abbandono

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

abbandono

Messaggioda fedeinnero » ven nov 12, 2010 1:43 pm

Qualche tempo fa ho scritto su questo forum parlando della mia malattia:la depressione.
Adesso vorrei trovare qualcuno con cui scrivere che come me si trova sull'orlo di un precipizio;dopo otto anni io e il mio compagno ci siamo lasciati.
La mia paura folle di essere abbandonata si è trasformata in realtà,sto così male.
per favore rispondetemi anche con messaggi privati.
Ho bisogno di aiuto
Avatar utente
fedeinnero
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mar nov 11, 2008 3:50 pm
Località: La Spezia

Re: abbandono

Messaggioda alFaris » mar nov 16, 2010 7:59 pm

Essalamu Elikah!

fedeinnero ha scritto:La mia paura folle di essere abbandonata si è trasformata in realtà,sto così male.

premesso che la fine di un amore lascia normalmente sempre tanto dolore dietro sé... sai che in questa parola c'è sia la causa che l'effetto del tuo dolore? è proprio da qui che devi ripartire... cerca di capire che cosa rappresenta per te l'abbandono - a cominciare dal fatto che lo chiami così invece che so "fine di una storia" o "separazione"... perché sei stata abbandonata? non vi sarete più semplicemente lasciati? e poi - che cosa t'impedisce di andare avanti di andare oltre di cercare altro?

prima di chiudere questo messaggio ti do un suggerimento... tante volte mi guardo indietro e mi rendo conto che nella mia esistenza ho cambiato più volte personalità... la persona che sono oggi è diversa da quella che ero dieci anni fa e forse fra dieci anni sarò nuovamente un'altra persona... ecco perché detesto e rifiuto l'idea dell' "amore eterno" e dell'eterna unione - perché noi stessi siamo diversi da ciò che eravamo e saremo diversi da ciò che siamo quindi com'è possibile immaginare qualcosa che duri "per sempre"? :-)



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda beida » ven apr 22, 2011 9:14 pm

Che dire....
io sono nella sessa situazione tua ,non se ne esce!
A me non ha aiutato nemmeno sapere che che si rivive l'abbandono materno.
beida
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab gen 05, 2008 9:06 pm
Località: mantova

Re: abbandono

Messaggioda Klaus » mer lug 27, 2011 10:00 am

anche io ho sofferto della sindrome dell'abbandono matero, quando ero piccola mia madre non é stata presente per un periodo accanto a me, perché doveva andare in ospedale per prendesi cura di mia sorella che soffriva di diabete, io avevo solo 2 anni e non ho capito, ma da lßi ho iniziato a soffrire di questa sindrome , e la provo ancora sia verso di lei che verso gli amici e i fidanzati. Anzi a volte sono io che abbondono, per paura di essere abbondanata. il problema é che la cosa fa terribilmente male....anche se ne prendi coscienza eliminare il disagion, non é per niente facile!!!! :(
Avatar utente
Klaus
 
Messaggi: 13
Iscritto il: mer lug 13, 2011 9:31 am
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda aurea » dom ago 07, 2011 12:13 am

Ma siete tutte così sfigate?!!
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: abbandono

Messaggioda aurea » lun ago 08, 2011 10:53 am

Naturalmente la mia voleva essere solo una battuta per sdrammatizzare. Molte volte l'humor serve per combattere delusioni e depressione: almeno nel mio caso spesso ha funzionato.Tutti noi abbiamo sofferto il sentimento dell'abbando, sia a causa di un fidanzato/a o di un familiare, oppure di una persona che credevano amica... Il fatto è che una persona costantemente depressa però in qualche modo richiede continua attenzione e impegno da parte di chi gli sta vicino e questo, qualche volta, può stancare o intimorire; a fronte della nostra debolezza c'è la debolezza anche dell'antro; non sempre riusciamo a comprenderlo. Quando ci chiudiamo nel nostro dolore, diventiamo automaticamente più egoisti e vediamo solo noi stessi e i nostri pensieri negativi, ingigantiti sempre più dal dolore. È un circolo vizioso. Se ne esce in un solo modo: rimanendo comunque e sempre relazionati al mondo esterno, costi quel che costi. Anche uscendo per farsi una semplice passeggiata; portando a spasso il cane; chiacchierando con un vicino... e poi cercando di dedicare il proprio tempo in cose pratiche, in lavoretti utili che ci tengano occupati. Per esempio, a me piace imbiancare e verniciare, ed ogni tanto mi diletto in questi lavori e non vi dico quanto tempo richiedono e tutti i pensieri negativi non esistono più...E poi...cercando di essere utili a chi ha bisogno...,e così via...e... piano piano ci sentiremo di nuovo sereni e in forma come prima e più di prima. Così risorti a nuova vita, ritemprati, saremo, senza saperlo, pronti e ricettivi per un nuovo e grande amore, che ci fará gioire e...ahimé, soffrire ancora ma...c'est la vie!
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: abbandono

Messaggioda Rosi2 » dom ago 14, 2011 4:29 pm

Però spero mi perdonerete se faccio una osservazione. Ho letto diversi post in questo forum ''Panico e Depressione'' e quasi tutte le volte che qualcuno ha esordito con un: aiuto! aiuto! sono depressa! Sto molto male! Qualcuno mi aiuti, mi risponda! Presto! Presto! Sto malissimo!.... Gli altri utenti, impietositi e preoccupati, si sono affannati a rispondere, subito, con gentilezza e affetto, e poi...Silenzio totale da parte di chi ha lanciato l'allarme. Neppure una replica, Neanche un: ''grazie per le gentili risposte!'' Nulla. Silenzio totale. Tanto che diventa istintivo chiedersi ansiosi: chissà che fine avrà fatto?! Chissà cosa le è successo ancora?! Sarà ... :roll:
Avatar utente
Rosi2
 
Messaggi: 55
Iscritto il: dom mar 06, 2011 3:04 pm
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda alFaris » sab ago 27, 2011 10:36 am

Essalamu Elikah!

Rosi2 ha scritto:Però spero mi perdonerete se faccio una osservazione.

sei perdonata... purtroppo chi soffre di questi disturbi è ella stessa causa della propria sofferenza... sicché mentre da una parte ogni tanto si fa coraggio e prova a lanciare una richiesta di aiuto dall'altra si demoralizza con pensieri parassiti del tipo "tanto non serve a niente"... con la conseguenza che ripiomba nel vortice provocato dal disturbo di cui sopra...

è questa la motivazione per cui tante volte anche i parenti delle persone affette da queste sindromi abbandonano la lotta... perché per una persona sana l'atteggiamento riferito alla frase virgolettata sopra è prova della "colpevolezza" della malata stessa la quale invece di affrontare il male - peraltro invisibile e sfuggente come la felicità - molla la presa per tornare a lamentarsi... tant'è che se provi a leggere che cosa abbia scritto fedeinnero noterai che ella è stata la causa dell'avverarsi della profezia - che peraltro da ella stessa lanciata...

speriamo che prima o poi fede si riprenda e venga a leggere tutto il nostro sostegno... altrimenti pazienza! noi abbiamo provato... :)



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda aurea » mar ago 30, 2011 11:39 pm

Stefano, le tue risposte in questo forum sono sempre mirate e soddisfacenti....Quindi alla base della depressione c'è un rintanarsi in se stessi causato da un modo di relazionarsi con gli altri, errato e doloroso, che istintivamente poco per volta porta alla totale sfiducia negli altri e in se stessi. Se si rovina così la capacità relazionale, qualsiasi altro aspetto o evento della propria vita difficilmente può essere considerato felice. Il circolo vizioso diventa perciò sempre più opprimente. Si, perché alla base della nostra felicità o infelicità c'è sempre il confronto e il rapporto con l'altro. In fondo, la depressione non è una modalitàh, anch'essa errata e dolorosa, di ribellione? Ma il mio è però solo un approccio psicologico-umanistico. È vero come ho anch'io rilevato nel precedente post, che gli stessi parenti finiscono per stancarsi e rinunciare, ma è anche vero che alcune persone (ahimè sempre più rare e vere anime nobili) sono disposte a sacrificarsi un'intera vita includendo tra i propri obiettivi pure quello di aiutare a tempo indeterminato un proprio familiare in difficoltá. Infine, vorrei evidenziare che questa sessione, a mio parere, è molto più utile di tanti altri forum che in internet vogliono trattare questi argomenti in maniera più "specifica",(con indirizzo dello specialista), ma che in realtà dicono molto poco o nulla.


P. S.: Davvero è invisibile e sfuggente come la felicità? Secondo me la felicità è sfuggente sì, ma palpabile e tangibile. Bisognerebbe soltanto trovare il modo per metterle il guinzaglio...
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: abbandono

Messaggioda aurea » ven set 02, 2011 10:35 am

Oh, Stefano, cos'è? Non funziona più la tastiera del tuo pc? Oppure rispondi solo una volta ogni tanto, quando lo ritieni proprio necessario?
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: abbandono

Messaggioda Rosi2 » sab set 03, 2011 12:55 pm

aurea, se ti riferirci ad alFaris credo che egli risponda a chi ha bisogno seriamente di una risposta. Tu sembri avere più voglia di scherzare :)
Avatar utente
Rosi2
 
Messaggi: 55
Iscritto il: dom mar 06, 2011 3:04 pm
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda aurea » lun set 05, 2011 10:30 pm

Mah...è che mi piacerebbe sapere pure che significa "Essalamu Elikah...Ua Elikah Essalam"...così, per cultura personale. È un saluto arabo(?), islamico, impregnato di religiosità islamico-abramitica (l'unica religione teocratica assurda ed anti-diritti umani non ancora abbattuta dal razionalismo). Dov'è la coerenza...quella coerenza razionale-illuminista tanto decantata dagli esaltAtei (concedetemi la licenza poetica) odierni? Troppe domande che richiedono una risposta onesta e coerente...
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: abbandono

Messaggioda alFaris » ven set 09, 2011 9:45 am

Rosi2 ha scritto:aurea, se ti riferirci ad alFaris credo che egli risponda a chi ha bisogno seriamente di una risposta. Tu sembri avere più voglia di scherzare :)

Anche qualcosa in più che scherzare: viewtopic.php?f=11&t=37358&p=327007#p327007 . Vedrò di mettere a posto la cosa una semper.
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1585
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda Rosi2 » ven set 09, 2011 11:35 am

alFaris ha scritto:
Rosi2 ha scritto:aurea, se ti riferirci ad alFaris credo che egli risponda a chi ha bisogno seriamente di una risposta. Tu sembri avere più voglia di scherzare :)

Anche qualcosa in più che scherzare: viewtopic.php?f=11&t=37358&p=327007#p327007 . Vedrò di mettere a posto la cosa una semper.


Be, dai alFaris, non essere così drastico; vuoi bannarla? No, non farlo, mi dispiace; a me è simpatica. Dopo tutto, quel post che hai linkato non mi sembra brutto,tutt'alltro. Se c'è qualcosa che non ti piace nel suo modo di porsi, basta comunicarglielo, no? a me non pare voglia offendere o altro. Il mio intuito femminile mi dice che mettere a posto la cosa "una semper" è esagerato...forse...non l'hai capita...Un bacio a te e a lei. :)
Avatar utente
Rosi2
 
Messaggi: 55
Iscritto il: dom mar 06, 2011 3:04 pm
Controllo antispam: cinque

Re: abbandono

Messaggioda aurea » dom set 11, 2011 12:49 am

alFaris ha scritto:
Rosi2 ha scritto:aurea, se ti riferirci ad alFaris credo che egli risponda a chi ha bisogno seriamente di una risposta. Tu sembri avere più voglia di scherzare :)

Anche qualcosa in più che scherzare: viewtopic.php?f=11&t=37358&p=327007#p327007 . Vedrò di mettere a posto la cosa una semper.


Sinceramente non ho capito molto, Stefano... E se quand'anche avessi voglia di scherzare, e di più, dov'è il problema se le mie parole non urtano la sensibilitá di nessuno?
Cosa significa che vorresti mettere a posto la cosa una semper? Cosa ho fatto?
Se poi ti sono diventata antipatica per qualche mio vecchio intervento...beh, se stanno così le cose...non l'avevo capito...
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 155
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Prossimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti