CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Forum dedicato ai problemi di panico e depressione

Moderatore: alFaris

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda Adry25 » mer mag 21, 2008 9:06 pm

Ciao, anch'ui ero molto ansiosa, per via del lavoro.
poi un di navigando su internet mi sono inbattuta su http://www.diffusori.tk (non faccio pubblicità) ed un tizio di questo sito ha cominciato a dirmi cose talmente convincenti che l'ansia mi è quasi sparita!
Non so chi sono, ma sono bravi. Se ci andate chidete di Ledan!

:wink:
Saluti,

Adriana
Adry25
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer mag 21, 2008 9:02 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda stefaniatata » mar set 23, 2008 9:51 am

Ciao! sono nuova del forum... ma non purtroppo di questi argomenti: da circa 10 anni soffro di attacchi di panico (risolti con una psicoterapia), ansia e depressione! :(
Ho letto con interesse il tuo post sul CMR e, dato che è passato un po' di tempo, volevo sapere come andava la tua terapia e i risultati conseguiti.
Non so se visiti ancora questo forum... quindi resto in attesa!
Grazie, stefaniatata
stefaniatata
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar set 23, 2008 9:28 am

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda batteria82 » dom ott 26, 2008 6:09 pm

stefaniatata ha scritto:Ciao! sono nuova del forum... ma non purtroppo di questi argomenti: da circa 10 anni soffro di attacchi di panico (risolti con una psicoterapia), ansia e depressione! :(
Ho letto con interesse il tuo post sul CMR e, dato che è passato un po' di tempo, volevo sapere come andava la tua terapia e i risultati conseguiti.
Non so se visiti ancora questo forum... quindi resto in attesa!
Grazie, stefaniatata


ciao procede tutto bene gli attacchi di panico sono spariti, medicine non ne prendo più, ho lasciato il sereupin da ormai quasi 7 mesi, certo il rilascio non è stato semplice ma ne è valsa la pena, prendo occasionalmente qualche goccia di lexotan, ma giusto al bisogno, nel complesso la mia vita è tornata ad essere una vita a colori e non solo in bianco e nero; è stata dura veramente, ma posso dire che ne è valsa la pena, ora sto facendo il terzo ciclo, in tutto ne devo fare cinque, cmq sono soddisfatto della terapia, è vero è un pò costosa ma per la salute sono disposto a spendere, (andando da uno psichiatra normale a pagamento non è che si risparmia tanto in fondo....), per qualunque altra info chedimi pure, appena posso rispondo......ciao

p.s. che bello non prendere più medicine e stare meglio di quando le prendevo...
batteria82
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:37 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda josef330 » dom ott 26, 2008 9:02 pm

Ciao, "batteria" e ben tornato a parlarci dei tuoi risultati, che vedo positivi.
Ricapitolando dicevi che i cicli sono 5 e tu ne devi fare ancora altri.
Dove abito io, ho visto che il centro più "vicino" è Firenze, che comunque sono 150 km da dove abito! Un'infinità per me che sto poco bene, quindi o riesco a stare un po' meglio o non se ne parla proprio perchè nel capoluogo toscano non riesco ad arrivare.
Io non ho quasi più attacchi di panico (risolti in parte con la psicoterapia) e se mi vengono, di solito, è per un motivo noto (per es. problemi di lavoro), infatti una volta chiarite le motivazioni gli attacchi spariscono.
Il mio problema è l'ansia generalizzata di cui soffro quotidianamente,un'ansia che mi accompagna da mattina a sera,in certi momenti della giornata più forte,in altri meno, in più ho la fobia per i mezzi pubblici (Bus,treni) che non mi consente di spostarmi che con la mia auto.
Per la tua esperienza la crm è valida anche per l'ansia generalizzata?
Io non sto prendendo farmaci, ma faccio un po' fatica a stare senza, nel senso che il disturbo è abbastanza forte e spesso "limita" la mia vita.
josef330
 
Messaggi: 276
Iscritto il: lun mar 24, 2008 1:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda batteria82 » mar ott 28, 2008 8:17 pm

josef330 ha scritto:Ciao, "batteria" e ben tornato a parlarci dei tuoi risultati, che vedo positivi.
Ricapitolando dicevi che i cicli sono 5 e tu ne devi fare ancora altri.
Dove abito io, ho visto che il centro più "vicino" è Firenze, che comunque sono 150 km da dove abito! Un'infinità per me che sto poco bene, quindi o riesco a stare un po' meglio o non se ne parla proprio perchè nel capoluogo toscano non riesco ad arrivare.
Io non ho quasi più attacchi di panico (risolti in parte con la psicoterapia) e se mi vengono, di solito, è per un motivo noto (per es. problemi di lavoro), infatti una volta chiarite le motivazioni gli attacchi spariscono.
Il mio problema è l'ansia generalizzata di cui soffro quotidianamente,un'ansia che mi accompagna da mattina a sera,in certi momenti della giornata più forte,in altri meno, in più ho la fobia per i mezzi pubblici (Bus,treni) che non mi consente di spostarmi che con la mia auto.
Per la tua esperienza la crm è valida anche per l'ansia generalizzata?
Io non sto prendendo farmaci, ma faccio un po' fatica a stare senza, nel senso che il disturbo è abbastanza forte e spesso "limita" la mia vita.


ciao josef
andiamo per ordine, cercando di essere più chiaro ed esauriente possibile
i cicli sono 5 perchè ogni ciclo "ripristina" i danni che ha subito il sistema nervoso in 5 anni, avendo io 25 anni 5x5 fa appunto 25
i benefici li ho notati in generale, mi spiego: la terapia non funziona sulla singola fobia(metropolitana, bus, aereo, ect) ma sulla causa che lo genera. Quindi aumenta il benessere totale della persona. le paure che avevo non mi fermo adelencartele perchè lo ritengo inutile, sarebbe meglio elencare quelle che non avevo, e ti assicurano che erano poche
adesso ne ho ancora, mica svaniscono dall'oggi al domani, ma c'è di diverso che ottieni un risultato poi lo stesso dura nel tempo, e soprattutto senza l'aiuto di medicine, (la mia dottoressa non li vuole nemmeno sentire nominare)
ora ti faccio un esempio per farti capire meglio: le prime volte che ho iniziato ad uscire (considera che io non avevo paura dei mezzi, avevo paura perfino di uscire dalla porta di casa, fare il giro del palazzo era per me un'impresa titanica, lo dico per renderti l'idea di come stavo, ) dopo un lungo periodo di autentico letargo miaccorgevo che il mio sistema nervoso riusciva a "neutrallizare" i sintomi dell'ansia, cioè riuscivo a gestire lo stress dovuto alla situazione di pericolo che percepivo nell'allontanarmi da casa; ovviamente non aspettarti il miracolo dall'oggi al domani, si deve sempre e cmq procedere gradualmente
ho anche notato che prima bastava una lite con la mia ragazza per mandarmi in tilt, ora invece la tolleranza dello stressè aumentata di parecchio.
in questi giorni sto peggio perchè sono in terapia, e nella stessa sono previsti peggioramenti, anzi sono di significato positivo, perchè significa che il sistema nervoso sta evidenziando che ci sono malfunzionamenti dello stesso che provocano i sintomi di cui parlavi prima e che naturalmente cambiano, anche se non di molto, da persona a persona.
io ne sono soddisfatto e continuerò a farla, non ti nascondo che l'ho scelta in preda alla disperazione avendole provate praticamente tutte
cmq ti dico, visto che abiti molto lontano da Firenze, che in un giornosi possono fare anche 4 applicazioni, e questo penso che ti possa agevolare molto nell'organizzarti i viaggi
per qualunque altra info, sia tu Josef che tutti gli altri che leggono non esitate a contattarmi tramite questo forum
appena possibile vi risponderò
buona guarigione a tutti
batteria82
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:37 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda batteria82 » mar ott 28, 2008 8:20 pm

scusatemi se prima ho fatto qualche errore scrivendo, andavo un pò di fretta
batteria82
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:37 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda josef330 » mar ott 28, 2008 8:35 pm

Ciao, "batteria" e grazie come sempre.

Le mie fobie sono verso i mezzi pubblici, ma ho aggirato l'ostacolo ,usando l'auto e,quindi, il problema non si pone quasi mai, perchè con la macchina arrivo dappertutto, semmai ci fossero probl di parcheggio, parto con parecchio anticipo,così da esser sul posto al momento giusto.
Ciò che mi dà fastidio è soprattutto l'ansia, che mi accompagna da mattina a sera.

Il mio problema è probabilmente il "malfunzionamento" del Sist nervoso,che ,secondo il mio punto di vista, ma qui dovrei sentire uno specialista, è avvenuto lentamente nel corso di ben 20 anni di questi disturbi. Io sono molto più "vecchio" di te, sono sulla soglia dei quaranta e soffro di ansia ,fobia da quando andavo alle superiori, fai due conti e vedrai che sono più di vent'anni.

In base a ciò che tu affermi, nel mio caso quanti cicli dovrei fare? Un'infintà! Quanto mi costa alla fine?
Perche', vedi, non è tanto la spesa, poichè in fondo io lavoro e, anche se non ho il gran stipendio,sono single, vivo con mia madre così, in definitiva, potrei anche spendere per la mia salute. Tuttavia dovrei sentire uno specialista, andare presso il centro di FI, farmi visitare e poi vedere di fare davvero due conti per capire se posso stare dentro il budget di spesa.

Non che mi resti un granchè da fare, perchè se potessi prender i farmaci , lo farei. Purtroppo a me danno molti effetti collaterali e, di conseguenza, non è facile iniziare la cura e,prima di entrare a regime, passa tantissimo tempo, alla fine non so se è preferibile tenermi i disturbi o prendere la medicina.

Ti confesso che un minimo di titubanza verso questo metodo ce l'ho, poichè l'idea di correggere il sist nervoso tramite degli impulsi elettrici o qualcosa di simile, mi lascia sorpreso, è senz'altro qualcosa di nuovo, vorrei sapere da quanto questo sistema è in uso, se è stato sufficientemente testato sulla gente e non solo sull'immediato, ma anche nel lungo periodo.
Non voglio sembrare pessimista, sono domande lecite che ognuno si porrebbe.
Credo che, in merito a questi disturbi, si sappia ancora troppo poco, ti faccio un esempio: farmaci che sono stati inventati anni fa, oggi son stati dichiarati poco sicuri, poichè causerebbero effetti collaterali che, all'epoca , non erano stati ancora scoperti.
Voglio dire, come ogni medicina,come ogni terapia, il crm avrà un congruo periodo di prova? Siamo davvero sicuri che tali impulsi non causino altri problemi?
Ripeto, non voglio esser negativo, ma queste domande me le pongo seriamente, al di là poi della difficoltà personale di raggiungere Firenze e tutto il resto.
josef330
 
Messaggi: 276
Iscritto il: lun mar 24, 2008 1:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda batteria82 » mer ott 29, 2008 7:55 pm

josef330 ha scritto:Ciao, "batteria" e grazie come sempre.

Le mie fobie sono verso i mezzi pubblici, ma ho aggirato l'ostacolo ,usando l'auto e,quindi, il problema non si pone quasi mai, perchè con la macchina arrivo dappertutto, semmai ci fossero probl di parcheggio, parto con parecchio anticipo,così da esser sul posto al momento giusto.
Ciò che mi dà fastidio è soprattutto l'ansia, che mi accompagna da mattina a sera.

Il mio problema è probabilmente il "malfunzionamento" del Sist nervoso,che ,secondo il mio punto di vista, ma qui dovrei sentire uno specialista, è avvenuto lentamente nel corso di ben 20 anni di questi disturbi. Io sono molto più "vecchio" di te, sono sulla soglia dei quaranta e soffro di ansia ,fobia da quando andavo alle superiori, fai due conti e vedrai che sono più di vent'anni.

In base a ciò che tu affermi, nel mio caso quanti cicli dovrei fare? Un'infintà! Quanto mi costa alla fine?
Perche', vedi, non è tanto la spesa, poichè in fondo io lavoro e, anche se non ho il gran stipendio,sono single, vivo con mia madre così, in definitiva, potrei anche spendere per la mia salute. Tuttavia dovrei sentire uno specialista, andare presso il centro di FI, farmi visitare e poi vedere di fare davvero due conti per capire se posso stare dentro il budget di spesa.

Non che mi resti un granchè da fare, perchè se potessi prender i farmaci , lo farei. Purtroppo a me danno molti effetti collaterali e, di conseguenza, non è facile iniziare la cura e,prima di entrare a regime, passa tantissimo tempo, alla fine non so se è preferibile tenermi i disturbi o prendere la medicina.

Ti confesso che un minimo di titubanza verso questo metodo ce l'ho, poichè l'idea di correggere il sist nervoso tramite degli impulsi elettrici o qualcosa di simile, mi lascia sorpreso, è senz'altro qualcosa di nuovo, vorrei sapere da quanto questo sistema è in uso, se è stato sufficientemente testato sulla gente e non solo sull'immediato, ma anche nel lungo periodo.
Non voglio sembrare pessimista, sono domande lecite che ognuno si porrebbe.
Credo che, in merito a questi disturbi, si sappia ancora troppo poco, ti faccio un esempio: farmaci che sono stati inventati anni fa, oggi son stati dichiarati poco sicuri, poichè causerebbero effetti collaterali che, all'epoca , non erano stati ancora scoperti.
Voglio dire, come ogni medicina,come ogni terapia, il crm avrà un congruo periodo di prova? Siamo davvero sicuri che tali impulsi non causino altri problemi?
Ripeto, non voglio esser negativo, ma queste domande me le pongo seriamente, al di là poi della difficoltà personale di raggiungere Firenze e tutto il resto.


ciao Josef
le tue preocccupazioni sono del tutto lecite, le avevo anch'io, come ti dicevo ho scelto questo metodo avendole provate praticamente tutte, cambiando medici ognuno dei quali smentiva l'altro....ti lascio immaginare, dopo dieci anni di aver sofferto d'ansia ho deciso di giocarmi tutto per tutto e buttarmi su questa terapia, ho rischiato in prima persona ma non avevo alternative, se non quela di starmene chiuso in casa per tutto il resto della mia vita, avvolto da questa maledetta paura del mondo
ma la cosa che più mi ha convinto ad intraprendere la terapia è stata la possibilità di togliere completamente i farmaci, dopo averli presi per sei anni....ero disposto a qualunque cosa pur di non doverli prendere più perch sono una vera droga, proprio per questo ti scongiuro NON PRENDERLI!!!!! io prendevo il sereupin, all'inizio con dosi elevate il panico e tutto il resto dell'ansia erano spariti praticamente di colpo, però ero ingrassato di 5 e passa chili, bastava mangiare un pò di più a pranzo o fare una abbondante colazione per sprofondare in una sonnolenza fastidiosissima, sessualmente sei veramente spento: fungono da ritardante ma a dosi elevate ti rendono praticamente impotente; tra un orgasmo e l'altro deve passare un'infinità, che è quello che succede con gli ultrasettantenni.....e ti assicuro che questa è una cosa che ti mortifica parecchio....sai ogni uomo tiene alla propria virilità e in quel caso proprio non ne hai....in più il mio stomaco non è più lo stesso, ho problemi di digeribilità che prima non avevo, evidentemente quelle compresse prese quotidianamente hanno avuto la loro ripercussione pure sul mio stomaco.....per non parlare della fase di rilascio, cioè quella in cui ho dovuto ospendere gradualmente le compresse.....vere e proprie crisi di astinenza....sono stati tutti questi effetti collaterali a "costringermi" verso la nuova cura
certo non voglio mica convincerti a farla,voglio solo darti la mia esperienza, ma una cosa col cuore in mano te la voglio dire: la cura sceglila tu, psicoterapia o qualunque altra cosa, ma ti prego come un fratello, non prendere farmaci!! specialmente quelli come il sereupin perchè non puoi capire che ci vuole per liberarsene,....al max prendi qualche ansiolitico tipo lexotan perchè riesci a liberartene tranquillamente, quelli però sono farmaci di emergenza, cioè da prendere solo al bisogno.
spero di esserti stato utile
ciao
batteria82
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:37 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda josef330 » mer ott 29, 2008 9:19 pm

Tranquillo "batteria", di farmaci non ne prendo da anni.
Ai "miei tempi", perchè io sono più vecchio di te, manco esisteva il sereupin!
Ad ogni modo nel mio caso mi son state fatte cure che secondo me, col senno di poi, sono risultate sbagliate e probabilmente hanno causato problemi, ma non ne voglio parlare perchè è un argomento che mi spaventa un po'.
Di fatto ora ho problemi ad assumere ogni sorta di psicofarmaco, almeno così pare, anche se di preciso non si sa nulla, ma ripeto, non voglio entrare nel merito.

Sono indubbio se affrontare la psicoterapia, stavolta non più la cognitiva, ma la strategica breve, oppure vedere un po' a Firenze per i cicli di cura che fai tu, oppure lasciar perdere tutto, non so, sono davvero molto confuso.
Sulla psicoterapia ho pensato alla strategica breve, perchè in passato ho già fatto un lungo percorso di terapia cognitivo-comportamentale e mi pare assurdo ricominciare con questa. D'altro canto, però, con la strategica "o si ha un miglioramento o la guarigione totale o nulla!", mentre con la cognitiva, almeno un miglioramento viene assicurato comunque.
josef330
 
Messaggi: 276
Iscritto il: lun mar 24, 2008 1:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda stefaniatata » mar nov 04, 2008 11:26 am

Ciao! Grazie per la tua risposta. Anche io prendo il Sereupin... ho cercato diverse volte di interromperlo, ma quando non ne posso proprio più è l'unico farmaco che mi fa stare un po' meglio. Non trovo poi che abbia dei tremendi effetti collaterali se non forse una diminuzione della memoria. Probabilmente, come per tutte le cose, gli effetti sono soggettivi.
Comunque ho fatto ieri la prima seduta di CMR!!! Non posso chiaramente dire di vedere già dei risultati - se non quelli posturali che sono immediati - però spero di essere alla fine positiva come te e mollare una volta per tutte i farmaci!
Ti ringrazio ancora per aver condiviso la tua esperienza, nella speranza che possa essere d'aiuto a tante persone che come noi soffrono! ciaooo

ciao procede tutto bene gli attacchi di panico sono spariti, medicine non ne prendo più, ho lasciato il sereupin da ormai quasi 7 mesi, certo il rilascio non è stato semplice ma ne è valsa la pena, prendo occasionalmente qualche goccia di lexotan, ma giusto al bisogno, nel complesso la mia vita è tornata ad essere una vita a colori e non solo in bianco e nero; è stata dura veramente, ma posso dire che ne è valsa la pena, ora sto facendo il terzo ciclo, in tutto ne devo fare cinque, cmq sono soddisfatto della terapia, è vero è un pò costosa ma per la salute sono disposto a spendere, (andando da uno psichiatra normale a pagamento non è che si risparmia tanto in fondo....), per qualunque altra info chedimi pure, appena posso rispondo......ciao

p.s. che bello non prendere più medicine e stare meglio di quando le prendevo...[/quote]
stefaniatata
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar set 23, 2008 9:28 am

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda michael77 » dom nov 09, 2008 7:05 pm

X batteria82
Io soffro di depressione maggiore grave di tipo malinconico associata ad un fortissimo disturbo di panico (non attacchi sporadici ma una sensazione di panico continua). Prendo diversi farmaci da anni. Secondo te una patologia così grave può rispondere alla CRM ? Oppure è utile solo per attacchi di panico e ansia? Fra l'altro abito vicino a Firenze e non avrei problemi ad andarci anche tutti i giorni.
michael77
 
Messaggi: 1
Iscritto il: dom nov 09, 2008 6:59 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda batteria82 » mer nov 19, 2008 8:33 pm

michael77 ha scritto:X batteria82
Io soffro di depressione maggiore grave di tipo malinconico associata ad un fortissimo disturbo di panico (non attacchi sporadici ma una sensazione di panico continua). Prendo diversi farmaci da anni. Secondo te una patologia così grave può rispondere alla CRM ? Oppure è utile solo per attacchi di panico e ansia? Fra l'altro abito vicino a Firenze e non avrei problemi ad andarci anche tutti i giorni.



il punto è questo: è una terapia pensata proprio per quei casi cronici, tipo il mio, in cui nemmeno i farmaci fanno più effetto, quindi stai tranquillo, fossi in te andrei al centro a fare una visita diciamo di consulenza, così valuti costi/benefici e soprattutto hai modo di parlare con medici che sicuramente meglio di me sanno spiegarti ed illustrarti la terapia in questione, per qualunque cosa sono qua, certo non rispondo subito perchè ho poco tempo, ma appena posso lo faccio volentieri

ciao e stai tranquillo,
se ha funzionato con me lo farà anche con te, anche perchè io ero un caso disperato, farei prima a dirti cosa non mi faceva paura piuttosto che elencarti tutt le mie fobie (in poche parole avevo paura di tutto,anche a mettere piede fuori dalla porta di casa), ti lascio quindi immaginare come stavo
batteria82
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:37 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda Ale73 » sab nov 29, 2008 10:10 pm

Ciao a tutti,
mi sono appena iscritta.
Anch'io ho iniziato a Roma la CRM terapia ad ottobre in quanto malata di stress, e vorrei raccontare la mia esperienza, con la speranza che sia di aiuto.
Avevo da circa due anni svariati problemi sia fisici che psicologici, tra i piu' gravi persistente stanchezza, diverse infiammazioni tipo cistite ed herpes, continue influenze co tosse, accentuata PMS (sindrome premestruale), problemi ormonali e, la piu' grave, la depressione (crisi di pianto, svalutazione, pensieri negativi), in parte dovuta anche ad un'interruzione spontanea di gravidanza verificatasi l'anno scorso.
Quest'anno a luglio i miei genitori, vedendomi sempre peggiorare, mi hanno fissato l'appuntamento con il Dott. Rinaldi e mi hanno portata a Firenze, dove ho fatto la prima visita, dopodiche' ad ottobre ho iniziato il primo ciclo di terapie. Nel frattempo a settembre ho lasciato anche il lavoro in quanto ero allo stremo delle forze, ed il titolare dell'azienda dove lavoravo ha pensato bene di mettermi in condizioni di andarmene...

Ho finito le terapie a meta' novembre, per quanto mi riguarda ci sono stati molti miglioramenti a livello fisico: la mia postura e' migliorata, mi sto gradualmente dimagrendo, e noto che le articolazioni sono piu' sciolte. A livello psicologico ci sono dei giorni in cui sto benissimo, mentre dei giorni mi sento letteralmente sotto terra, ma ho letto che il periodo di "eaborazione" puo' durare fino a tre mesi, e che questi alti e bassi sono normali. Quindi spero vivamente di stare meglio almeno per l'inizio dell'anno prossimo.

A meta' dicembre dovro' fare il controllo, e decideremo quando iniziare il prossimo ciclo. Vi terro' comunque aggiornata.

A disposizione per domande o approfondimenti!

Ciao a tutti!
Ale73
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab nov 29, 2008 9:49 pm

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda alFaris » dom dic 14, 2008 9:40 pm

Essalamu Elikah!

Ale73 ha scritto:A meta' dicembre dovro' fare il controllo, e decideremo quando iniziare il prossimo ciclo. Vi terro' comunque aggiornata.


aspettiamo le tue novità...!



Ua Elikah Essalam! by alFaris
Avatar utente
alFaris
 
Messaggi: 1586
Iscritto il: mar ott 05, 2004 12:01 pm
Località: Bracciano - Roma
Controllo antispam: cinque

Re: CRM terapia: nuova cura per l'ansia

Messaggioda dandy0825 » gio gen 15, 2009 1:50 am

Salve ragazzi vi auguro davvero di risolvere i vostri problemi, anche io a volte soffro di ansia ma riesco a gestirla ma so bene cosa vuol dire, è una sensazione tremenda ,ragazzi sempre forza e coraggio siete grandi.
dandy0825
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom gen 11, 2009 2:16 am

PrecedenteProssimo

Torna a Panico e Depressione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite