aiutoooo

Panico e Depressione
Moderatore: Stefano Stronati - alias alFaris, che in arabo significa il Cavaliere. E' un vecchio e navigato moderatore di luoghi di conferenza.
Conoscitore di psicologia e depressione per esperienza diretta.

Moderatore: alFaris

aiutoooo

Messaggioda pesce3 » mar lug 20, 2010 1:40 pm

ciao a tutti, vorrei raccontare un aneddotto successo piu di dieci anni fa, ma che di tanto in tanto mi torna in mente e mi da crisi di ansia. Avevo appena finito la scuola quando sono stata per circa un mese a guardare un bambino di 3 anni. tutto bene. mai piu rivisti. a distanza di un anno e mezzo, quando aveva 5 anni, mi hanno ricontattata per il periodo estivo, quindi circa 3 mesi. Era una situazione di disagio, ma ho accettato perchè non stavo lavorando da mesi. avevo lasciato il bar in cui lavorararo a seguito di un grave lutto, ero molto depressa. eppure tornare li non è stato un bene. la famiglia viveva nel caos piu totale. non esisteva un tavolo su cui mangiare, non avevano una aspirapolvere..il tappeto era pieno di acari, non avevo la lavastoviglie e mi lasciavano tutti i resti di cibo incrostati nel lavello, facevo i letti, pulivo gli armadi, facevo le lavatrici..non esisteva il cesto della biancheria sporca...e si che erano messi bene economicamente...Mi sono lasciata prendere da tutte queste mansioni tralasciando il bambino davanti alla tv. del resto i genitori stessi mi avevano detto di lasciarlo li. ma ora che sono passati dieci anni, mi rendo conto del grosso errore che ho fatto. questi genitori non chiamavano mai! avevano fiducia di me ma come è possibile mai una telefonata? stavano via otto dieci ore al giorno. non sapevano nulla. ne cosa mangiasse il figlio..ne se eravamo usciti...niente..Un giorno il bambino, dondolandosi è caduto da una sedia in salotto, mentre io stavo preparando un risotto in cucina..per lo spavento l'ho sgridato e gli ho dato una sberla! mi pento tanto di questo gesto, non so cosa mi sia scattato! quando il bambino si è calmato tutto è tornato come prima. non ho raccontato nulla alla madre la sera. Il giorno dopo la signora mi ha chiamata al telefono per dirmi che il bambino non voleva piu vedermi perchè l avevo picchiato, perchè l avevo fatto cadere dalla sedia e che stava zoppicando. io, in lacrime ho cercato anche i giorni a seguire di poterci parlare..ma niente. spariti nel nulla. ho pregato affinche per lo meno questo evento facesse cambiare il modo di essere con il figlio, che era trascurato. A distanza di due anni, ho rivisto la signora per strada, da sola, mi ha urlato che il bambino zoppicava ancora e che quando avrebbe compiuto 18 anni mi avrebbe denunciata. Ora vi chiedo, perchè non mi hanno denunciata subito i genitori? Io lavoravo in nero, come fanno a distanza di 10 anni a dimostrare che lavoravo per loro? Il bambino, che ora è adolescente e non ho mai piu rivisto!! è cresciuto con l'odio verso di me perchè la madre gli ha parlato di me per tutti questi anni e devo aspettarmi che venga ad ammazzarmi? la mia mente, piena di sensi di colpa, si fa mille pensieri. Eppure non si puo tornare indietro. Cosa posso fare? Tentare di vederlo, quando probabilmente non ci riconosceremmo nemmeno e andare a ricordare qualcosa di spiacevole...che magari lui non ricorda piu? aveva solo 5 anni, mi ha vista per 3 mesi..si ricorda secondo voi? non riesco piu a stare serena, è un lato della mia vita che è andato male, eppure auguro a quel bimbo ogni felicità. mi sento come un mostro, mi ripeto..dai non hai ucciso ne stuprato nessuno, smettila!! eppure mi sento un mostro.
pesce3
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun lug 19, 2010 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: aiutoooo

Messaggioda pesce3 » mer lug 21, 2010 9:13 am

nessuno mi da un parere?
pesce3
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun lug 19, 2010 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: aiutoooo

Messaggioda rossanes » gio lug 22, 2010 2:17 pm

Un vero problema! Non so cosa dirti in realtà...
Dunque aveva ragione mio padre a dire che è un impegno guardare i bambini, anche io ho guardato dei bambini + grandi ma per fortuna non è mai successo nulla (di grave per lo meno, aveva sbattuto ma nessuna conseguenza);
in primis alzare le mani è un errore gravissimo, anche io una volta persi il controllo, alzando la voce e sbattendo una sedia ecc.: è sbagliatissimo
Per il resto perché non vai a verificare se è vero che il figlio zoppica davvero? Anche senza farti riconoscere...
Loro oltre a pagarti in nero (...) ti avevano dato anche il compito di pulire o lo facevi di tua iniziativa? immagino la 1, dunque come si fa a far le 2 cose insieme: pulire e controllare il bambino?
Avatar utente
rossanes
 
Messaggi: 519
Iscritto il: mer ott 31, 2007 6:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: aiutoooo

Messaggioda pesce3 » lun lug 26, 2010 11:52 am

loro si stavano per trasferire, quindi li ho comunque persi di vista.
Mi avevano chiesto loro di pulire, sempre di piu..dovevo fare un sacco di lavatrici ogni giorno e stirare...ma piu che altro se ne fregavano di me..perchè mi lasciavano indumenti sporchi per terra in bagno..mutande comprese...e il lavello era cosi incrostato di cibi perchè non usavano nemmeno buttarli nella spazzatura...non volevo andarmene per non dover dire ai miei di aver mollato...
la mia paura è che questo bambino di 5 anni sia cresciuto con l'odio instillatogli dalla madre ogni giorno e che venga a farmi del male...
pesce3
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun lug 19, 2010 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: aiutoooo

Messaggioda rossanes » lun lug 26, 2010 6:26 pm

quindi dai per scontato che cammini male a causa di quell' incidente? Hai provato a parlarne con qualcun altro oltre che qui?
Avatar utente
rossanes
 
Messaggi: 519
Iscritto il: mer ott 31, 2007 6:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: aiutoooo

Messaggioda alFaris » gio ago 12, 2010 5:21 pm

Essalamu Elikah!

pesce3 ha scritto:eppure mi sento un mostro.

non sei tu il mostro ma loro...

  1. ci sono tre mesi per presentare denuncia dopodiché scadono i termini... se ti denunciassero successivamente la denuncia stessa non andrebbe avanti - altro che diciotto anni...
  2. se non ti hanno denunciata evidentemente avevano i loro buoni motivi... la condizione che descrivi potrebbe implicare un abbandono di minore e se i due disgraziati si sono fatti un paio di conti hanno capito che è meglio sbraitare che agire davvero...
  3. l'errore peggiore è stato rimanere a lavorare in quel posto... vista la situazione avresti dovuto andare via prima - prima che i tuoi nervi saltassero...
  4. ultimo ma non infimo... un bambino che zoppica dopo due anni dalla caduta da una sedia mi sembra decisamente anomalo...
rimane il fatto della caduta e dello scappellotto... senti errori di questo genere ne fanno tutti ripeto tutti i genitori di questo mondo... hai sbagliato - va bene dalla prossima volta cercherai di fare meglio... ti assicuro che semmai un segno dovesse rimanere nella memoria dell'ex bambino sarà ben poca cosa rispetto ad altre delusioni a cui tutti siamo andati e andremo incontro... inoltre vivendo lontano da te il tuo ricordo con gli anni svanirà e chissà se si ricorderà ancora...



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque


Torna a Panico e Depressione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr