E' così strana la mente umana.

Panico e Depressione
Moderatore: Stefano Stronati - alias alFaris, che in arabo significa il Cavaliere. E' un vecchio e navigato moderatore di luoghi di conferenza.
Conoscitore di psicologia e depressione per esperienza diretta.

Moderatore: alFaris

E' così strana la mente umana.

Messaggioda fairy_maila » mar ago 04, 2009 9:08 am

Buongiorno a tutti,

sono entrata in questa sezione e mi è venuta un'improvvisa voglia di raccontare come mi sento, se non altro per sfogarmi.
Ho 21 anni e tra un mesetto e mezzo inizierò il 3° anno di università. Sono indietro di 7 esami.
Ho la sensazione di non farcela, per quanto ci provi...il tutto peggiorato dal fatto che non ho per niente voglia nè concentrazione. Proprio ieri al telefono col mio ragazzo mi è uscita un'esclamazione che non pensavo avrei mai detto: "Sono una fallita". Lui ha cercato di sdrammatizzare ma io sono davvero preoccupata, ho paura di essere malata.
Non trovo più motivazione nello studio, non sento più l'adrenalina "studentesca" ma solo un'apatia che si mischia ad ansia, nervosismo e panico man mano che l'esame si avvicina.
Non voglio abbandonare, perchè dopo i 3 anni c'è un'altra tappa che vorrei raggiungere ma per farlo ho bisogno di questa maledetta laurea.
Non voglio abbandonare, perchè per i miei sarebbe una delusione enorme, oltre che uno spreco di soldi.
Non voglio abbandonare, perchè non voglio fallire ancora di più.
Ciò nonostante, ho mille altri interessi che mi affollano la mente e non riesco a pensare allo studio...ogni volta che ci provo, dopo 5 minuti mi ritrovo a divagare. Qualcuno potrebbe pensare che è semplice distrazione, e inizialmente lo pensavo anch'io, ma ultimamente penso che non sia quello il motivo...però non riesco a capire quale possa essere.
Non ho una gran memoria, a volte neanche per le cose più semplici. Mi vengono dei vuoti assurdi, anche per nomi di persone o oggetti o parole che conosco benissimo, o qualcosa che ho appena letto (anche più di una volta) e mi rendo conto di non aver assimilato per niente, cosìcchè mi scoraggio sempre di più. E dire che per la mia facoltà la memoria sarebbe uno dei requisiti fondamentali!
I miei genitori (quelle poche volte che ho accennato l'argomento con loro) e il mio ragazzo cercano di spronarmi dicendo: "Concentrati e fatti venire la voglia, pensa che è quello che devi fare per raggiungere il tuo obiettivo!" oppure che mi basterebbe un ambiente tranquillo per studiare e il gioco è fatto. Era così fino a un annetto fa, poi tutto ha cominciato a sprofondare e mi sento senza forze, completamente persa nella mia ignoranza e incapacità.
Guardo i miei compagni raggiungere i loro traguardi, avere successo negli esami, non essere spaventati, riuscire incredibilmente a studiare una montagna di roba in poco tempo...mentre la mia mente rimane ferma e io rimango indietro.
A settembre andrò in Erasmus in Spagna. Sto vivendo la preparazione a questa esperienza tra alti e bassi: a volte mi sale l'adrenalina, mi sento ottimista e credo che tutto migliorerà cambiando un po' aria...altre volte sprofondo in mille dubbi e paure e sento che non riuscirò a fare abbstanza, che mi farò prendere dal panico e dall'insicurezza.
Sapete se esistano degli specialisti con cui poter parlare senza spendere un patrimonio? Tipo il consultorio giovani, non so...sento di averne proprio bisogno, anche se ormai sono agli sgoccioli con la partenza e non so quando potrei andarci.
Inoltre, io sono una fan della medicina naturale e un po' di tempo fa ho comprato delle capsule di Rodhiola Rosea perchè avevo sentito che ha dei buoni effetti. Purtroppo non sono molto amica di pillole & capsule e ho fatto molta fatica a prenderle anche aiutandomi con l'ostia apposita, tanto che dopo poco ci ho rinunciato e il barattolo è ancora pieno. Potrebbero servire davvero per il mio problema? Se sì, troverò il modo di prenderle a tutti i costi!

E poi c'è lei, lei che la mia memoria ballerina non è ancora riuscita a cancellare, lei che inspiegabilmente fa capolino tra i miei pensieri ogni volta che penso alla mia situazione psicologica, anche quando non c'entra nulla: la mia ex migliore amica (ma lo era davvero?) con la quale non parlo da più di 2 anni per via dei tanti litigi che ci hanno fatte allontanare. Continuo a chiedermi come sta, cosa fa, se sente la mia mancanza, se è riuscita a superare i suoi problemi psicologici di cui non mi ha mai parlato apertamente ma che la facevano soffrire tanto...e penso che non abbiamo fatto abbastanza per mantenere intatta la nostra amicizia.

E' così strana la mente umana.

Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggermi. Un caro saluto :)
fairy_maila
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer lug 29, 2009 6:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda alFaris » sab ago 08, 2009 11:12 pm

Essalamu Elikah!

fairy_maila ha scritto:Buongiorno a tutti,

ciao!

fairy_maila ha scritto:sono entrata in questa sezione e mi è venuta un'improvvisa voglia di raccontare come mi sento, se non altro per sfogarmi.

hai fatto benissimo... :)


fairy_maila ha scritto:Ho 21 anni e tra un mesetto e mezzo inizierò il 3° anno di università. Sono indietro di 7 esami.

[...]

fairy_maila ha scritto:Non voglio abbandonare,

... sicura? perché a me invece sembra che la parte più profonda di te stia mettendo tutta sé stessa per abbandonare... voglio dire - sicura che questo sia il tuo _vero_ obiettivo? sicura che tu voglia proprio questo?

fairy_maila ha scritto:E' così strana la mente umana.

vero... ma prova un po' a sentire che cosa ti dice la tua anima... l'hai scritto qui

fairy_maila ha scritto:Non trovo più motivazione nello studio, non sento più l'adrenalina "studentesca" ma solo un'apatia che si mischia ad ansia, nervosismo e panico man mano che l'esame si avvicina.

e ancora

fairy_maila ha scritto:Ciò nonostante, ho mille altri interessi che mi affollano la mente e non riesco a pensare allo studio...ogni volta che ci provo, dopo 5 minuti mi ritrovo a divagare. Qualcuno potrebbe pensare che è semplice distrazione, e inizialmente lo pensavo anch'io, ma ultimamente penso che non sia quello il motivo...però non riesco a capire quale possa essere.

mentre invece la tua parte cosciente ti continua a riempire di bugie

fairy_maila ha scritto:Non voglio abbandonare, perchè dopo i 3 anni c'è un'altra tappa che vorrei raggiungere ma per farlo ho bisogno di questa maledetta laurea.
Non voglio abbandonare, perchè per i miei sarebbe una delusione enorme, oltre che uno spreco di soldi.
Non voglio abbandonare, perchè non voglio fallire ancora di più.

forse stai combattendo una battaglia di altri... tanto per non fare nomi

fairy_maila ha scritto:Non ho una gran memoria,

[...]

fairy_maila ha scritto:E dire che per la mia facoltà la memoria sarebbe uno dei requisiti fondamentali!

quindi ti manca il requisito cardine per poter proseguire in questo studio... allora?

e poi

fairy_maila ha scritto:I miei genitori (quelle poche volte che ho accennato l'argomento con loro) e il mio ragazzo cercano di spronarmi dicendo: "Concentrati e fatti venire la voglia,

stupidaggini! la voglia non viene... la voglia c'è - quand'è genuina e sincera...

fairy_maila ha scritto:Era così fino a un annetto fa, poi tutto ha cominciato a sprofondare e mi sento senza forze, completamente persa nella mia ignoranza e incapacità.

allora...
1 ignorante lo vai a dire a qualcun altro... sei arrivata alla laurea breve - mica spiccioli...
2 stesso discorso per l'incapacità... ripeto - a me che guardo da questa parte mi sembra che tu abbia intrapreso un cammino scelto dall'esterno... alla fine vuoi per l'età vuoi per la stanchezza vuoi perché a un certo punto la tua mente è esplosa il risultato è stato il motore spento...

fairy_maila ha scritto:Sapete se esistano degli specialisti con cui poter parlare senza spendere un patrimonio?

di norma anche nelle università ci sono dei centri d'ascolto... prova a chiedere alla ASL di appartenenza ti sapranno dare sicuramente qualche indirizzo...

ps a proposito... di quale città? 8)

fairy_maila ha scritto:E poi c'è lei, lei che la mia memoria ballerina non è ancora riuscita a cancellare,

mi dovresti parlare un pochino meglio di questa tua amicizia... :| descritta così poco resto senza parole...

fairy_maila ha scritto:Grazie a chi ha avuto la pazienza di leggermi. Un caro saluto :)

facci sapere :!:



Ua Elikah Essalam! by alFaris



sono tornato per modificare il messaggio... leggendo altrove ho ripensato al tuo scritto... prova a dare un'occhiata qui viewtopic.php?f=11&t=32383&p=261296#p261296 magari le ragazze si sono spiegate meglio di me... :shock:
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda fairy_maila » lun ago 17, 2009 3:32 pm

Quello che dicono le ragazze è vero, a volte mi sento proprio così e non so come uscirne. Altre volte invece, è più una "sfida tra me e me" che non so come affrontare e non riesco a capire perchè sono così inconcludente, perchè mi sento così presa dall'ansia che a volte quasi rinuncio in partenza...
fairy_maila
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer lug 29, 2009 6:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda fairy_maila » sab ago 29, 2009 1:11 am

Ho fatto qualche ricerca, e anche se so che l'autodiagnosi non è il massimo, posso dire di aver riscontrato molti dei sintomi tipici di quel disturbo chiamato fobia sociale. So che non si dovrebbe abusare di termini medici senza sapere, però quello che ho letto mi ha fatto davvero pensare e, beh, ho voluto scriverlo...nella speranza che qualcuno possa aiutarmi a capire. :(
fairy_maila
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer lug 29, 2009 6:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda alFaris » lun ago 31, 2009 11:58 pm

Essalamu Elikah!

... posso? mi sembra che tu continui a mentire a te stessa... chi è l'amicizia che stai cercando di dimenticare? se ne parlassi ti potremmo tentare di aiutare... e perché torni a definire quel che ti è stato inculcato come una "sfida tra me e me"? ripeto secondo me tu stai rispondendo alle spinte di chi ti è intorno... e quella frase dei tuoi genitori la dice lunga!



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda fairy_maila » lun gen 18, 2010 4:22 am

Ciao a tutti! Dopo tanto tempo, sono tornata.
Ho riletto quello che ho scritto più di 5 mesi fa e mi fa malissimo rendermi conto che non è cambiata una virgola. Ormai l'erasmus è agli sgoccioli e posso dire che non è stato come speravo. Certo, ci sono stati anche bei momenti, ma la maggior parte li ho vissuti in una situazione di estremo disagio e difficoltà per i miei problemi di relazione con gli altri, oltre che presa dallo sconforto per lo studio e dalla mancanza degli affetti di casa. Lo studio, ecco, è lo stesso macigno di sempre. Non riesco a studiare, la mia mente si rifiuta ancora prima di iniziare e anche quando ci provo, non ci sto con la testa. Non so davvero più che fare :(
Ho creduto che andare in erasmus avrebbe cambiato un po' le cose, che già non stavano andando per il meglio, invece sono addirittura peggiorate. Adesso mi ritrovo a passare intere giornate immersa nella tristezza e nella stanchezza perenne, alternata tra momenti di pianto e di panico, e momenti di apatia e finta tranquillità. Ho già saltato due esami.
Il vero problema è che se anche penso e dico che forse sarebbe meglio abbandonare l'università, in realtà io so che non è così, so benissimo che se lo facessi me ne pentirei seduta stante. Tuttavia, non riesco più a trovare uno stimolo, non riesco ad accendere il cervello e vorrei solo che il tempo si fermasse e aspettasse che mi mettessi alla pari. Ci sono giorni in cui dormo troppo e vorrei dormire ancora di più, vorrei dormire e dimenticarmi tutto.
Mi sento depressa, davvero. Ho deciso che quando torno andrò a parlare con lo psicologo dell'università, ma nel frattempo manca ancora un mese e so che sarà un mese davvero lungo perchè mi sento totalmente impotente sulla mia vita. Ogni giorno è come se scorresse via senza lasciare il segno, sto solo sopravvivendo, non vivendo, e questo mi fa un male terribile. Da tanti anni penso questo della mia vita e credo di essere arrivata a questo punto proprio perchè alla fine non ce l'ho fatta più e sono scoppiata, anche se ormai sono quasi due anni che sto con un ragazzo meraviglioso che credevo mi avesse aiutata ad uscire dal "tunnel", invece non è bastato. Mi sta aiutando anche adesso ma io ho paura di fargli del male continuando a sbattergli in faccia come sto e continuando a sfogarmi e a lamentarmi con lui senza che possa fare niente di concreto. Ho paura di sobbarcarlo di un peso che non si merita.
C'è un'altra cosa, poi, che mi preoccupa, una cosa di cui mi vergogno molto a parlarne. Ecco, ultimamente mi è tornato in mente un pensiero orribile, anche se in modo superficiale, e non so come liberarmene...il suicidio. Dico superficiale perchè anche se capita che ci penso, poi 2 secondi dopo mi sono già detta e ridetta che è solo una stupidaggine e che non lo farei mai e poi mai. Però solo il fatto di pensarci mi da fastidio, anche perchè so che in passato c'è stato un momento in cui mi ci sono avvicinata davvero tanto, ed è stata per pura fortuna se non è successo qualcosa di brutto.

Non so se qualcuno riuscirà a dirmi qualche parola d'aiuto, lo spero tanto; grazie comunque, mi è servito anche come sfogo.

Alla prossima.
fairy_maila
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer lug 29, 2009 6:41 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda alFaris » mar feb 02, 2010 8:49 pm

Essalamu Elikah!

fairy_maila ha scritto:Non so se qualcuno riuscirà a dirmi qualche parola d'aiuto, lo spero tanto; grazie comunque, mi è servito anche come sfogo.

Alla prossima.

No, mi spiace: questa volta non ho proprio parole. Dal testo che hai scritto anche tu devi ammettere che stai facendo come l'invidia, che si nutre del veleno che essa stessa produce. Sai bene che hai esaurite le forze per continuare, eppure mentisci a te stessa dicendo che non è vero, che non vuoi, che non abbandoni, che non non non...

Da qui in poi, la scelta purtroppo è tua. Tu devi decidere che cosa fare: continuare a battere la testa al muro, a spendere soldi e a sprecare mesi su mesi; oppure fermarti, e procedere verso un'altra direzione. Sei in una posizione particolarmente positiva, sei studentessa universitaria - di giurisprudenza: hai sicuramente molte frecce al tuo arco per costruirti una posizione anche in queste condizioni, altro che fallimento.

Certo, ci vuol coraggio: ti devi mettere davanti allo specchio, buttare via tutto il mondo che ti gravita attorno (amici, parenti, amanti, animali...) e prendere una decisione. Non di meno, converrai con me che questo limbo in cui annaspi sia peggiore di qualsiasi altra decisione: quasi una vampira, che oscilla tra il mondo dei morti e quello dei vivi. Ti prego, Maila: decidi, decidi in fretta. Se ti continui a crogiolare in questa tua situazione, quando finalmente ti "sveglierai" avrai buttato molto più (e molto peggio) di quanto hai fatto finora.

Mi raccomando.



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda rossanes » lun feb 22, 2010 10:54 pm

Ciao,
premessa:in realtà forse non dovrei rispondere perché sono in conflitto di interessi,in quanto la cosa mi ha riguardato e mi riguarda personalmente, anche io, per motivi diversi e alcuni uguali sono andata in crisi e ho perso molto tempo a metà (benché morelli continua a dire di stare a metà perché poi la soluzione arriva da sè, mah... Non so) ora se Dio vorrà finirò...
Io ti direi, se proprio non 6 convinta di lasciare, al di là di ciò che dicono i tuoi genitori e il tuo ragazzo, se cioè proprio non ce la fai a mollarla lì, finisci in fretta così farai ciò che + ti aggrada, che sia un lavoro diverso o in genere un altro percorso(esistono corsi professionali gratuiti enaip/csea e di altri enti gratis tot o parzialmente; un altro corso universitario; uno stage/tirocinio per imparare qcsa che ti può interessare) hai 21 anni insomma... giovanissima 6! :) , io ne qualcuno in più mannaggia :evil:
però me ne danno meno, uno + di te più o meno :D :D
poi per non sentirti sola: scegliere la facoltà giusta non è facile, non sei nè la 1 nè l'ultima...

...Se non riesci a lasciare come dicevo, fatti dare una mano da qualcuno, un compagno/compagna che puoi incontrare all'università ad esempio, se provi a parlare con qualcuno durante qualche corso, puoi trovare qcno con cui fare un programma di studio per il singolo esame da dare e così la cosa sarebbe più semplice, forse...
Puoi pensare poi che la cultura e la conoscenza (il sapere le cose) sono cmq importanti qualunque esse siano anche se a te al momento non interessano certe nozioni... Vorrà dire che poi cercherai di coltivare che ti appassiona di più... Anzi se tu riuscissi a dedicarti nel frattempo che dai gli esami, a interessi che vanno al dì là dello studio questi ti aiuterebbero...

(a che facoltà sei iscritta? giurisprudenza?beh comprendo bene...) Se non hai già la laurea breve, potresti prenderla e poi cambiare facoltà, scegliendo un corso che ti interessa... E se non sai cosa ti interessa ci sono dei test da fare per orientarti, anche su internet... insomma il nuovo ordinamento almeno 1 pregio ce l'ha: che se scopri che giurispr. o altro ti fa ca...are puoi lasciarla lì e passare ad un'altra triennale oppure ad un corso interfacoltà tipo sociologia o altro che se non erro durano solo 2 anni, poi dipende dalla facoltà di appartenenza...
Avatar utente
rossanes
 
Messaggi: 519
Iscritto il: mer ott 31, 2007 6:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda alFaris » dom mar 07, 2010 3:48 pm

Essalamu Elikah!

rossanes ha scritto:Ciao,
premessa:in realtà forse non dovrei rispondere perché

la prossima volta ricordati di corrompere il moderatore... :lol:



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda rossanes » dom mar 07, 2010 10:23 pm

alFaris ha scritto:la prossima volta ricordati di corrompere il moderatore...


Non posso, troppo onesta sono! :lol:
Avatar utente
rossanes
 
Messaggi: 519
Iscritto il: mer ott 31, 2007 6:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: E' così strana la mente umana.

Messaggioda empatic » ven apr 02, 2010 9:54 pm

fairy_maila ha scritto: Ho deciso che quando torno andrò a parlare con lo psicologo dell'università,

Ciao, mi sembra un' ottima decisione :)
Ci sono momenti in cui da soli non riusciamo a trovare una soluzione a ciò che ci affligge, in questi casi avere la consapevolezza di aver bisogno di aiuto è già un passo in avanti!
Da quel che ho letto mi sento di dirti questo:
siamo solo noi gli artefici del nostro cambiamento, non possiamo demandare agli altri le nostre scelte.
prendi in mano la tua vita!
In bocca al lupo :)
Avatar utente
empatic
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom mar 28, 2010 8:46 pm
Località: Reggio Calabria
Controllo antispam: cinque


Torna a Panico e Depressione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr