e felice sono un raggio di sole

Messaggioda NatSA » mar lug 26, 2011 10:40 am

Questo è il messaggio all'incontrario , ed è ciò che tutti vogliamo credo , però molti non sanno come fare a raggiungere questa dicitura e a SENTIRLA sulla propria pelle .
Intanto Focalizziamoci su ciò che vogliamo cioè essere felici e poi ripetiamocelo all'infinito fino a che la nostra struttura mentale non ha pulito le scorie come nel bicchiere metti acqua pulita fino a quando non viene eliminata la scoria .
1) PAROLE COME MANTRA QUOTIDIANI
2) VISUALIZZAZIONE CREATIVA la mnente non riconosce tra reale e visualizzato quindi io visualizzo ciò che voglio raggiungere
in meditazione come averlo già raggiunto e ti comporti come tale .
E' un bel gioco provatelo , e se è un discorso di soldi fate tutti gli aquisti che volete con la Magic CARD , tenete un diario dei vostri "ACQUISTI" e poi non lo guardate per circa un mese vedete quante cose vi arrivano come possibilità di ottenere ciò che volete .
L?IMPORTANTE è SAPERE CIO' che si vuole , se non lo si sa fate un elenco di ciò che NON VOLETE e trasformatelo nel suo opposto
es non voglio esssere sola = VOGLIO AVERE TANTI AMICI e ripetete ciò che volete

Vi sembreranno banali e troppo semplicistiche queste modalità
ma occorre trattare la mente come un bambino , semplice
eliminate i NON e DEVO ricordatevi che avete tutto il Potere per avere ciò che voltete e vi state solo limitando da soli
= effetto del Cojote avete in mente il cartone animato di BEEP BEEEP???

Finite di fare gli automasochisti e cercare di trovare altre vittime per compatirvi = siamo uguali nella sofferenza

io voglio stare insieme nella Felicità nella gioia e questo è possibile se voi VOLETE POTETE

create un gruppo per la Felicità NON per la Depressione e continuare a parlare di Problemi
sono occhiali Neri quelli che portate e decidere di metterli ROSA???

Siamo qui per essere felici insieme BY NAT SA
NatSA
 
Messaggi: 23
Iscritto il: mar lug 19, 2011 8:12 am
Controllo antispam: cinque

Re: sono depressa e sfiduciata

Messaggioda aurea » mer mar 14, 2012 3:08 pm

Ottavia ha scritto:Sono depressa, addolorata,sfiduciata, perché giorno dopo giorno mi rendo conto di vivere ormai in una società che non riconosco più, che sta cambiando repentinamente in peggio: è una società più cinica, aggressiva,violenta, egoista, volgare ed insicura. I nostri valori, la nostra identità, dove sono andati a finire? Ci sembrava di aver raggiunto, se pur faticosamente, un buon grado di civiltà (anche se c'era ancora tanto da fare), e invece è come se stessimo tornando indietro di due o tre secoli. Rispetto anche a solo 10, 15 anni fa, vedo tanta più sporcizia in giro, più povertà, volgarità e degrado. Ma cos'è successo? Ci dicevano che la società multirazziale ci avrebbe portato arricchimento, scambio culturale; in realtà ci ha portato solo altra miseria, insieme a confusione e ulteriore degrado morale. Perché tutto questo? Cos'è che stiamo pagando a così caro prezzo?

Sono totalmente d'accordo con te; è esattamente così. Speriamo che passi prima di quanto possiamo immaginare questo periodo così brutto.
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Precedente

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti